Il vostro carrello è vuoto

Categorie :

Gli album

A partire da:
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Colonne sonore - Uscito il 05 ottobre 2018 | A Star is Born OST

Hi-Res
Dopo Janet Gaynor nel 1937, Judy Garland nel 1954 e Barbra Streisand nel 1976, ecco Lady Gaga nel ruolo principale di questa success story tipicamente americana. Come un racconto che si trasmette di generazione in generazione, È nata una stella ritorna con regolarità nella cultura degli Stati Uniti, ogni volta puntando i riflettori su una star femminile carismatica. Ma se tutti gli sguardi sono rivolti su Lady Gaga– che interpreta qui il suo più grande ruolo cinematografico– non bisogna dimenticare la partecipazione eccezionale di Bradley Cooper al progetto. Non soltanto si tratta del regista del film che dà la battuta alla cantante, ma è anche l’autore, l’arrangiatore e l’interprete di numerose canzoni dell’album. Come sono i pezzi di È nata una stella nella versione del 2018? Una giusta miscela di country e di pop. Per la parte country, è Lukas Nelson (figlio della leggenda Willie Nelson) che interviene nelle canzoni della star in declino incarnata da Cooper, mentre per le canzoni più pop, è stato chiamato DJ White Shadow. Il produttore Mark Ronson e la cantautrice Hillary Lindsey fanno anch’essi parte della sigla di questa colonna sonora di grande portata, la cui forza deriva soprattutto dalla sincerità che emerge dalle canzoni. Prima di tutto, per il modo in cui sono state concepite (nelle condizioni del live, su richiesta di Lady Gaga), ma anche perché riflettono gli stati d’animo più profondi dei personaggi. Tra questi 19 potenziali successi, citiamo Shallow, I’ll Never Fall in Love, ma anche la cover de La Vie en rose, in francese (approssimativo) nel testo. Gli amanti delle prodezze vocali e delle melodie struggenti saranno al colmo della gioia. © Nicolas Magenham/Qobuz
A partire da:
CD14,99 €

Colonne sonore - Uscito il 05 ottobre 2018 | A Star is Born OST

Libretto
Dopo Janet Gaynor nel 1937, Judy Garland nel 1954 e Barbra Streisand nel 1976, ecco Lady Gaga nel ruolo principale di questa success story tipicamente americana. Come un racconto che si trasmette di generazione in generazione, È nata una stella ritorna con regolarità nella cultura degli Stati Uniti, ogni volta puntando i riflettori su una star femminile carismatica. Ma se tutti gli sguardi sono rivolti su Lady Gaga– che interpreta qui il suo più grande ruolo cinematografico– non bisogna dimenticare la partecipazione eccezionale di Bradley Cooper al progetto. Non soltanto si tratta del regista del film che dà la battuta alla cantante, ma è anche l’autore, l’arrangiatore e l’interprete di numerose canzoni dell’album. Come sono i pezzi di È nata una stella nella versione del 2018? Una giusta miscela di country e di pop. Per la parte country, è Lukas Nelson (figlio della leggenda Willie Nelson) che interviene nelle canzoni della star in declino incarnata da Cooper, mentre per le canzoni più pop, è stato chiamato DJ White Shadow. Il produttore Mark Ronson e la cantautrice Hillary Lindsey fanno anch’essi parte della sigla di questa colonna sonora di grande portata, la cui forza deriva soprattutto dalla sincerità che emerge dalle canzoni. Prima di tutto, per il modo in cui sono state concepite (nelle condizioni del live, su richiesta di Lady Gaga), ma anche perché riflettono gli stati d’animo più profondi dei personaggi. Tra questi 19 potenziali successi, citiamo Shallow, I’ll Never Fall in Love, ma anche la cover de La Vie en rose, in francese (approssimativo) nel testo. Gli amanti delle prodezze vocali e delle melodie struggenti saranno al colmo della gioia. © Nicolas Magenham/Qobuz
A partire da:
CD14,99 €

Colonne sonore - Uscito il 05 ottobre 2018 | A Star is Born OST

A Star Is Born è un musical cinematografico del 2018 diretto da Bradley Cooper, al suo debutto come regista. Remake della nota pellicola È nata una stella di William A. Wellman, presenta nel ruolo di attrice protagonista la regina del pop statunitense Lady Gaga. La colonna sonora -- A Star Is Born - Soundtrack -- esce con etichetta Interscope Records e contiene ben trentaquattro tracce: diciannove brani, fra inediti e cover, sapientemente interpretati dall’inedita coppia della musica Cooper/Gaga, più dialoghi tratti dal film. Lanciano album e pellicola la romantica ballad “Shallow”, scritta da Miss Germanotta insieme a Andrew Wyatt, Anthony Rossomando e Mark Ronson. © TiVo