Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Chilly Gonzales ascolta...

Favoriti

Questo elemento è stato <span>aggiunto / eliminato</span> dai vostri favoriti

Playlist: Chilly Gonzales ascolta...

di qobuz.it

  • 22 tracce - 01h56m

Streaming illimitato

Ascolta questa playlist in alta qualità nelle nostre applicazioni

Inizia il mio periodo di prova e ascolta subito questa playlist

Goditi questa playlist sulle app Qobuz con il tuo abbonamento.

Resgistrati

Goditi questa playlist sulle app Qobuz con il tuo abbonamento.

In occasione dell'uscita del suo nuovo album "Solo Piano III", Chilly Gonzales ha selezionato per Qobuz gli album che hanno segnato la sua educazione musicale per creare questa playlist esclusiva. 1. Frankie Goes To Hollywood - Welcome To The Pleasure Dome Ho un fratello e una sorella più grandi di me, così come molte persone, il mio g...

Vedi tutto

Chilly Gonzales ascolta...

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questa playlist e più di 70 milioni di brani con i nostri abbonamenti di streaming illimitati

1 mese gratis, poi 19,99€ / mese

#
Titolo Artista Album Durata
1
Relax
Various Artists Bony a Klid 2 00:03:56

Holly Johnson, Composer, Author - Peter Gill, Composer - Frankie Goes To Hollywood, Artist, MainArtist - Mark William O'Toole, Composer

2014 SUPRAPHON a.s. 1983 Union Square Music

2
Sign 'O' the Times (LP Version)
Prince Sign "O" the Times 00:05:02

Prince, Producer, Arranger, Engineer, Writer, MainArtist - Bernie Grundman, Mastering Engineer - SUSAN ROGERS, Engineer - Eric Leeds, Saxophone - Atlanta Bliss, Trumpet - Coke Johnson, Engineer

© 1987 NPG Records, Inc. under exclusive license to Warner Records Inc. ℗ 1987 NPG Records, Inc. under exclusive license to Warner Records Inc.

3
Please Don't Go (Album Version)
Stevie Wonder Fulfillingness' First Finale 00:04:08

The Persuasions, Background Vocalist, AssociatedPerformer - Malcolm Cecil, Producer, Engineer, Associate Producer, StudioPersonnel - ROBERT MARGOULEFF, Producer, Engineer, Associate Producer, StudioPersonnel - Stevie Wonder, Producer, Recording Arranger, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Joan DeCola, Participant - Gary Olazabal, Participant

℗ 1974 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

4
Piano Concerto No. 2 in G minor Op. 16: Scherzo (Vivace)
Evgeny Kissin Prokofiev: Piano Concertos 2 & 3 00:02:24

Sergei Prokofiev, Composer - Philharmonia Orchestra, Orchestra, Lead Vocals - Evgeny Kissin, Piano, Lead Vocals - Jay David Saks, Producer - Vladimir Ashkenazy, Conductor, Lead Vocals - Evgeny Kissin/Philharmonia Orchestra/Vladimir Ashkenazy, MainArtist

© 2009 EMI Records Ltd. ℗ 2009 Warner Classics, Warner Music UK Ltd

5
Intermezzo No. 2 in A Major, Op. 118 - Andante teneramente (Remastered)
Glenn Gould Brahms: 10 Intermezzi for Piano - Gould Remastered 00:05:47

Glenn Gould, Main Artist, Piano - Johannes Brahms, Composer - Joseph Scianni, Producer

(P) 1961 Sony Music Entertainment

6
Super High (Album Version (Explicit))
Rick Ross Teflon Don 00:03:46

Eric Wright, ComposerLyricist - Lorenzo Patterson, ComposerLyricist - Leroy Bonner, ComposerLyricist - Marshall Jones, ComposerLyricist - Marvin Pierce, ComposerLyricist - Andrew Noland, ComposerLyricist - O'Shea Jackson, ComposerLyricist - William Roberts, ComposerLyricist - Charles Carter, ComposerLyricist - Roger Parker, ComposerLyricist - Andre Romell Young, ComposerLyricist - Mike Stokes, ComposerLyricist - Shaffer Smith, ComposerLyricist - Walter Morrison, ComposerLyricist - DJ Clark Kent, Producer - Gimel "Young Guru" Keaton, Mixer, StudioPersonnel - Ne-Yo, FeaturedArtist - Rick Ross, MainArtist - Gregory Webster, ComposerLyricist - Ralph Middlebrook, ComposerLyricist - William DeVaughn, ComposerLyricist - Norman Bruce Napier, ComposerLyricist - Jodd Knight, ComposerLyricist - Marco Richardson, ComposerLyricist - Emanuel Johnson, ComposerLyricist - Steven Arrington, ComposerLyricist - Buddy L. Hank, ComposerLyricist - Eddie "eMIX" Hernandez, Recording Engineer, StudioPersonnel - Scott Berger-Felder, Recording Engineer, StudioPersonnel - Jaymz Hardy Martin III, Recording Engineer, StudioPersonnel - Andre Cleghorn, Bass Guitar, AssociatedPerformer - Rennie Johnson, Electric Guitar, AssociatedPerformer

℗ 2010 The Island Def Jam Music Group

7
Been Around The World
R. Kelly Chocolate Factory 00:04:05

Serban Ghenea, Mixing Engineer - Abel Garibaldi, Recording Engineer - Donnie Lyle, Guitar - John Hanes, Engineer - Rodney East, Keyboards - Ian Mereness, Recording Engineer - R. Kelly featuring Ja Rule, Performer - Andy Gallas, Recording Engineer - Andy Gallas, Programmer - R. Kelly, Composer - R. Kelly, Lyricist - R. Kelly, Producer - R. Kelly, Arranger - R. Kelly, Mixing Engineer

(P) 2003 Zomba Recording LLC

8
Compared to What
Roberta Flack First Take 00:05:16

John Pizzarelli, Guitar - Roberta Flack, Vocals, MainArtist - Joel Dorn, Producer - Ron Carter, Bass Guitar - Ray Lucas, Drums - Gene McDaniels, Composer - Robert Flack, Piano

© 1969 Atlantic Records ℗ 1969 Atlantic Records

9
So What'Cha Want
Beastie Boys Beastie Boys Music 00:03:37

Mario Caldato Jr., Producer, Engineer, StudioPersonnel - Michael Diamond, ComposerLyricist - Adam Yauch, ComposerLyricist - Adam Horovitz, ComposerLyricist - Chris Athens, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Beastie Boys, Producer, MainArtist

℗ 2005 Capitol Records, LLC and Beastie Boys

10
Well I Wonder
The Smiths Meat Is Murder 00:03:59

Johnny Marr, Guitar, Piano, Writer - STEPHEN STREET, Engineer - The Smiths, Producer, MainArtist - MORRISSEY, Vocals, Writer - Tim Young, Masterer - Andy Rourke, Bass Guitar - Mike Joyce, Drums

© 2013 Warner Music UK Ltd. ℗ 1985 Warner Music UK Ltd.

11
Köln, January 24, 1975, Pt. II C
Keith Jarrett The Köln Concert (Live at the Opera, Köln, 1975) 00:06:56

Keith Jarrett, Composer, Piano - Manfred Eicher, Producer - Martin Wieland, Recording Engineer

℗ 1975 ECM Records GmbH, under exclusive license to Universal Music Classics & Jazz - a division of Universal Music GmbH

12
Rap God
Eminem The Marshall Mathers LP2 00:06:03

Marshall Mathers, ComposerLyricist - D. Davis, ComposerLyricist - J. Burns, ComposerLyricist - L. Walters, ComposerLyricist - Eminem, MainArtist - D. Birks, ComposerLyricist - S. Hacker, ComposerLyricist - M. Delgiorno, ComposerLyricist - DVLP, Producer - J Lee, ComposerLyricist - K. Nazel, ComposerLyricist - B. Zayas Jr, ComposerLyricist - F. Shaheed, ComposerLyricist

℗ 2013 Aftermath Records

13
Köln, January 24, 1975, Pt. II A
Keith Jarrett The Köln Concert (Live at the Opera, Köln, 1975) 00:14:54

Keith Jarrett, Composer, Piano - Manfred Eicher, Producer - Martin Wieland, Recording Engineer

℗ 1975 ECM Records GmbH, under exclusive license to Universal Music Classics & Jazz - a division of Universal Music GmbH

14
I Want the One I Can't Have
The Smiths Meat Is Murder 00:03:13

Johnny Marr, Guitar, Piano, Writer - STEPHEN STREET, Engineer - The Smiths, Producer, MainArtist - MORRISSEY, Vocals, Writer - Tim Young, Masterer - Andy Rourke, Bass Guitar - Mike Joyce, Drums

© 2013 Warner Music UK Ltd. ℗ 1985 Warner Music UK Ltd.

15
So Much Better
Eminem The Marshall Mathers LP2 00:04:21

Marshall Mathers, ComposerLyricist - Luis Resto, Producer, Additional Producer, ComposerLyricist - Eminem, Producer, MainArtist

℗ 2013 Aftermath Records

16
Heart Of A Woman
R. Kelly Chocolate Factory 00:04:31

Donnie Lyle, Guitar - Donnie Lyle, Bass - Abel Garibaldi, Programmer - Abel Garibaldi, Mixing Engineer - Andy Gallas, Recording Engineer - Rodney East, Keyboards - Ian Mereness, Recording Engineer - Ian Mereness, Programmer - R. Kelly, Producer - R. Kelly, Composer - R. Kelly, Lyricist - R. Kelly, Arranger - R. Kelly, Mixing Engineer - R. Kelly, Performer

(P) 2003 Zomba Recording LLC

Freddy Kempf, piano - Andrew Litton, Conductor - Bergen Philharmonic Orchestra, Orchestra

(C) 2010 BIS (P) 2010 BIS

18
The Power of Love
Various Artists Bony a Klid 2 00:05:29

Holly Johnson, Composer, Author - Peter Gill, Composer, Author - Brian Nash, Composer, Author - Frankie Goes To Hollywood, Artist, MainArtist - Mark William O'Toole, Composer, Author

2014 SUPRAPHON a.s. 1984 Union Square Music

19
Hot Thing (LP Version)
Prince Sign "O" the Times 00:05:40

Prince, Producer, Arranger, Engineer, Writer, MainArtist - Bernie Grundman, Mastering Engineer - SUSAN ROGERS, Engineer - Eric Leeds, Saxophone - Atlanta Bliss, Trumpet - Coke Johnson, Engineer

© 1987 NPG Records, Inc. under exclusive license to Warner Records Inc. ℗ 1987 Warner Records Inc. Paisley Park, distributed by Warner Records Inc., A Warner Communications Company

20
Heaven Is 10 Zillion Light Years Away (Album Version)
Stevie Wonder Fulfillingness' First Finale 00:05:02

Malcolm Cecil, Producer, Engineer, Associate Producer, StudioPersonnel - ROBERT MARGOULEFF, Producer, Engineer, Associate Producer, StudioPersonnel - Paul Anka, Background Vocalist, AssociatedPerformer - Stevie Wonder, Producer, Recording Arranger, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Joan DeCola, Participant - Gary Olazabal, Participant

℗ 1974 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

21
The First Time Ever I Saw Your Face
Roberta Flack First Take 00:05:22

John Pizzarelli, Guitar - Ewan MacColl, Writer - Roberta Flack, Vocals, MainArtist - Joel Dorn, Producer - Ron Carter, Bass Guitar - Ray Lucas, Drums - Robert Flack, Piano

© 1969 Atlantic Records ℗ 1969 Atlantic Records

22
Jimmy James (Single Version)
Beastie Boys Anthology: The Sounds Of Science 00:03:04

Mario Caldato Jr., Producer, Engineer, StudioPersonnel, ComposerLyricist - Michael Diamond, ComposerLyricist - Adam Yauch, ComposerLyricist - Adam Horovitz, ComposerLyricist - Beastie Boys, Producer, MainArtist - Ed Chalpin, ComposerLyricist

This Compilation (C) 1999 Capitol Records, Inc. and Beastie Boys. All rights reserved. Unauthorized reproduction is a violation of applicable laws. Manufactured by Capitol Records, Inc., 1750 North Vine Street, Hollywood, CA 90028. ℗ 1999 Capitol Records, LLC and Beastie Boys

Informazioni sulla playlist

In occasione dell'uscita del suo nuovo album "Solo Piano III", Chilly Gonzales ha selezionato per Qobuz gli album che hanno segnato la sua educazione musicale per creare questa playlist esclusiva.

1. Frankie Goes To Hollywood - Welcome To The Pleasure Dome

Ho un fratello e una sorella più grandi di me, così come molte persone, il mio gusto è stato in qualche modo modellato da quello che piaceva a loro, ma immagino che Frankie Goes To Hollywood sia stata la prima vera musica del mio genere. Penso che abbia a che fare con la personalità da super-villano di Holly Johnson, ancor più che con la stessa musica. Sembrava un tipo che per vendetta era diventato una pop star. E fino a un certo punto c'era tanta energia maliziosa in quello che stava facendo che mi ispirava, prendeva la negatività e la trasformava in qualcosa di positivo.

2. Prince - Sign "O" the Times

Penso che poche altre canzoni siano come Revolution, e le altre sono costituite da un sacco di sampling di batteria di Prince dove suona tutte le parti lui stesso. È una visione così singolare, senti solo un genio creativo che fa tutto e penso che porti ad avere un certo stile nella creazione musicale... tutto il mio lavoro di produzione si basava su questa idea che abbiamo in mente, gli arrangiamenti prima di tutto, e se una persona lo fa, lascia molto poco spazio all'ego degli altri musicisti.

3. Stevie Wonder - Fullingness' First Finale

Immagino che Prince mi abbia condotto a Stevie Wonder. L'ho ascoltato per primo, intorno ai 14 o ai 15 anni, e poi è arrivato Stevie Wonder. Come molti musicisti, quando ti piace la musica funk, ti piace l'idea del groove perfetto, ma non è mai stato abbastanza per me, non avrei mai potuto ascoltare The Gap Band o Kool & The Gang senza batter ciglio. Con Stevie Wonder, c'è anche l'aspetto europeo, l'aspetto di Mozart, che anche Prince ha, e che deriva dalla loro visione globale: il groove è lì, alla fine, per supportare una scrittura basata sulla musica, e non non sui testi. I testi di Stevie Wonder e Prince sono piuttosto casuali - e quando hanno una buona idea, è quasi un caso.

4. Prokofiev - Piano Concertos 2 and 3

Fino a qui, la musica classica era per me, come per molte persone, qualcosa di polveroso - Mozart, Beethoven, non riuscivano a dirmi niente. Nella mia fase adolescenziale onnivora, Prokofiev è stato essenzialmente la prima cosa complicata che mi ha ricordato quello che amavo del jazz e quello che mi piaceva della musica pop.

5. Glenn Gould - Brahms Intermezzi

La cosa divertente è che Glenn Gould ha evitato molte cose troppo piacevoli per il pubblico, ha evitato tutto, da Beethoven agli impressionisti, così che rispetto a quello che suonavano tutti gli altri pianisti, lui si è concentrato sulle cose estreme - era un vero campione di Schoenberg e l'inizio di quella che io chiamo "musica non classificabile". La cosa interessante è che ha anche quest'album Brahms, che fa quasi male vederlo nella sua discografia. Praticamente non ha suonato niente di quel tempo e di quel compositore, e si è scoperto che ha fatto questo disco a casa con il suo pianoforte e che lo ha fatto principalmente per una donna di cui era innamorato. Penso che Glenn Gould abbia improvvisamente trovato delle riserve per fare qualcosa che non è stato in grado di fare durante il suo periodo da torre d'avorio.

6. Rick Ross - Teflon Don

Mi sono lanciato sull'hip hop allo stesso tempo di chiunque altro, intorno all'età d'oro degli anni '90, quando ho iniziato a vedere il sogno della vendetta capitalista ai suoi inizi. Mi è piaciuta l'idea di quanto velocemente si stesse evolvendo ed il suo aspetto competitivo - dovevi lavorare più sodo e più velocemente rispetto ad altri stili musicali. Qualcosa di più avant-garde con i suoi ritmi e con un approccio più dettagliato alle parole, quindi l'ho seguito un po' alla maniera di come leggevo i fumetti.

7. Roberta Flack - First Take

Ho letteralmente usato il vinile di questo disco nel corso degli anni e precisamente - è il perfetto compromesso tra l'austero approccio europeo e il jazz che non è una forma di masturbazione. Alcuni dei più grandi musicisti jazz suonano con lei - Ron Carter, il bassista di Miles Davis. Suona il pianoforte, naturalmente, ma ovviamente è una cantante, quindi il pianoforte non fa altro che servire le sue canzoni. Il modo europeo di trattare con la canzone è la parte più importante, la vera melodia e il sentimento che ci viene messo dentro, quindi per me è un approccio classico e jazz senza pesi morti, in questo senso è un album pop. Non hai nessuno di quei movimenti da 12 minuti e nessuno degli sviluppi impossibili da seguire della musica classica che non funzionano più nel secolo XXI.

8. Beastie Boys - Check Your Head

Mi hanno influenzato perché erano ebrei della classe media che si son messi a fare rap. Mi piacevano già, ma quello che mi ha veramente convinto è che hanno iniziato a suonare strumenti, e improvvisamente ho trovato la mia connessione con loro. Mike Diamond suonava la batteria, Ad-Rock suonava la chitarra e MCA, riposi in pace, suonava il basso. Assieme riuscivano a portare la loro musica più vicina ai fan del rap. Sono stati di grande ispirazione.

9. The Smiths - Meat Is Murder

Come per Frankie Goes To Hollywood, c'era qualcosa di assolutamente superiore in Morrissey. Questa è stata una delle prime canzoni in cui non c'era nulla che mi potesse piacere davvero: è piuttosto squadrata. L'attrazione era in realtà Morrissey e la natura rivendicativa della sua intelligenza, simile a quella di Holly Johnson - si può vedere che negli anni '80 i miei gusti erano volti alla megalomania. Ora, vedendo Morrissey, sembra molto più malinconico che megalomane, ma niente e nessuno cattura l'alienazione di adolescenti come Morrissey. Penso che Morrissey abbia davvero codificato alcune reazioni alla depressione: ognuno trasforma la depressione in qualcos'altro, e tu puoi tornare a Morrissey. Non è possibile ottenere una canzone come "The Grudge" da Ivory Tower, senza Morrissey.

10. Keith Jarrett - Koln Concert

Ricordo qualcuno che mi disse: "Questo ragazzo. improvvisa per un'ora ed è la cosa più sorprendente". È l'eccezione che conferma la regola - penso che se qualcuno va sul palco e improvvisa per un'ora, sarà terribile - è troppo rischioso e non rispetta le persone che pagano per dire loro sostanzialmente che farai quello che ti piace di fronte a loro. Non potrò mai farlo, va contro il mio istinto di intrattenimento. Ma ovviamente, Keith Jarrett: ogni regola ha la sua eccezione. È davvero sublime. Ha fatto altri spettacoli dal vivo e li ha pubblicati, ma nessuno di loro riesce a tenere il livello. Qui era davvero ispirato - Keith Jarrett si oppone a quello che penso sull'estrema improvvisazione e sofferenza dell'artista e sul suo status di divo: il ragazzo non suona se non può farlo alla perfezione. Se il sellino del pianoforte non scende abbastanza, annulla tutto! Non fa nessuno sforzo per essere alla mano, ma di tanto in tanto qualcuno si unisce a lui e riesce a farla franca. È bello sapere che a volte anche le mie recole può essere rotte da un'altra persona.

11. Eminem - Marshall Mathers LP

Penso che ciò che Eminem ha apportato sia un'estrema autocoscienza. In un certo senso, è come l'anti R Kelly. Ha un approccio preventivo, alla Andy Kaufman. Quello che Andy Kaufman ha fatto nelle sue umoristiche esibizioni è stato di anticipare ciò che il pubblico poteva pensare di lui essendo abbastanza intelligente da lasciare che il pubblico sapesse cosa lui pensava di loro. Naturalmente, essendo Eminem il primo rapper bianco a farlo, ha dovuto occupare una posizione molto speciale. È come il presidente Obama, deve essere due volte più buono e mezzo nero, e nel caso di Eminem deve essere stato due volte più bravo e mezzo bianco. Lo ha fatto, credo, con una consapevolezza tale che nessuno poteva ridicolizzarlo, perché tutto quello che avresti potuto dire su di lui era "è tutto ciò che diciamo che sia". Ha questo livello di Andy Kaufman quello che chiamerei la padronanza concettuale della percezione di ciò che fa, ed è stato incredibilmente stimolante. È un incredibile album musicale e lirico, ed è per questo che l'intero decennio è appartenuto a lui - fino all'arrivo Kanye West, non c'era stato un rapper così capace di rappresentare il suo tempo.

12. R. Kelly - Chocolate Factory

Avrei potuto mettere Nate Dogg qui, ma R Kelly è andato oltre: anche Nate Dogg ha avuto questa qualità per me, per avere questo ridicolo abbraccio della contraddizione tra l'essere religiosi e "I Believe I Can Fly" e tutti queste cose sonore molto mielose combinate con l'interpretazione più dolce da parte dei più grandi gangster. "Ignition Remix", ovviamente, è un classico incredibile, è una delle più grandi canzoni di tutti i tempi.

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz