Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Austra - I Am Not Waiting

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

I Am Not Waiting

Austra

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download non disponibile

I Am Not Waiting

Austra

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
I Am Not Waiting Edit
00:03:36

David Wrench, Mixer - Katie Stelmanis, Composer, Lyricist, Producer - Rodaidh McDonald, Producer - Austra, MainArtist - Domino Publishing Company Ltd, MusicPublisher

2020 Domino Recording Co Ltd 2020 Domino Recording Co Ltd

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Austra
HiRUDiN Austra
Risk It Austra
Olympia Austra

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Mixing Colours Roger Eno & Brian Eno
MAGDALENE FKA Twigs
Heaven The Avener
Concrete and Glass Nicolas Godin
Nelle Panoramiche...
Fabric, un’istituzione inglese

Dal 1999, il Fabric è il cuore pulsante della scena elettronica britannica. Le sue compilation Fabric e FabricLive scandiscono il ritmo della vita dei negozianti di dischi e degli appassionati di musica di qualità, mentre il club fa vibrare i suoi assidui frequentatori ogni fine settimana grazie a una programmazione 5 stelle. Primo piano sulla storia di un’istituzione inglese.

Obbiettivo la luna: The Dark Side Of The Moon

The Dark Side of the Moon, album-chiave dei Pink Floyd fu il risultato di un lungo processo creativo iniziato intorno al 1968. A Saucerful of Secrets (il brano principale dell'omonimo album) fu, almeno per Nick Mason, il punto di partenza. L'album successivo, Ummagumma (1969), diede a ciascun membro della band l'opportunità di creare un brano solista, anche se avrebbero dovuto unire i loro talenti per fare davvero il jackpot. I Pink Floyd hanno continuato a cercare il disco perfetto con Meddle, un album che ha messo in evidenza le loro abilità in studio, e Atom Heart Mother, prima del tanto atteso nirvana con The Dark Side of the Moon. E la perfezione di quest'opera non è stata intaccata nel tempo, nemmeno a quarantacinque anni dalla sua uscita.

Il French Touch in 10 brani

Esattamente vent'anni fa, il French Touch invase i club e le frequenze radio di tutto il mondo, mettendo la Francia al centro della scena della musica elettronica. Qobuz vi racconta la storia dei 10 titoli che hanno lasciato il segno nell’epoca d'oro dei produttori francesi.

Nel magazine...