Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Tall Ships - Meditations on Loss

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Meditations on Loss

Tall Ships

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, Abbonati a Studio Sublime

Meditations on Loss

Tall Ships

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 60 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 60 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Meditations on Loss
00:03:28

Tall Ships, Composer, MainArtist

2016 FatCat Records 2016 Tall Ships under exclusive license to FatCat Records

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Tall Ships
Impressions Tall Ships
Home Tall Ships
Meditations on Loss Tall Ships
Petrichor Tall Ships
Ti potrebbe piacere anche...
Power Up AC/DC
Letter To You Bruce Springsteen
Rumours Fleetwood Mac
Nelle Panoramiche...
Il britpop in 10 album

“If punk was about getting rid of hippies, then I'm getting rid of grunge.” Fu con questa frase di Damon Albarn del 1993 che ebbe inizio la nuova invasione inglese sulla quella scena dominata allora dal grunge dei Nirvana e di Seattle. Il britpop fu profondamente legato alle politiche locali e all'identità dei suoi membri ed emerse proprio mentre entravano in scena Tony Blair ed il suo New Labour. Il romanticismo inglese ritrovò il suo fascino a discapito del concorrente americano, considerato ormai troppo superficiale nel Regno Unito dei primi anni novanta. Fate largo alla "Cool Britannia".

E i Nirvana uccisero il rock ‘n’ roll

Trentadue anni fa nascevano i Nirvana: la dirotta punk più inattesa del XX secolo. Una carriera stellare, hits internazionali, orde di fan ed un tragico epilogo per questo fenomeno mondiale. E se la band di Kurt Cobain fosse l’ultima nella storia del rock? Il fenomeno di genere definitivo, se non il suo ultimo mito.

God Save The Kinks

Cinquant’anni fa, i Kinks pubblicavano “The Village Green Preservation Society”, album fuori dal tempo e dalle mode. Un capolavoro pop che racchiudeva l’eterna Inghilterra. Per alcuni, un disco quasi retrogrado, considerato oggi uno dei più influenti del suo tempo. In altri termini, non ci sono solo Lennon/McCartney e Jagger/Richards a questo mondo…

Nel magazine...