Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Jeff Buckley|Hallelujah

Hallelujah

Jeff Buckley

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Registrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Hallelujah

Jeff Buckley

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Hallelujah (Radio Edit)
00:04:15

ANDY WALLACE, Producer, Engineer, Mixing Engineer - Leonard Cohen, Composer, Lyricist - Chris Laidlaw, Assistant Engineer - Jeff Buckley, Guitar, MainArtist, AssociatedPerformer, Vocal - Steve Berkowitz, Executive Producer - Steve Cisco, Assistant Engineer - Bryant Jackson, Assistant Engineer - Reggie Griffith, Assistant Engineer

(P) 1994, 2008 Columbia Records, a division of Sony Music Entertainment

2
Forget Her (Single Edit)
00:04:32

Matt Johnson, Drums - ANDY WALLACE, Producer, Engineer, Mixing Engineer - Jeff Buckley, Composer, Lyricist, Guitar, Organ, Dulcimer, Harmonium, MainArtist, AssociatedPerformer, Vocal - Mick Grondahl, Bass - Steve Berkowitz, Executive Producer

(P) 2004 Columbia Records, a division of Sony Music Entertainment

3
Hallelujah (Live at Bearsville Studios, New York - 1993)
00:06:35

Leonard Cohen, Composer, Lyricist - Jeff Buckley, Guitar, MainArtist, AssociatedPerformer, Vocal - Producer not documented on available sources, Producer

(P) 2007 Columbia Records, a division of Sony Music Entertainment

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Ghost Stories

Coldplay

Ghost Stories Coldplay

A Rush of Blood to the Head

Coldplay

Viva La Vida or Death and All His Friends

Coldplay

Everyday Life

Coldplay

Everyday Life Coldplay
Altro su Qobuz
Di Jeff Buckley

For The Rain To Gather

Jeff Buckley

For The Rain To Gather Jeff Buckley

Grace

Jeff Buckley

Grace Jeff Buckley

Sketches for My Sweetheart The Drunk (Expanded Edition)

Jeff Buckley

Live At Sin-é (Legacy Edition)

Jeff Buckley

Live Broadcast 1992

Jeff Buckley

Live Broadcast 1992 Jeff Buckley
Ti potrebbe piacere anche...

Let It Be

The Beatles

Let It Be The Beatles

Delicate Sound Of Thunder

Pink Floyd

Power Up

AC/DC

Power Up AC/DC

Rumours

Fleetwood Mac

Rumours Fleetwood Mac

Abbey Road

The Beatles

Abbey Road The Beatles
Nelle Panoramiche...
Obbiettivo la luna: The Dark Side Of The Moon

The Dark Side of the Moon, album-chiave dei Pink Floyd fu il risultato di un lungo processo creativo iniziato intorno al 1968. A Saucerful of Secrets (il brano principale dell'omonimo album) fu, almeno per Nick Mason, il punto di partenza. L'album successivo, Ummagumma (1969), diede a ciascun membro della band l'opportunità di creare un brano solista, anche se avrebbero dovuto unire i loro talenti per fare davvero il jackpot. I Pink Floyd hanno continuato a cercare il disco perfetto con Meddle, un album che ha messo in evidenza le loro abilità in studio, e Atom Heart Mother, prima del tanto atteso nirvana con The Dark Side of the Moon. E la perfezione di quest'opera non è stata intaccata nel tempo.

British blues boom, cronaca di una rivoluzione

Se Joe Bonamassa ritornò con British Blues Explosion, un anno dopo Blue And Lonesome dei Rolling Stones, fu perché il boom del blues inglese si rivelò essere qualcosa di più di una semplice moda... Più che una semplice tendenza musicale, l'interesse di una giovane generazione per le grandi icone del blues americano, ignorate nella loro terra, generò un'autentica rivoluzione guidata da tre principali agitatori: Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, considerati oltre la Manica, niente meno che la Santissima Trinità della storia del rock o della chitarra. Sebbene non fossero gli unici musicisti coinvolti, fu attraverso le loro rispettive carriere che si scoprì che il blues, lungi dall'essere una musica che aveva passato la sua data di scadenza, era come un salto verso altre dimensioni musicali che avrebbe permesso molteplici innovazioni.

Jimi Hendrix, il cielo non deve più attendere

Nonostante una carriera lampo, Jimi Hendrix ci ha lasciato un’eredità sconfinata di registrazioni. La pubblicazione della nuova raccolta di brani inediti Both Sides Of The Sky ne è una prova ulteriore. Ma cosa si cela dentro questo tesoro?

Nel magazine...