Il vostro carrello è vuoto

Categorie :

Artisti simili

Gli album

A partire da:
HI-RES17,99 €
CD13,49 €
301

Jazz - Uscito il 30 marzo 2012 | ACT Music

Hi-Res Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz - L'album du mois JAZZ NEWS - The Qobuz Standard
A partire da:
HI-RES26,99 €
CD20,24 €

Jazz - Uscito il 11 maggio 2018 | ACT Music

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 Sterne Fono Forum Jazz
Il 14 giugno 2008, Esbjorn Svensson muore in un incidente subacqueo al largo di Stoccolma. Il leader del trio noto come E.S.T. aveva solo 44 anni e già una solida carriera alle spalle. Soprattutto, il pianista svedese e i suoi soci ‒ Dan Berglund al contrabbasso e Magnus Öström alla batteria ‒ troneggiavano sulla scena jazz internazionale. Rock, pop, hip hop o elettronica, il jazz degli E.S.T. si nutriva di influenze diverse ma mai casuali. Come amava ripetere Jamie Cullum: «Gli E.S.T. sono l’unico trio jazz che posso fare ascoltare ai miei amici che non se ne intendono di jazz». A dieci anni da quella scomparsa tragica e prematura, l’etichetta ACT commemora la formazione scandinava con un doppio album inedito, registrato il 20 maggio 2005 sul palco del Barbican Center di Londra. Naturalmente, i fan degli E.S.T. sanno che già esistono due dischi in pubblico (il Live ´95 del 2001 e il Live In Hamburg del 2007) ma bisogna ammettere che questo live londinese tocca vertici di rara bellezza tanto nella coesione quanto nel tenore delle interazioni a cui si abbandonavano Svensson, Berglund e Öström. Si resta affascinati dal modo in cui il pianista distribuisce gli spazi e i silenzi nella sua musica, così come dal lirismo per certi versi esacerbato con cui suona senza mai però cadere nella banalità. E quand’anche dovesse saltare alle orecchie una certa filiazione con Keith Jarrett, Esbjorn Svensson, aiutato dalla sua sezione ritmica, cambia rotta per restare se stesso. Insomma, un gran bel regalo per festeggiare una triste ricorrenza… © Max Dembo/Qobuz
A partire da:
CD20,24 €

Jazz - Uscito il 23 novembre 2007 | ACT Music

Riconoscimenti The Qobuz Standard
A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 29 agosto 2008 | ACT Music

Riconoscimenti The Qobuz Standard
A partire da:
CD20,24 €

Jazz - Uscito il 30 settembre 2005 | ACT Music

Riconoscimenti The Qobuz Standard
A partire da:
CD8,09 €

Jazz - Uscito il 26 gennaio 2004 | ACT Music

Riconoscimenti The Qobuz Standard
A partire da:
CD8,09 €

Jazz - Uscito il 22 ottobre 2001 | ACT Music

Riconoscimenti The Qobuz Standard
A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 22 settembre 2003 | ACT Music

A partire da:
HI-RES26,99 €
CD20,24 €

Jazz - Uscito il 25 ottobre 2019 | ACT Music

Hi-Res Libretto
A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 26 aprile 1999 | ACT Music

A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 11 marzo 2002 | ACT Music

A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 22 settembre 2006 | ACT Music

A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 25 ottobre 2005 | ACT Music

As Esbjörn Svensson's trio has developed into a first-rate contemporary jazz entity, the combined acoustic-electric sound he employs is more alluring and arresting with each recording. The subtle nuances of amplified keyboard shades that embellish his piano playing is a unique quality of E.S.T.'s music that sets them apart from the vast majority of combos who place a larger value on louder complements. Another aspect of this group is that they are truly a working ensemble with stable personnel, as bassist Dan Berglund and drummer Magnus Öström have joined Svensson in this trio for years. The meditative and surrealistic quality of this music is hard to deny or dismiss, as it is so refined and defined within a spiritual parameter -- unique unto itself, and beyond most modern categories. While the titles are elusively cryptic, they can shed some light on the musical content. "Tide of Trepidation" aligns itself to the ECM/Bobo Stenson school of piano thought, a mysterious type of composition with underlying, echoed electronic washes lapping up the melody. "In the Tail of Her Eye" is undoubtedly a slow, 4/4 song of brokenhearted regret, "What Though the Way May Be Long" is a poetic discourse on unseen destiny lying ahead, and "The Unstable Table & the Infamous Fable" intimates a film noir spy scene in its cinematic anticipation of held tension. Less inanimate, "Eighty Eight Days in My Veins" is cast via a shuffle mode in 6/8 time, more driven and chiming with a two-note contrapuntal buzzing insert. The slightly bouncing or bumpy modified tango line of "The Well Wisher" is very light on its feet, in a style that could be a cousin of Keith Jarrett. The most compelling track is "A Picture of Doris Travelling with Boris," as the trio conjures up an aural visage of sleepwalking movement or late-night paranormal mean streets with a sheen of electric light guiding the way. E.S.T.'s music is for specific tastes, but seems to have found common ground with fantasy imagineers, the baby boomer ECM crowd, and youth searching for parallels to the Bad Plus or Brad Mehldau. Viaticum is a successful effort, a progression from their previous efforts, and in many ways a new pathway to the future without relying on black holes. © Michael G. Nastos /TiVo
A partire da:
HI-RES17,99 €
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 28 ottobre 2016 | ACT Music

Hi-Res Libretto
A partire da:
CD10,79 €

Jazz - Uscito il 23 ottobre 2000 | ACT Music

A partire da:
CD10,79 €

Jazz - Uscito il 22 gennaio 2001 | ACT Music

A partire da:
CD9,99 €

Jazz - Uscito il 09 luglio 2012 | Dragon Records

A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 25 settembre 2000 | ACT Music

A partire da:
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 13 settembre 1999 | ACT Music

A partire da:
CD9,99 €

Classica - Uscito il 01 luglio 2005 | Amigo