Categorie :

Gli album

421 album selezionati per Data: Dal più recente al meno recente e filtrati per Mélodies & Lieder
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Mélodies (Francia) - Uscito il 03 aprile 2020 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or
La notte può favorire un susseguirsi di stati d’animo molto diversi tra loro. È quanto suggerisce il soprano francese Véronique Gens in Nuits, il suo nuovo album uscito per Alpha e che mette in scena musicalmente quattro variazioni notturne dell’anima: l’amore, l’altrove, l’angoscia e la gioia. Registrato durante l’estate del 2019 nella bella Salle Philharmonique di Liegi con l’ensemble I Giardini (quintetto per archi e pianoforte), questa opera è interamente dedicata alla musica francese con una strizzata d’occhio introduttiva a Guillaume Lekeu, in omaggio al paese che ospita questa produzione. Sono presenti melodie vocali o strumentali a volte malinconiche, languide o sensuali, firmate da Fauré, Berlioz, Massenet, Saint-Saëns o Franz Liszt, con un tocco di scoperte dovute a Alexandre Dratwicki, musicologo e direttore scientifico del Palazzetto Bru Zane, partner di questa produzione. La notte si riempie di profumi orientali con Saint-Saëns e persino di colore con La Vie en rose, il famoso brano il cui testo è stato in parte scritto da Edith Piaf, che ne ha fatto un successo mondiale. © François Hudry/Qobuz
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 13 marzo 2020 | B Records

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Lieder (Germania) - Uscito il 06 marzo 2020 | harmonia mundi

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Mélodies (Francia) - Uscito il 21 febbraio 2020 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 5 étoiles de Classica
 
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Mélodies - Uscito il 14 febbraio 2020 | Sony Classical

Hi-Res Libretto
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 03 gennaio 2020 | SOMM Recordings

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or
HI-RES31,49 €
CD20,99 €

Mélodies (Francia) - Uscito il 25 ottobre 2019 | Bru Zane

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Le Choix de France Musique - Choc de Classica
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Mélodies & Lieder - Uscito il 18 ottobre 2019 | Solo Musica

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Mélodies - Uscito il 11 ottobre 2019 | Musique en Wallonie

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Lieder - Uscito il 04 ottobre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Choc de Classica
 
CD9,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 04 ottobre 2019 | Orfeo

Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Mélodies - Uscito il 04 ottobre 2019 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 20 settembre 2019 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason découverte
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 06 settembre 2019 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 4F de Télérama
HI-RES17,99 €
CD13,49 €

Lieder (Germania) - Uscito il 06 settembre 2019 | audite Musikproduktion

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or
HI-RES11,99 €
CD7,99 €

Mélodies - Uscito il 30 agosto 2019 | Supraphon a.s.

Hi-Res Riconoscimenti 5 de Diapason
CD13,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 12 luglio 2019 | Decca

HI-RES35,96 €
CD23,96 €

Mélodies - Uscito il 05 luglio 2019 | PentaTone

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 Sterne Fono Forum Jazz
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Lieder (Germania) - Uscito il 31 maggio 2019 | Decca Music Group Ltd.

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Editor's Choice - Qobuzissime
Nata in un paesino norvegese nel 1987 (e dunque immancabilmente paragonata alla sua lontana compatriota Kirsten Flagstad), il soprano Lise Davidsen sembra fatto per incarnare le eroine wagneriane e straussiane. Per il suo primo disco presso Decca, etichetta per la quale ha firmato un contratto esclusivo, ha scelto di presentare diversi aspetti femminili nei tratti vocali di Elisabeth (Tannhäuser), di Arianna (Arianna a Naxos) e di… Pauline, la moglie beneamata di Richard Strauss alla quale ha consacrato numerosi Lieder a partire dal suo opus 27, il ciclo del 1894 offerto a sua moglie come regalo di matrimonio, fino agli ultimi Vier letzte Lieder («quattro ultimi Lieder») del 1948. Sotto l’agile bacchetta di Esa-Pekka Salonen, la Philharmonia Orchestra sposa la voce del soprano norvegese con finezza e eleganza. È chiaro, questo album dal programma minuziosamente strutturato oscilla tra la giovinezza e la vecchiaia dove si aggirano i fantasmi e la morte. Ci si può chiedere come è possibile esprimere la mortalità quando si ha trent’anni, un timbro potente, una salute raggiante e tutta una vita davanti. La risposta si trova nella voce di Lise Davidsen che si innalza insieme alle allodole come una promessa di immortalità, quella della musica dell’ultimo Strauss con lo sguardo rivolto verso il passato in un’Europa in rovina. Scoperto nel 1984, dopo la morte della sua dedicataria, la cantatrice Maria Jeritza, che lo aveva conservato segretamente, Malven è davvero «l’ultimo Lied» di Richard Strauss. Con un tono più leggero rispetto ai Vier letzte Lieder, ai quali doveva forse appartenere, è qui presentato in un’orchestrazione di Wolfgang Rihm. © François Hudry/Qobuz
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Mélodies (Francia) - Uscito il 24 maggio 2019 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or
Sandrine Piau e i musicisti de Le Concert de la Loge con i loro strumenti d’epoca ci invitano a una passeggiata straordinaria nel cuore della melodia francese romantica. Conosciuta all’inizio della sua carriera come interprete prediletta del canto barocco, Sandrine Piau rivela di essere cresciuta fin dalla giovinezza con la musica francese dei secoli XIXesimo e XXesimo, quando sognava di diventare arpista. È dunque in questa occasione che il Palazzetto Bru Zane, coproduttore dell’album insieme all’etichetta Alpha Classics le propone un ritorno alle origini. La maggior parte dei brani sono vere e proprie scoperte, come quei modelli squisiti di Massenet, Pierné, Dubois, Godard o Guilmant. Che bella idea quella di aver inserito tra queste melodie anche un vero e proprio gioiellino come Aux étoiles, il breve notturno strumentale che Henri Duparc scrisse nel 1910. Quasi cieco, il compositore ne aveva dettato l’orchestrazione al giovanissimo Ernest Ansermet che l’aveva creato poco dopo quando si trovava alla direzione dell’Orchestra del Kursaal di Montreux. Liberatesi dal solito accompagnamento al pianoforte, queste melodie assumono qui una grazia tutta particolare nel loro ornamento orchestrale, grazie alla direzione aerea e diafana di Julien Chauvin. © François Hudry/Qobuz