Artisti simili

Gli album

15,99 €
13,49 €

Musica concertante - Uscito il 21 ottobre 2016 | Erato - Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or de l'année - Diapason d'or - 4F de Télérama - Gramophone Award - 5 Sterne Fono Forum Klassik
15,99 €
13,49 €

Classica - Uscito il 07 aprile 2017 | Erato - Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Editor's Choice - Diapason d'or / Arte - 4 étoiles de Classica
14,99 €

Musica concertante - Uscito il 14 ottobre 2013 | Warner Classics International

Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Editor's Choice - 4 étoiles de Classica
15,99 €
13,49 €

Classica - Uscito il 22 gennaio 2016 | Erato - Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
17,49 €
14,99 €

Classica - Uscito il 03 marzo 2014 | Warner Classics International

Hi-Res Libretto Riconoscimenti HD Audio
24,49 €

Classica - Uscito il 13 ottobre 2008 | Warner Classics

Libretto Riconoscimenti Diapason d'or
15,99 €
13,49 €

Classica - Uscito il 12 ottobre 2018 | Warner Classics

Hi-Res Libretto
2,29 €

Colonne sonore - Uscito il 13 luglio 2018 | Warner Classics

15,99 €
13,49 €

Classica - Uscito il 23 marzo 2018 | Warner Classics

Hi-Res Libretto
14,99 €

Classica - Uscito il 12 marzo 2007 | Warner Classics

17,49 €
14,99 €

Classica - Uscito il 03 ottobre 2014 | Erato - Warner Classics

Hi-Res Libretto
13,49 €

Classica - Uscito il 12 ottobre 2018 | Warner Classics

Libretto
9,99 €

Classica - Uscito il 01 gennaio 2001 | Warner Classics

2,99 €
2,29 €

Colonne sonore - Uscito il 13 luglio 2018 | Warner Classics

Hi-Res
14,99 €

Classica - Uscito il 06 aprile 2007 | Warner Classics

13,49 €

Classica - Uscito il 23 marzo 2018 | Warner Classics

Libretto
Come il suo compatriota di una volta, Christian Ferras, per cui prova grande ammirazione, Renaud Capuçon costruisce poco a poco una bellissima discografia con i più grandi direttori e le più grandi orchestre di oggi. Interamente votato a Bartók, questo nuovo album propone i due concerti del compositore ungherese con l’Orchestra Sinfonica di Londra sotto la direzione di François-Xavier Roth. È raro che un’opera abbia un destino caotico come quello del Primo Concerto. Composto nel 1907-1908 per la violinista ed amica di Bartók Stefi Geyer, rimane a lungo allo stadio di manoscritto dopo la morte del compositore, e viene finalmente eseguito per la prima volta a cinquant’anni dalla composizione, a Basilea, a cura di Paul Sacher, mecenate, direttore d’orchestra ed amico di Bartók, e del violinista russo Hansheinz Schneeberger. Quanto al Secondo Concerto, scritto nel 1938, per un’ironica piroetta della storia la prima si tenne con un anticipo di vent’anni sul precedente. Le due opere sono molto diverse sul piano stilistico, il Primo Concerto è lirico e in prospettiva politonale, mentre il Secondo sfiora una dodecafonia che Bartók non ha mai voluto adottare. Stranamente ignorati da generazioni di violinisti, questi due concerti sembrano oggi suscitare il fervore di una nuova generazione di virtuosi che non hanno più i pregiudizi dei loro predecessori, e che hanno assimilato alla perfezione il linguaggio dei primi del XX secolo. Renaud Capuçon ne fornisce una versione molto intensa, che mette bene in rilievo quell’espressione così particolare di Bartók, fra musica colta e musica popolare. © François Hudry/Qobuz
14,99 €

Classica - Uscito il 02 ottobre 2009 | Warner Classics

14,99 €

Classica - Uscito il 03 ottobre 2014 | Erato - Warner Classics

Libretto
9,99 €

Classica - Uscito il 15 settembre 2010 | Warner Classics

13,49 €

Classica - Uscito il 22 gennaio 2016 | Erato - Warner Classics

Libretto