Categorie :

Grazie ad un lavoro preparatorio con gli studi di registrazione e alla collaborazione con le etichette sempre più numerose, indipendenti o Majors (Plus Loin Music, Bee Jaz, Ambronay Editions, Zig Zag Territoires, ECM, Mirare, Aeolus, Ondine, Winter & Winter, Laborie etc.), Qobuz propone delle costanti novità selezionate dal suo aggiornato catalogo in qualità Hi-Res 24-Bit. Questi album riproducono fedelmente il suono creato nello studio di registrazione e offrono un comfort d'ascolto impareggiabile, superiore a quello del CD (generalmente "ridotto" per il mastering a 44.1 kHz/16 bit). I file "Qobuz Hi-Res" sono senza DRM e sono 100% compatibili con Mac e PC. Lontani dal funzionamento degli MP3 che si sono sviluppati negli ultimi anni alle spese della qualità audio, Qobuz invece è attento all'esigenza sonora per permettere ai melomani e agli audiofli di sfruttare al meglio la qualità ed il comfort della musica online.

Nota Gli album venduti da Qobuz in qualità Hi-Res 24-Bit arrivano direttamente dalle etichette discografiche. Non sono ricodificati SACD e la loro provenienza è garantita. Evitiamo ogni manipolazione sospetta.

506213 album selezionati per I più venduti e filtrati per Pop/Rock
HI-RES19,99 €
CD17,49 €

Rock - Uscito il 30 agosto 2019 | RCA Records Label

Hi-Res
HI-RES58,49 €
CD41,99 €

Rock - Uscito il 26 settembre 1969 | UMC (Universal Music Catalogue)

Hi-Res
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 21 febbraio 2020 | Deutsche Grammophon (DG)

Hi-Res Libretto
Innanzitutto, va evidenziato che anche se la quarta opera di Agnes Obel si intitola Myopia, la danese di Berlino riesce a trasporre musicalmente questa disabilità visiva utilizzando diversi trattamenti acustici che riescono più o meno a centrare l’obiettivo. L’esempio più lampante è Roscian, un brano in tre quarti che impiega un pianoforte funereo. Myopia è un album che (non sempre in modo aneddotico) ritrae l’avventurosa impresa di allontanarsi dalla propria destinazione per vedere più chiaramente una realtà distante, una realtà che prima era fuori fuoco. Non è un caso, infatti, che uno dei brani si chiami Camera’s Rolling: Obel utilizza questo percorso metaforico per evidenziare organicamente l’idea di aprirsi al mondo, e di non accontentarsi sempre di un ambiente chiuso e ristretto. Per lei, lo strumento principale per questa apertura è la "sperimentazione". Myopia appare come un laboratorio stravagante ed etereo, dove il soggetto principale della sperimentazione è la voce della cantante, accompagnata da un pianoforte e da synth per lo più malinconici. Alcuni donano il loro corpo alla scienza; da parte sua, Agnes Obel ha donato la sua voce alla musica, sperimentando una pletora di effetti diversi. Come le provette di uno scienziato pazzo, il suo canto si interseca e si fonde coraggiosamente, sempre splendidamente armonico. La sua voce si snoda in diversi modi, una costante che è il cuore di canzoni che si trovano a metà strada tra Kate Bush e Scott Walker. Ha intrapreso quest’avventura da sola nel suo studio berlinese, anche se qua e là ci sono momenti in cui alcuni accordi sono eseguiti da altri musicisti. Ci sono momenti inquietanti (Drosera e i suoi accordi ripetitivi non sfigurerebbero in un film di Dario Argento), momenti leggeri (Won’t You Call Me con i suoi cori caldi e avvolgenti), quelli che evocano i tormenti dell’insonnia (Broken Sleep) o della morte (Island of Doom); le sue canzoni incantano soprattutto per la loro estrema eleganza. Con Myopia, Agnes Obel ci consegna un lucente cannocchiale con il quale possiamo vedere chiaramente la bellezza del motivo per cui lei sembra esistere: la musica... © Nicolas Magenham/Qobuz
HI-RES16,99 €
CD11,49 €

Pop - Uscito il 22 novembre 2019 | Columbia - Legacy

Hi-Res
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 03 ottobre 2019 | Ghosteen Ltd

Hi-Res Riconoscimenti Pitchfork: Best New Music
HI-RES31,99 €
CD27,99 €

Rock - Uscito il 22 ottobre 2012 | Rhino - Elektra

Hi-Res Riconoscimenti HD Audio
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Pop - Uscito il 17 maggio 2013 | Columbia

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama - 5 étoiles Rock and Folk - La discoteca ideale Qobuz - Pitchfork: Best New Music - Registrazioni Eccezionali - HD Audio
HI-RES17,49 €
CD12,49 €
So

Rock - Uscito il 18 maggio 1986 | Real World Productions Ltd.

Hi-Res
HI-RES18,99 €
CD15,99 €

Rock - Uscito il 19 giugno 2020 | Columbia

Hi-Res Riconoscimenti 4F de Télérama - Pitchfork: Best New Music
HI-RES2,99 €
CD2,49 €

Rock - Uscito il 27 marzo 2020 | Columbia

Hi-Res
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 29 marzo 2019 | Darkroom - Interscope Records

Hi-Res
HI-RES20,49 €
CD17,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 22 novembre 2019 | Parlophone UK

Hi-Res
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Pop - Uscito il 12 giugno 2020 | Blue Note Records

Hi-Res
A volte Norah Jones viene fraintesa. Come se la texana fosse solo una piacevole cantante di light jazz, e i suoi album facessero solamente da sottofondo durante le serate di uomini d’affari puliti ed ordinati. Con la sua scrittura, con il suo modo di suonare e le sue collaborazioni eclettiche, ha dimostrato di essere molto più interessante di questo cliché. E il suo ultimo album, appena uscito per Blue Note, è l’ennesima dimostrazione della sua complessità come artista. Infatti, come spesso accade con Norah Jones, Pick Me Up Up Off the Floor non è solamente jazz, o solamente pop, o blues, o country... La sua musica è apolide, ed è completamente al servizio delle canzoni. Come quelle che aveva messo da parte dopo le sessioni con Jeff Tweedy dei Wilco, Thomas Bartlett, Mavis Staples, Rodrigo Amarante e alcuni altri.Ma il risultato non è un mero collage, anzi. Le composizioni sono tutte delineate da un groove molto morbido (presente su sei degli 11 brani dell’album, la batteria di Brian Blade fa miracoli di delicatezza) e da uno stile ovattato che fluttua tra pura poesia e realtà. “Queste sono tutte canzoni molto valide che ho composto negli ultimi due anni e che non avevo ancora pubblicato. Mi sono proprio innamorata di loro: le ascoltavo nella loro prima versione di mix, sul mio telefono mentre portavo a spasso il cane. I brani mi sono rimasti impressi. Mi sono resa conto che erano tutti coaratterizzati da un’unica atmosfera surrealista. Come un sogno folle che si svolge da qualche parte tra Dio, il diavolo, il cuore, il mondo e me.” Difficile pensare che Norah Jones abbia mai cantato con una tale profondità, come in I’m Alive ad esempio, dove parla della resilienza delle donne, o in How I Weep, dove canta della perdita e del dolore, con una grazia ineguagliabile. Pick Me Up Me Off the Floor è un grande album: poetico, ma dal groove inarrestabile. © Marc Zisman/Qobuz
HI-RES55,99 €
CD48,99 €

Pop - Uscito il 13 dicembre 2019 | Rhino - Parlophone

Hi-Res
Non ci speravamo più! Dopo la compilation The Later Years: 1987-2019, ecco arrivare il resto del gigantesco tesoro dedicato al periodo David Gilmour, iniziato dopo l’addio di Roger Waters. Ricordiamocelo, The Later Years segue le orme della retrospettiva del 2016, dedicata ai primi anni (1967-1972) del gruppo britannico. Rimixati da Gilmour e Andy Jackson, ritroviamo qui la versione integrale di A Momentary Lapse of Reason (1987), primo album in studio dei Pink Floyd senza Waters, e del doppio live Delicate Sound of Thunder (1988). Ma soprattutto il quarto disco ci premia con cinque brani dal vivo, tra cui tre fiammeggianti interpretazioni della prima vita di Pink Floyd. One of These Days tratto da Meddle (1971) eseguito a Hannover nel 1994, il psichedelico Astronomy Domine composto da Syd Barrett per The Piper at the Gate of Dawn (1967) e suonato nello stesso anno a Miami, così come Run Like Hell, estratto da The Wall (1979), a Atlanta nel 1987. Oltre a sette pezzi inediti del 1994, periodo Division Bell. Superbo. © Charlotte Saintoin/Qobuz
HI-RES19,49 €
CD16,99 €

Pop - Uscito il 29 novembre 2019 | Pink Floyd Music

Hi-Res
I Pink Floyd del dopo Waters -- ovvero David Gilmour, Nick Mason e Richard Wright -- rendono omaggio al proprio percorso musicale con lo speciale album Later Years 1987-2019 [Highlights]. Il progetto riassume, in dodici tracce, l’omonimo cofanetto raccolta di diciotto dischi pubblicato a tre anni da The Early Years 1965-1972. Ne fanno parte anche registrazioni tratte dal monumentale concerto di Knebworth (1990) e remix di pezzi appartenenti agli album A Momentary Lapse of Reason, Delicate Sound of Thunder e The Division Bell. © TiVo
HI-RES19,99 €
CD17,49 €

Rock - Uscito il 15 maggio 2001 | RCA Records Label

Hi-Res
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 17 aprile 2020 | Epic

Hi-Res Riconoscimenti Pitchfork: Best New Music
HI-RES2,99 €
CD1,99 €

Rock - Uscito il 23 aprile 2020 | Polydor Records

Hi-Res
HI-RES13,49 €
CD9,49 €
Cry

Musica alternativa e indie - Uscito il 25 ottobre 2019 | Partisan Records

Hi-Res
La sensazione di benessere creata con il loro primo album fu enorme. Allora perché cambiare linea nel secondo? Voce androgina, chitarre eteree, ritmi leggeri e melodie sensuali definiscono i Cigarette After Sex, che in questo Cry ripetono quella formula che ha funzionato così bene nel loro primo lavoro, l'omonimo Cigarette After Sex.Qui i texani tornano a dispiegare il loro rilassato dream pop e il loro onirico shoegaze in modo magistrale. Con toni cinematografici, un tocco erotico e sognante, come un evanescente slow motion avvolto da una musica languida dal sapore vintage. Greg Gonzalez e i suoi colleghi Randall Miller, Jacob Tomsky e Josh Marcus riaccostano il loro pop asettico alla musica di Angelo Badalamenti, compositore principale di David Lynch. Il tutto crea un'atmosfera morbida, come sottofondo per una messinscena surreale. Marc Zisman/Qobuz
HI-RES25,49 €
CD17,99 €

Rock - Uscito il 26 settembre 1969 | UMC (Universal Music Catalogue)

Hi-Res