Ezra Collective You Can't Steal My Joy

You Can't Steal My Joy

Ezra Collective

Uscito il 26 aprile 2019 presso Enter The Jungle

Artista principale: Ezra Collective

Genere: Jazz

Riconoscimenti: Qobuzissime ( aprile 2019)

Compresi: 1 libretto digitale(1,+Inf] 1 Libretti digitali

  • hi-res logo
  • 24-Bit – 44.10 kHz

Ascolta l'album senza limiti con i nostri abbonamenti streaming. Da 9,99 €/mese

Ascolta l'album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

9,99 €

Metti nel carrello

Scegli la qualità audio:
Maggiori informazioni
All’inizio del 2018, la compilation We Out Here uscita per l’etichetta di Gilles Peterson mette l’accento sulla giovane scena jazz britannica attuale, sulla sua vitalità, sulla sua energia e soprattutto sul suo eclettismo. Una corrente di cui molti hanno considerato il sassofonista Shabaka Hutchings (Sons of Kemet, The Comet is Coming, Melt Yourself Down…) come un capofila, ruolo che si è tra l’altro sempre rifiutato d’incarnare… Le frontiere di questo jazz, come spesso con i musicisti di questa generazione, sono volontariamente sfumate. I cinque componenti degli Ezra Collective erano presenti su questa compilation eletta Qobuzissime. Con You Can’t Steal My Joy, la gang londinese diretta dal batterista Femi Koleoso firma infine il suo primo album. Nel 2017, il loro EP Juan Pablo: The Philosopher (che si chiudeva con una bella cover di Space is the Place dei Sun Ra) aveva fatto sensazione, si era aggiudicato numerosi premi e aveva dato una visione molto afrobeat del jazz. Troviamo questa singolarità sulla loro opera ultra funky. Con Joe Armon Jones alle tastiere, TJ Koleoso al contrabbasso, Dylan Jones alla tromba, e James Mollison al sassofono, Koleoso orchestra una sinfonia festiva tranquilla basata sugli ottoni e sul ritmo. Uno tsunami ibrido fatto di afrobeat, jazz, hip hop, reggae, musiche caraibiche soul. E per sottolineare meglio questa ampia visione, gli Ezra Collective imbarcano a bordo della loro crociera policroma la soul sister Jorja Smith (Reason in Disguise), il rapper Loyle Carner (What Am I to Do?) e il gruppo di afrobeat Kokoroko (Shakara). Non resta che assaporare questa bella sfilata eteroclita di paesaggi groovy. © Marc Zisman/Qobuz
Maggiori informazioni

Qualità d'ascolto

MP3 (CBR 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web

In questo momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di titoli con il tuo abbonamento senza limiti.

A partire da € 9,99/mese.

1 mese gratuito
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 13 tracce Durata totale : 00:53:31

  1. 1 Space is the Place

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  2. 2 Why You Mad?

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  3. 3 Red Whine

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  4. 4 Quest For Coin

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  5. 5 Reason in Disguise

    Jorja Smith, FeaturedArtist - Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2018 Enter the Jungle

  6. 6 What Am I to Do?

    Loyle Carner, FeaturedArtist - Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  7. 7 Chris and Jane

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  8. 8 People Saved

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  9. 9 Philosopher II

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  10. 10 São Paulo

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  11. 11 King Of The Jungle

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  12. 12 You Can't Steal My Joy

    Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  13. 13 Shakara

    Kokoroko, FeaturedArtist - Ezra Collective, MainArtist Copyright : (C) 2019 Enter The Jungle (P) 2019 Enter The Jungle

  • Descrizione dell'album
  • All’inizio del 2018, la compilation We Out Here uscita per l’etichetta di Gilles Peterson mette l’accento sulla giovane scena jazz britannica attuale, sulla sua vitalità, sulla sua energia e soprattutto sul suo eclettismo. Una corrente di cui molti hanno considerato il sassofonista Shabaka Hutchings (Sons of Kemet, The Comet is Coming, Melt Yourself Down…) come un capofila, ruolo che si è tra l’altro sempre rifiutato d’incarnare… Le frontiere di questo jazz, come spesso con i musicisti di questa generazione, sono volontariamente sfumate. I cinque componenti degli Ezra Collective erano presenti su questa compilation eletta Qobuzissime. Con You Can’t Steal My Joy, la gang londinese diretta dal batterista Femi Koleoso firma infine il suo primo album. Nel 2017, il loro EP Juan Pablo: The Philosopher (che si chiudeva con una bella cover di Space is the Place dei Sun Ra) aveva fatto sensazione, si era aggiudicato numerosi premi e aveva dato una visione molto afrobeat del jazz. Troviamo questa singolarità sulla loro opera ultra funky. Con Joe Armon Jones alle tastiere, TJ Koleoso al contrabbasso, Dylan Jones alla tromba, e James Mollison al sassofono, Koleoso orchestra una sinfonia festiva tranquilla basata sugli ottoni e sul ritmo. Uno tsunami ibrido fatto di afrobeat, jazz, hip hop, reggae, musiche caraibiche soul. E per sottolineare meglio questa ampia visione, gli Ezra Collective imbarcano a bordo della loro crociera policroma la soul sister Jorja Smith (Reason in Disguise), il rapper Loyle Carner (What Am I to Do?) e il gruppo di afrobeat Kokoroko (Shakara). Non resta che assaporare questa bella sfilata eteroclita di paesaggi groovy. © Marc Zisman/Qobuz

logo qobuz Perché acquistare su Qobuz?

Streaming o download della vostra musica

Acquista un album o una traccia individualmente. Oppure ascolta il nostro intero catalogo senza limiti con i nostri abbonamenti streaming in alta qualità.

Scegli il formato che fa per te

Hai una vasta scelta di formati per scaricare i tuoi acquisti (FLAC, ALAC, WAV, AIFF...) in base alle tue esigenze.

Senza DRM

I file scaricati ti appartengono, senza alcun limite di utilizzo. Puoi scaricarli tutte le volte che vuoi.

Ascolta i tuoi acquisti con le nostre applicazioni

Scarica le app Qobuz per smartphone, tablet e computer e ascolta i tuoi acquisti ovunque.

Da scoprire

Sullo stesso tema

Genere

Jazz nella rivista

Più articoli

Attualità

Più articoli