Orville Peck Pony

Pony

Orville Peck

Uscito il 22 marzo 2019 presso Sub Pop Records

Artista principale: Orville Peck

Genere: Pop/Rock > Rock > Musica alternativa e indie

Riconoscimenti: Qobuzissime ( marzo 2019)

  • hi-res logo
  • 24-Bit – 96.00 kHz

Ascolta l'album senza limiti con i nostri abbonamenti streaming. Da 9,99 €/mese

Ascolta l'album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

10,49 €

Metti nel carrello

Scegli la qualità audio:
Maggiori informazioni
La copertina è intrigante. Con uno Stetson in testa, maschera sugli occhi e frange fino alla bocca, Orville Peck avanza come un ennesimo giustiziere mascherato, camuffato, con indosso un cappello, celato, pronto a raggiungere i Daft Punk, Cascadeur, i Residents, MF Doom e SBTRKT. A prima vista, si potrebbe pensare a un cowboy sfuggito da un sogno immaginato da David Lynch. Una sorta di versione improbabile di Lone Ranger, personaggio di finzione apparso nel 1933 in una rubrica radiofonica, poi in una serie televisiva quindici anni dopo, vera e propria icona della cultura pop americana… Quando poi lo sentiamo cantare, ci troviamo di fronte a un crooner intramontabile. Sono riconoscibili le influenze di Roy Orbison, Chris Orbison, Chris Isaac, Lloyd Cole e addirittura di Marlon Williams in quella voce da amante incallito di cui Orville Peck non abusa mai degli effetti. Con Pony, il suo primo album Qobuzissimo che esce sull’eccellente etichetta Sub Pop, Orville Peck, di cui non si conoscono le origini e si ignora l’età, alterna ballate romantiche originali e lamenti onirici. Canzoni grandiose che ricopre di una produzione in cui regnano riverberi, chitarre twang, batterie ovattate e la chitarra steel impressionista. Come se la country e la shoegaze si unissero giusto il tempo di una torrida notte d’amore. Cuori spezzati, motel abbandonati, autostrade infinite e paesaggi da vecchi western, ecco un bel disco che lascia intravedere tutta un’iconografia affascinante di cui Orville Peck è il pittore dotato. Non resta che chiudere gli occhi e sognare con lui. © Marc Zisman/Qobuz
Maggiori informazioni

Qualità d'ascolto

MP3 (CBR 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web

In questo momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di titoli con il tuo abbonamento senza limiti.

A partire da € 9,99/mese.

1 mese gratuito
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 12 tracce Durata totale : 00:41:44

  1. 1 Dead of Night

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  2. 2 Winds Change

    Duncan Hay Jennings, Composer - Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  3. 3 Turn to Hate

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  4. 4 Buffalo Run

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  5. 5 Queen of the Rodeo

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  6. 6 Kansas (Remembers Me Now)

    Duncan Hay Jennings, Composer - Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  7. 7 Old River

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  8. 8 Big Sky

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  9. 9 Roses Are Falling

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  10. 10 Take You Back (The Iron Hoof Cattle Call)

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  11. 11 Hope to Die

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  12. 12 Nothing Fades Like the Light

    Orville Peck, Composer, MainArtist Copyright : 2019 Sub Pop Records 2019 Sub Pop Records

  • Descrizione dell'album
  • La copertina è intrigante. Con uno Stetson in testa, maschera sugli occhi e frange fino alla bocca, Orville Peck avanza come un ennesimo giustiziere mascherato, camuffato, con indosso un cappello, celato, pronto a raggiungere i Daft Punk, Cascadeur, i Residents, MF Doom e SBTRKT. A prima vista, si potrebbe pensare a un cowboy sfuggito da un sogno immaginato da David Lynch. Una sorta di versione improbabile di Lone Ranger, personaggio di finzione apparso nel 1933 in una rubrica radiofonica, poi in una serie televisiva quindici anni dopo, vera e propria icona della cultura pop americana… Quando poi lo sentiamo cantare, ci troviamo di fronte a un crooner intramontabile. Sono riconoscibili le influenze di Roy Orbison, Chris Orbison, Chris Isaac, Lloyd Cole e addirittura di Marlon Williams in quella voce da amante incallito di cui Orville Peck non abusa mai degli effetti. Con Pony, il suo primo album Qobuzissimo che esce sull’eccellente etichetta Sub Pop, Orville Peck, di cui non si conoscono le origini e si ignora l’età, alterna ballate romantiche originali e lamenti onirici. Canzoni grandiose che ricopre di una produzione in cui regnano riverberi, chitarre twang, batterie ovattate e la chitarra steel impressionista. Come se la country e la shoegaze si unissero giusto il tempo di una torrida notte d’amore. Cuori spezzati, motel abbandonati, autostrade infinite e paesaggi da vecchi western, ecco un bel disco che lascia intravedere tutta un’iconografia affascinante di cui Orville Peck è il pittore dotato. Non resta che chiudere gli occhi e sognare con lui. © Marc Zisman/Qobuz

logo qobuz Perché acquistare su Qobuz?

Streaming o download della vostra musica

Acquista un album o una traccia individualmente. Oppure ascolta il nostro intero catalogo senza limiti con i nostri abbonamenti streaming in alta qualità.

Scegli il formato che fa per te

Hai una vasta scelta di formati per scaricare i tuoi acquisti (FLAC, ALAC, WAV, AIFF...) in base alle tue esigenze.

Senza DRM

I file scaricati ti appartengono, senza alcun limite di utilizzo. Puoi scaricarli tutte le volte che vuoi.

Ascolta i tuoi acquisti con le nostre applicazioni

Scarica le app Qobuz per smartphone, tablet e computer e ascolta i tuoi acquisti ovunque.

Da scoprire

Sullo stesso tema

Genere

Musica alternativa e indie nella rivista

Più articoli

Il sottogenere

Pop/Rock nella rivista

Più articoli

Attualità

Più articoli