Categorie :

Gli album

1076 album selezionati per Data: Dal più recente al meno recente
HI-RES15,99 €
CD13,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 26 giugno 2020 | Infectious Music

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama

Musica alternativa e indie - Uscito il 26 giugno 2020 | Secret City Records

Riconoscimenti 4F de Télérama
Download non disponibile
HI-RES18,99 €
CD15,99 €

Rock - Uscito il 19 giugno 2020 | Columbia

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama - Pitchfork: Best New Music
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Africa - Uscito il 19 giugno 2020 | No Format!

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Jazz - Uscito il 29 maggio 2020 | ECM

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
Se il suo nome era sulle copertine di ECM, lo era come side-man di Louis Sclavis su Sources, Silk and Salt Melodies e Characters on a Wall. Con Promontoire, il suo album appena pubblicato, Benjamin Moussay è finalmente un leader in un disco della scuderia di Manfred Eicher. Un leader solitario. L’etichetta di Monaco di Baviera ha pubblicato un numero impressionante di dischi essenziali per pianoforte solista - con in cima il suo bestseller, il Köln Concert di Keith Jarrett - e Promontoire farà parte di questa preziosa collezione. A 47 anni, Moussay è un musicista che è rimasto un po’ in disparte nel panorama jazzistico contemporaneo, ma “those in the know” hanno sempre riconosciuto la chiarezza e la forza del suo modo di suonare. Come Martial Solal che di lui dice che “Suona il giusto. Né troppo, né troppo poco.” O come la lunghissima lista di musicisti che almeno una volta hanno potuto suonare assieme a lui: il già citato Sclavis, ma anche Archie Shepp, Dave Liebmann, Jean-François Jenny-Clark, Marc Ducret, Daniel Humair, Steve Swallow, Vincent Courtois, Michel Portal, Vincent Peirani, Youn Sun Nah, Airelle Besson e decine di altri... Anche se si è esibito spesso in trio (in particolare con Eric Echampard e Arnault Cuisinier), il pianoforte solista che lui suona sul palco sembra essere sempre volto ad un ritorno alle origini, vitale e necessario. Come l’accogliente rifugio del suo lirismo sempre soppesato, e le sue improvvisazioni dal forte potere narrativo. “Sensuali vibrazioni delle corde che illuminano il silenzio. Una danza solitaria sul flusso del ritmo interiore. Scritti pretestuosi rielaborati all’infinito, istintivamente. Tempi dilatati, libertà, spazio, piacere, l’effimero sospeso... Come pianista solista, conosco il punto di partenza e la destinazione. Il mistero sta nel sorprendente viaggio...”. Una lucidità collegata ai dodici, fluidi brani di questo disco che si svela piano, un po’ di più ad ogni ascolto. Tutto ciò che lui ama, da Thelonious Monk a Claudio Arrau, da Lennie Tristano a Paul Bley, talvolta appare, per poi scomparire, prima che la melodia prenda il sopravvento. Con Moussay, un compositore che scrive anche musica per il cinema e il teatro, succede che le melodie diano vita a tantissime immagini, ma senza mai cadere nella trappola della musica falsamente bella o veramente vana. Anzi…Promontoire è particolarmente impressionante proprio nelle sequenze più semplici (Villefranque e Monte Perdido), dove Benjamin Moussay riesce a dire tantissimo con un minimo di note. Less is more, ancora una volta... © Marc Zisman/Qobuz
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Soul - Uscito il 22 maggio 2020 | Born Bad Records

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
CD8,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 15 maggio 2020 | Circus company

Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES16,49 €
CD11,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 24 aprile 2020 | Play It Again Sam

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Elettronica - Uscito il 24 aprile 2020 | InFiné

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
CD9,99 €

Jazz contemporaneo - Uscito il 24 aprile 2020 | Heavenly Sweetness

Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Musica da camera - Uscito il 24 aprile 2020 | Mirare

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 24 aprile 2020 | Fire Records

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 24 aprile 2020 | Klarthe

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES16,99 €
CD10,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 17 aprile 2020 | Cooking Vinyl Limited

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 17 aprile 2020 | Anti - Epitaph

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 10 aprile 2020 | Drag City

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
CD13,99 €

Musica francese - Uscito il 10 aprile 2020 | Universal Music Division Mercury Records

Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Soul - Uscito il 03 aprile 2020 | Brainfeeder

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama
Il successo di Drunk, album raffinato e funky del 2017, non deve farci dimenticare che Stephen Bruner, alias Thundercat, maneggiava il suo basso già da diversi anni. Il californiano, musicista autonomo e senza filtri, ha suonato anche con Suicidal Tendencies, Kendrick Lamar, Flying Lotus e Kamasi Washington, fin dai primi anni 2000. Sempre a suo agio tra il jazz-fusion alla George Duke & Co. di fine anni ‘70/inizio anni ‘80 e il forsennato P-funk della galassia di George Clinton (da cui prende in prestito l’esuberanza e una sorta di delirio pop), con It Is What It Is Thundercat prosegue le sue orgie di groove e soul fumoso, flirtando con il jazz-rock e il light funk. Uscito sempre per Brainfeeder, l’etichetta di Flying Lotus (che appare sul brano Dragonball Durag), con questo quarto album solista il californiano dimostra con quanta nonchalance riesce a creare groove al cloroformio colmi di afro-futurismo. Come nei suoi precedenti lavori, le sue composizioni non sempre assumono la forma di canzoni tradizionali... Un po’ come in un sogno, i passaggi realistici vengono nascosti da quelli surrealisti, e la sua voce acuta amplifica questa sensazione. Questa volta ha invitato Steve Lacy di The Internet e Steve Arrington della band funk anni ‘70 Slave per una sensuale ballata (Black Qualls), Lil B e Ty Dolla $ign per un commovente tributo a Mac Miller (Fair Chance). Senza dimenticare Childish Gambino, il batterista Louis Cole e l’attore Zack Fox. Infine, non si può non notare la potente influenza di George Duke (uno dei suoi idoli, di cui ha rivisitato For Love (I Come Your Friend) sul suo album del 2011, The Golden Age of Apocalypse). Ma anche quella del soft rock californiano, e del funk dei Brothers Johnson, su questo album piacevole e rilassante come un bagno caldo... © Marc Zisman/Qobuz
HI-RES22,49 €
CD14,99 €

Classica - Uscito il 03 aprile 2020 | Musica Ficta

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES13,49 €
CD8,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 27 marzo 2020 | Merge Records

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama