Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

The Beatles - Please Please Me

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Please Please Me

The Beatles

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Please Please Me, prima pietra dell’edificio discografico dei Beatles – in formato lungo – viene posata il 22 marzo 1963. Qualche singolo pubblicato nei mesi precedenti ha segnato il debutto della Beatlemania, di cui nessuno immagina lo sviluppo degli anni a venire… Per quest’entrata in pista, il tandem Lennon/McCartney ferma otto canzoni originali, completate da sei cover soprattutto rhythm’n’blues e del soul, che stimano così tanto. Un repertorio sciorinato dai Fab Four nei piccoli club di Amburgo e Liverpool e che conoscono a menadito. Basterebbe citare I Saw Her Standing There, Please Please Me, P.S. I Love You e soprattutto Love Me Do per capire che i Beatles, con questo lavoro, danno vita a un pop unico e innovatore. Una musica che ha origine nel rhythm’n’blues, nei girl group e nel rock’n’roll d’oltre Atlantico. E poi c’è quella fragorosa rilettura di Twist & Shout di Phil Medley e Bert Berns, resa celebre un anno prima dagli Isley Brothers: sarà la versione dei quattro giovani britannici a passare alla storia. Fresco, autentico, intenso e già precursore del futuro, ecco un primo album da antologia che rimarrà più di sette mesi al primo posto delle classifiche britanniche… © MZ/Qobuz

Maggiori informazioni

Please Please Me

The Beatles

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
I Saw Her Standing There (Remastered 2009)
00:02:53

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist - Yoji Shimamura, Translator

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

2
Misery (Remastered 2009)
00:01:48

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

3
Anna (Go To Him) (Remastered 2009)
00:02:57

George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist - Arthur Alexander Jnr, ComposerLyricist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

4
Chains (Remastered 2009)
00:02:25

Carole King, ComposerLyricist - Gerry Goffin, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

5
Boys (Remastered 2009)
00:02:26

Wes Farrell, ComposerLyricist - Luther Dixon, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

6
Ask Me Why (Remastered 2009)
00:02:26

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

7
Please Please Me (Remastered 2009)
00:02:00

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

8
Love Me Do (Remastered 2009)
00:02:21

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

9
P.S. I Love You (Remastered 2009)
00:02:04

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Universal Music Operations Ltd.

10
Baby It's You (Remastered 2009)
00:02:40

Burt Bacharach, ComposerLyricist - George Martin, Producer - BARNEY WILLIAMS, ComposerLyricist - Mack David, ComposerLyricist - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

11
Do You Want To Know A Secret (Remastered 2009)
00:01:57

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

12
A Taste Of Honey (Remastered 2009)
00:02:03

Richard Marlow, ComposerLyricist - George Martin, Producer - Bobby Scott, ComposerLyricist - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

13
There's A Place (Remastered 2009)
00:01:50

John Lennon, ComposerLyricist - Paul Mccartney, ComposerLyricist - George Martin, Producer - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

14
Twist And Shout (Remastered 2009)
00:02:34

Phil Medley, ComposerLyricist - George Martin, Producer - BERT RUSSELL, ComposerLyricist - The Beatles, MainArtist

℗ 2009 Calderstone Productions Limited (a division of Universal Music Group)

Descrizione dell'album

Please Please Me, prima pietra dell’edificio discografico dei Beatles – in formato lungo – viene posata il 22 marzo 1963. Qualche singolo pubblicato nei mesi precedenti ha segnato il debutto della Beatlemania, di cui nessuno immagina lo sviluppo degli anni a venire… Per quest’entrata in pista, il tandem Lennon/McCartney ferma otto canzoni originali, completate da sei cover soprattutto rhythm’n’blues e del soul, che stimano così tanto. Un repertorio sciorinato dai Fab Four nei piccoli club di Amburgo e Liverpool e che conoscono a menadito. Basterebbe citare I Saw Her Standing There, Please Please Me, P.S. I Love You e soprattutto Love Me Do per capire che i Beatles, con questo lavoro, danno vita a un pop unico e innovatore. Una musica che ha origine nel rhythm’n’blues, nei girl group e nel rock’n’roll d’oltre Atlantico. E poi c’è quella fragorosa rilettura di Twist & Shout di Phil Medley e Bert Berns, resa celebre un anno prima dagli Isley Brothers: sarà la versione dei quattro giovani britannici a passare alla storia. Fresco, autentico, intenso e già precursore del futuro, ecco un primo album da antologia che rimarrà più di sette mesi al primo posto delle classifiche britanniche… © MZ/Qobuz

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Aqualung

Jethro Tull

Aqualung Jethro Tull

Thick as a Brick

Jethro Tull

Thick as a Brick Jethro Tull

Misplaced Childhood

Marillion

Crime Of The Century [2014 - HD Remaster]

Supertramp

Altro su Qobuz
Di The Beatles

Let It Be (Super Deluxe)

The Beatles

Abbey Road

The Beatles

Abbey Road The Beatles

The Beatles (White Album) [Super Deluxe]

The Beatles

Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (Deluxe Anniversary Edition)

The Beatles

Let It Be (2021 Mix)

The Beatles

Let It Be (2021 Mix) The Beatles

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Springtime in New York: The Bootleg Series, Vol. 16 / 1980-1985 (Deluxe Edition)

Bob Dylan

Letter To You

Bruce Springsteen

Letter To You Bruce Springsteen

Power Up

AC/DC

Power Up AC/DC

Rumours

Fleetwood Mac

Rumours Fleetwood Mac

Abbey Road (Super Deluxe Edition)

The Beatles

Nelle Panoramiche...
I Beatles in 12 album

Solo sette anni passati in studio. Un’eredità smisurata, che mantiene intatta la sua influenza. I Beatles sono un caso unico nella storia della musica pop(olare). Lo specchio musicale degli anni ’60, era di transizione assoluta. Con i Fab Four – aiutati da Bob Dylan sull’altra sponda dell'Atlantico – il rock abbandona l’adolescenza spensierata per entrare nell’età adulta- I quattro ragazzi nel vento ingenuo e frizzante di Liverpool si trasformeranno in artisti indipendenti. Una vita che sfila lungo tutta la loro discografia.

Il britpop in 10 album

“If punk was about getting rid of hippies, then I'm getting rid of grunge.” Fu con questa frase di Damon Albarn del 1993 che ebbe inizio la nuova invasione inglese sulla quella scena dominata allora dal grunge dei Nirvana e di Seattle. Il britpop fu profondamente legato alle politiche locali e all'identità dei suoi membri ed emerse proprio mentre entravano in scena Tony Blair ed il suo New Labour. Il romanticismo inglese ritrovò il suo fascino a discapito del concorrente americano, considerato ormai troppo superficiale nel Regno Unito dei primi anni novanta. Fate largo alla "Cool Britannia".

Obbiettivo la luna: The Dark Side Of The Moon

The Dark Side of the Moon, album-chiave dei Pink Floyd fu il risultato di un lungo processo creativo iniziato intorno al 1968. A Saucerful of Secrets (il brano principale dell'omonimo album) fu, almeno per Nick Mason, il punto di partenza. L'album successivo, Ummagumma (1969), diede a ciascun membro della band l'opportunità di creare un brano solista, anche se avrebbero dovuto unire i loro talenti per fare davvero il jackpot. I Pink Floyd hanno continuato a cercare il disco perfetto con Meddle, un album che ha messo in evidenza le loro abilità in studio, e Atom Heart Mother, prima del tanto atteso nirvana con The Dark Side of the Moon. E la perfezione di quest'opera non è stata intaccata nel tempo.

Nel magazine...