Categorie :

Gli album

HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Classica - Prossima uscita il 01 novembre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Prossima uscita il 25 ottobre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES11,49 €15,99 €(28%)
CD11,49 €

Quartetti - Uscito il 11 ottobre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Qobuzissime
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Lieder - Uscito il 04 ottobre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Choc de Classica
 
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 04 ottobre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Classica - Uscito il 27 settembre 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 21 giugno 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 14 giugno 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES30,78 €
CD21,98 €

Opere integrali - Uscito il 07 giugno 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Editor's Choice
Mentre la capitale francese ignorava Mozart, l’Académie Royale de Musique (Opéra de Paris) commissionava opere a Antonio Salieri, collaborazione fruttuosa che venne interrotta di colpo dalla Rivoluzione. Dopo il successo della sua opera Les Danaïdes, composta per Parigi nel 1784, Salieri lavora intensamente con Beaumarchais, coronato dal successo e dagli scandali del suo Figaro, a un nuovo progetto che diventerà Tarare. Beaumarchais si mette spudoratamente in primo piano, organizzando abilmente la sua autopromozione e seguendo le prove per accertarsi che l’orchestra suoni pianissimo in modo che i suoi versi predominino sullo spettacolo. Peraltro trova che la musica sia invadente quando dovrebbe piuttosto «abbellire la parola». Creata un anno dopo Le Nozze di Figaro di Mozart, moderatamente apprezzata a Vienna prima del suo trionfo a Praga, Tarare fu un immenso successo parigino che riuscì a rimanere nei programmi malgrado le agitazioni politiche, prima di cadere nel dimenticatoio verso il 1826– anno a partire dal quale si smetterà di rappresentarla. Il libretto di Beaumarchais fu subito adattato in italiano da… Lorenzo Da Ponte, per essere presentato con un pari successo a Vienna. In parte tragedia-lirica e opera-comica, Tarare è resa piccante da un certo orientalismo. Dopo aver resuscitato Les Danaïdes e Les Horaces, Christophe Rousset conclude il ciclo delle sue registrazioni dedicate alle opere scritte in francese da Salieri per il pubblico parigino. Tarare appartiene all’epoca dell’Illuminismo, in questo senso si serve del potere delle arti per combattere il dispotismo in tutte le sue forme. Grazie alla sua eccellente distribuzione e alla vivacità della direzione di Christophe Rousset, questa registrazione permette di giudicare prove alla mano e di valutare appieno l’abisso che separa un onesto musicista di talento da un genio solitario e solare come Mozart. © François Hudry/Qobuz
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 19 aprile 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Concerti per tastiera - Uscito il 12 aprile 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Musica da camera - Uscito il 29 marzo 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Musica da camera - Uscito il 22 marzo 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Choc de Classica
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Musica da camera - Uscito il 15 marzo 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Messe, Passioni, Requiem - Uscito il 01 marzo 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Concerti per violoncello - Uscito il 22 febbraio 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 4F de Télérama - 5 Sterne Fono Forum Klassik
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Trii - Uscito il 15 febbraio 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 18 gennaio 2019 | Aparté

Hi-Res Libretto
CD16,49 €

Classica - Uscito il 07 dicembre 2018 | Aparté

Libretto
HI-RES23,09 €
CD16,49 €

Musica sinfonica - Uscito il 30 novembre 2018 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama
Le quattro Nazioni di François Couperin (quello che siamo soliti soprannominare “il Grande”) sono rispettivamente la Francia, la Spagna, l’Impero ed il Piemonte – quindi l’Italia – ma sarebbe assai vano ricercare, in ciascuno dei movimenti che compongono queste quattro suite, caratteristiche davvero nazionali. Tanto più che molti pezzi di questa o quella nazione erano stati già composti molto prima della pubblicazione di questa raccolta nel 1726, e furono semplicemente ribattezzati… Sì, lo stile alla francese da un lato, il linguaggio più italianeggiante dall’altro sono effettivamente presenti per tutti i trentasei movimenti del corpus delle Nazioni, ma con numerose interpolazioni che ne fanno, in realtà, una sorta di raccolta europea molto mescidata. La Spagna, tutt’al più, riceve il trattamento di alcuni (rari) passi realmente iberici, anche se bisogna andarseli a cercare col lanternino. Christophe Rousset e i suoi Talens Lyriques si appropriano di questi “trii” con gioia e rispetto, ma occorre considerare che il termine “trio” non implica necessariamente che i musicisti siano soltanto in tre; in realtà, le parti melodiche sono affidate a due oboi, due flauti traversi e due violini, insieme o in alternanza, mentre il continuo spetta al fagotto, al clavicembalo, alla viola da gamba ed alla tiorba, ancora una volta insieme o in combinazioni diverse a seconda della tessitura musicale. In tal modo, i trentasei movimenti dimostrano la loro immensa ricchezza, tutta la loro disparità ed i contrasti che Couperin ha assegnato a queste diverse nazioni. © SM/Qobuz