Michael Franks The Music In My Head

The Music In My Head

Michael Franks

Hi-Res 24 bit – 44.10 kHz

Compresi: 1 libretto digitale(1,+Inf] 1 Libretti digitali

Uscito il 08 giugno 2018 presso Shanachie

Artista principale: Michael Franks

Genere: Jazz > Vocal jazz

Scegli il tuo download
Metti nel carrello
Migliorare la pagina di questo album

Qualità di ascolto

MP3 (CBR a 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 10 tracce Durata totale : 00:52:41

  1. 1 As Long As We're Both Together

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  2. 2 Suddenly Sci-Fi

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  3. 3 The Idea Of A Tree

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  4. 4 Bluebird Blue

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  5. 5 To Spend The Day With You

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  6. 6 Bebop Headshop

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  7. 7 Where You Hid The Truth

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  8. 8 The Music In My Head

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  9. 9 Candleglow

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

  10. 10 Waterfall

    Michael Franks, MainArtist Copyright : Shanachie Ent. Corp. Shanachie Ent. Corp.

Informazioni

Sette anni dopo Time Together, Michael Franks conferma di essere sempre il miglior imitatore di sé stesso. A 73 anni suonati, il californiano rimane il cantante cool, dalla voce cool, dalle musiche cool… Prodotto dai big Gil Goldstein e Chuck Loeb, The Music In My Head è una nuova vetta di quello smooth jazz appena sognante se cui Franks lascia scivolare con delicatezza la sua voce di velluto. C’è di che ripetersi una volta di più che il tempo per lui sembra essersi fermato tra il 1976 e il 1985, quando Ii suoi albums The Art of Tea Reprise, Sleeping Gypsy, Burchfield Nines, Tiger in the Rain, One Bad Habit, Objects of Desire, Passionfruit e Skin Dive erano delle belle colonne sonore sensuali, senza asperità, di una California idealizzata. La vendemmia 2018 non farà cambiare idea né ai fan né ai detrattori. © Clotilde Maréchal/Qobuz

Hi-Res 24 bit – 44.10 kHz

Da scoprire

Sullo stesso tema

Attualità

Più articoli