Artisti simili

Gli album

15,99 €
13,49 €

Country - Uscito il 16 febbraio 2018 | Low Country Sound - Elektra

Hi-Res Riconoscimenti Grammy Awards - Preis der deutschen Schallplattenkritik
Brandi Carlile non è tipa da starsene con le mani in mano. Tra la sua nuova vita da madre omosessuale liberamente dichiarata e il suo attivismo nell’associazione War Child, la bella ha trovato il tempo di entrare in studio per la sesta volta. In piena maternità, l’allucinazione di un’America sull’orlo del cedimento ha alimentato la narrazione di ciò che lei considera il lavoro più pregnante della sua carriera. Percorso dal tema evangelico del perdono e coprodotto da Shooter Jennings (figlio del defunto Waylon) e Dave Cobb (Jason Isbell, Chris Stapleton e Lori McKenna), By The Way, I Forgive You arriva dopo il country folk di The Firewatcher's Daughter (2015). Dieci tracce su 43 minuti abbattono ogni tabù su temi ora familiari, ora politici e identitari. Il tutto firmato da Carlile insieme agli affezionati gemelli Hanseroth (Fightings Machinists) e confezionato in un country emotivo per un pubblico vasto, le cui corde sono state arrangiate dal rimpianto Paul Buckmaster (Elton John, David Bowie, Rolling Stone o ancora Leonard Cohen). © Charlotte Saintoin/Qobuz
13,49 €

Country - Uscito il 16 febbraio 2018 | Low Country Sound - Elektra

Brandi Carlile non è tipa da starsene con le mani in mano. Tra la sua nuova vita da madre omosessuale liberamente dichiarata e il suo attivismo nell’associazione War Child, la bella ha trovato il tempo di entrare in studio per la sesta volta. In piena maternità, l’allucinazione di un’America sull’orlo del cedimento ha alimentato la narrazione di ciò che lei considera il lavoro più pregnante della sua carriera. Percorso dal tema evangelico del perdono e coprodotto da Shooter Jennings (figlio del defunto Waylon) e Dave Cobb (Jason Isbell, Chris Stapleton e Lori McKenna), By The Way, I Forgive You arriva dopo il country folk di The Firewatcher's Daughter (2015). Dieci tracce su 43 minuti abbattono ogni tabù su temi ora familiari, ora politici e identitari. Il tutto firmato da Carlile insieme agli affezionati gemelli Hanseroth (Fightings Machinists) e confezionato in un country emotivo per un pubblico vasto, le cui corde sono state arrangiate dal rimpianto Paul Buckmaster (Elton John, David Bowie, Rolling Stone o ancora Leonard Cohen). © Charlotte Saintoin/Qobuz