Categorie :

Gli album

CD3,49 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 04 ottobre 1958 | Vintage Music

CD3,49 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 28 luglio 1959 | Vintage Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1965 | Flo Dreyer

CD12,49 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 26 dicembre 1969 | Futura Marge - Atypeek Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1970 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 12 maggio 1970 | Futura Marge - Atypeek Music

CD12,49 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 23 ottobre 1970 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 04 gennaio 1971 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 04 febbraio 1971 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 18 giugno 1971 | Futura Marge - Atypeek Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 30 settembre 1971 | Futura Marge - Atypeek Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 30 settembre 1971 | Futura Marge - Atypeek Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1973 | N.A.M.E. Brand Records

CD14,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 07 gennaio 1976 | Fresh Sound

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1977 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 18 ottobre 1977 | Futura Marge - Atypeek Music

CD10,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 18 ottobre 1977 | Futura Marge - Atypeek Music

CD9,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1978 | New World Records

CD12,49 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 30 gennaio 1978 | Futura Marge - Atypeek Music

CD13,99 €

Free jazz et jazz d'avanguardia - Uscito il 01 gennaio 1979 | ECM

ECM sarà pure stata fondata durante l’età d’oro del free jazz, ma Manfred Eicher affrontò il genere in maniera del tutto personale: “Non volevo lavorare troppo con la scena del free jazz perché pensavo che fosse per lo più fatta per le esibizioni dal vivo. E che tutta la forza di quell’intensità fosse difficile da catturare su nastro". Quando riunì la Art Ensemble of Chicago nel Tonstudio Bauer a Ludwigsburg nel maggio 1978 per registrare questo album, giustamente chiamato Nice Guys, la tempesta si fece, d’improvviso, calma. Nata dieci anni prima, la gang di Chicago portò ad un nuovo livello la sua eccezionale Great Black Music per il loro primo disco ECM, mescolando insieme improvvisazione, musica tradizionale, sequenze tribali e libertà in tutte le sue forme. Per Lester Bowie, Malachi Favors, Joseph Jarman, Roscoe Mitchell e Don Moye, quella Great Black Music era al plurale. Sembra quindi logico che siano stati capaci di costruire più ponti tra continenti ed epoche del normale. E mentre Nice Guys sembra più un patchwork che un lavoro omogeneo, è perché documenta alla perfezione una visione d’avanguardia originale e un’era eccitante. Non uno disco per anime sensibili.