Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Long Distance Calling - Ascending

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Ascending

Long Distance Calling

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Ascending

Long Distance Calling

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Ascending 00:04:59

Janosch Rathmer, Composer - Florian Füntmann, Composer - Jan Christopher Hoffmann, Composer - Long Distance Calling, Producer, MainArtist, AssociatedPerformer - Vincent Sorg, Producer - David Bruno Jordan, Composer

(P) 2018 InsideOutMusic

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Long Distance Calling
STUMMFILM - Live from Hamburg Long Distance Calling
Boundless Long Distance Calling
Avoid the Light Long Distance Calling
Satellite Bay (Re-issue + Bonus) Long Distance Calling
TRIPS (Bonus Tracks Version) Long Distance Calling
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Betty Davis, la pantera funk

Senza di lei, nessuna Macy Gray, Erykah Badu, Amy Winehouse né Janelle Monáe! Scomparsa dai riflettori ormai da anni, Betty Davis resta la pioniera delle soul sister feline. La dea funk per eccellenza. E addirittura colei che elettrizzò un certo Miles Davis di cui sarà un’effimera compagna. Ma chi è Betty?

Obbiettivo la luna: The Dark Side Of The Moon

The Dark Side of the Moon, album-chiave dei Pink Floyd fu il risultato di un lungo processo creativo iniziato intorno al 1968. A Saucerful of Secrets (il brano principale dell'omonimo album) fu, almeno per Nick Mason, il punto di partenza. L'album successivo, Ummagumma (1969), diede a ciascun membro della band l'opportunità di creare un brano solista, anche se avrebbero dovuto unire i loro talenti per fare davvero il jackpot. I Pink Floyd hanno continuato a cercare il disco perfetto con Meddle, un album che ha messo in evidenza le loro abilità in studio, e Atom Heart Mother, prima del tanto atteso nirvana con The Dark Side of the Moon. E la perfezione di quest'opera non è stata intaccata nel tempo, nemmeno a quarantacinque anni dalla sua uscita.

I segreti della cattedrale di Bob Dylan

Per i fan del mitico songwriter americano è una specie di sacro Graal: alcuni inediti del capolavoro del 1975 «Blood on the Tracks» sono stati riuniti in un cofanetto deluxe. L’occasione di assistere alla costruzione di un miracolo.

Nel magazine...