Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Elsa Dreisig - Miroirs

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Miroirs

Elsa Dreisig

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Per il primo album di recital con orchestra, il giovane soprano franco-danese Elsa Dreisig ha pensato di presentare, riflesse allo specchio, cinque coppie d’arie dai rapporti ambigui. Queste correlazioni fanno scontrare volutamente stili musicali, istanti drammatici, periodi storici e vocalità contrastanti: classicismo e romanticismo si completano, terrore e gioia si rispondono, ed è l’animo femminile in tutte le sue sfaccettature ad essere così mostrato. La prima “coppia” coinvolge veri e propri specchi: quello in cui si ammira Margherita nel Faust di Goethe, quello di Thaïs nell’opera omonima di Massenet. Poi è la volta di Manon Lescaut vista da Puccini, e della Manon (senza Lescaut) creata da Massenet. Quindi Giulietta, in un parallelismo piuttosto ardito: Daniel Steibelt, compositore tedesco un po’ dimenticato del primo romanticismo, e la Juliette di Gounod. Elsa Dreisig prosegue con due celebri Figaro, quello del Barbiere di Rossini, con la deliziosa Rosina, e quello delle Nozze di Mozart, nei teneri accenti della contessa smarrita. Infine, ancora più arditamente, chiude con la Salomè della Hérodiade di Massenet, dolce fanciulla che non vuole assolutamente farsi servire la testa di chicchessia, poi con quella di Strauss con i suoi deliri sanguinari. Forse per evitare qualsiasi tentativo di paragone con altre incisioni già esistenti, ha preferito scegliere la versione francese del 1907 (ricordiamo comunque che la pièce di Oscar Wilde era concepita anch’essa in francese, sin dall’inizio). Un ventaglio fra i più straordinari che si possano immaginare per un primo recital discografico. Dreisig è accompagnata dall’Orchestra di Montpellier, che dirige Michael Schønwandt. © SM/Qobuz

Maggiori informazioni

Miroirs

Elsa Dreisig

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 60 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 60 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

Faust (Charles Gounod)

1
Act 3 : "Les grands seigneurs ... Ah ! je ris de me voir si belle" (Marguerite)
00:06:24

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Charles Gounod, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Thaïs (Jules Massenet)

2
Act 2 : "Ah ! je suis seule ... Dis moi que je suis belle" (Thaïs)
00:07:03

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Jules Massenet, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Manon (Giacomo Puccini)

3
Act 2 : "In quelle trine morbide" (Manon)
00:02:40

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Giacomo Puccini, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

4
Act 2 : "Allons, il le faut ! ... Adieu notre petite table" (Manon)
00:04:08

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Jules Massenet, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Roméo et Juliette (Daniel Steibelt)

5
Act 2 : "Je vais donc usurper les droits de la nature" (Juliette)
00:07:26

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Daniel Steibelt, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

6
Act 4 : "Dieu ! Quel frisson court dans mes veines ? ... " (Juliette)
00:11:01

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Charles Gounod, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Il Barbiere di Siviglia (Gioachino Rossini)

7
Act 1 : "Una voce poco fa" (Rosina)
00:06:14

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Gioachino Rossini, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Le nozze di Figaro, K. 492 (Wolfgang Amadeus Mozart)

8
Act 2 : "Porgi amor" (Contessa)
00:03:52

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Wolfgang Amadeus Mozart, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Hérodiade (Jules Massenet)

9
Act 1 : "Celui dont la parole efface... Il est doux, il est bon" (Salomé)
00:05:04

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Jules Massenet, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Salome, Op. 54, TrV 215 (Richard Strauss)

10
Scene 4 : "Ah ! Tu n'as pas voulu ..." (Salome)
00:16:24

Elsa Dreisig, Soprano - Orchestre National Montpellier Occitanie - Michael Schønwandt, Conductor - Richard Strauss, Composer

2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company 2018 Parlophone Records Limited, a Warner Music Group Company

Descrizione dell'album

Per il primo album di recital con orchestra, il giovane soprano franco-danese Elsa Dreisig ha pensato di presentare, riflesse allo specchio, cinque coppie d’arie dai rapporti ambigui. Queste correlazioni fanno scontrare volutamente stili musicali, istanti drammatici, periodi storici e vocalità contrastanti: classicismo e romanticismo si completano, terrore e gioia si rispondono, ed è l’animo femminile in tutte le sue sfaccettature ad essere così mostrato. La prima “coppia” coinvolge veri e propri specchi: quello in cui si ammira Margherita nel Faust di Goethe, quello di Thaïs nell’opera omonima di Massenet. Poi è la volta di Manon Lescaut vista da Puccini, e della Manon (senza Lescaut) creata da Massenet. Quindi Giulietta, in un parallelismo piuttosto ardito: Daniel Steibelt, compositore tedesco un po’ dimenticato del primo romanticismo, e la Juliette di Gounod. Elsa Dreisig prosegue con due celebri Figaro, quello del Barbiere di Rossini, con la deliziosa Rosina, e quello delle Nozze di Mozart, nei teneri accenti della contessa smarrita. Infine, ancora più arditamente, chiude con la Salomè della Hérodiade di Massenet, dolce fanciulla che non vuole assolutamente farsi servire la testa di chicchessia, poi con quella di Strauss con i suoi deliri sanguinari. Forse per evitare qualsiasi tentativo di paragone con altre incisioni già esistenti, ha preferito scegliere la versione francese del 1907 (ricordiamo comunque che la pièce di Oscar Wilde era concepita anch’essa in francese, sin dall’inizio). Un ventaglio fra i più straordinari che si possano immaginare per un primo recital discografico. Dreisig è accompagnata dall’Orchestra di Montpellier, che dirige Michael Schønwandt. © SM/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Elsa Dreisig
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
I rivali: Haendel e Porpora a Londra

Dopo la recente pubblicazione dell’eccezionale opera Germanico in Germania, di Nicola Porpora, il controtenore Max Emanuel Cencic porta avanti il suo omaggio a Porpora con un album-recital, inciso in compagnia dell’ensemble Armonia Atenea sotto la direzione di George Petrou. In questo testo, inedito e gustoso, rievoca la feroce rivalità che oppose Porpora ed Haendel a Londra…

Il Teatro Massimo, tesoro palermitano

Qobuz ha fatto di recente un viaggio a Palermo per incontrare la Diva Angela Gheorghiu, che si trovava in città per interpretare Adrienne Lecouvreur al Teatro Massimo. Nominiamolo pure per intero: il Teatro Massimo Vittorio Emanuele! Da un punto vista affettivo e geografico si trova nel cuore della capitale. Contemporaneo all’Opéra Garnier, si tratta di un monumento grandioso costruito in stile neoclassico che fioriva un po’ dappertutto alla fine del XIX secolo. È il più grande teatro d’opera italiano e il terzo in Europa dopo quello di Parigi (Palais Garnier) e di Vienna. Abbiamo incontrato Francesco Giambrone, sovrintendante del Teatro Massimo…

Che storia! Angela. La donna, la carriera, i dischi.

PALERMO Ottobre 2017. -Affascinante, divertente, maliziosa, disponibile così ci è parsa Angela Gheorghiu che noi di Qobuz abbiamo incontrato recentemente in occasione dell’uscita del suo ultimo album. Bisogna diffidare delle reputazioni e, in particolare, di quella che considera Gheorghiu come un’arpia capricciosa. Infatti, è una donna che cura la propria immagine… e che vuol trasmettere il meglio di sé, che lotta contro ciò che Philippe Beaussant chiamava, «Teatro-spazzatura» in un saggio pubblicato nel 2005- riprendendo un’espressione dell’ambito culinario, ovvero «cibo-spazzatura». Insieme alla lotta contro l’accademico e musicologo scomparso nel 2016, Angela Gheorghiu si batte disperatamente contro i registi che, secondo lei, rovinano i capolavori dell’arte lirica spesso denaturandoli, invece di valorizzarli.??

Nel magazine...