Categorie :

Artisti simili

Gli album

CD11,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 21 luglio 2014 | Chemikal Underground Records

Riconoscimenti Pitchfork: Best New Reissue
HI-RES11,99 €
CD8,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 20 gennaio 2014 | Rock Action Records

Hi-Res Riconoscimenti HD Audio
Si tratta dell’ottavo album della band scozzese post-rock dei Mogwai, capitanata dal chitarrista e cantante Stuart Braithwaithe, uscito nel gennaio 2014 su etichetta Rock Action e prodotto da Paul Savage (The Delgados, Emma Pollock, Deacon Blue). Primi brani a circolare in radio e tramite internet sono stati “Remurdered” e “The lord is out of control”, quest’ultima anche in formato video sul canale Youtube. Con un suggestivo sound prevalentemente strumentale di origine progressive, la band di Glasgow sta ottenendo un buon successo in tutta Europa, raggiungendo livelli alti delle classifiche britanniche. © TiVo
CD9,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 25 febbraio 2013 | Rock Action Records

Riconoscimenti 5/6 de Magic
CD10,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 14 febbraio 2011 | Rock Action Records

Riconoscimenti Sélection Les Inrocks
CD10,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 25 novembre 1997 | Chemikal Underground Records

Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
HI-RES13,49 €
CD9,49 €

Colonne sonore - Uscito il 08 maggio 2020 | Rock Action Records

Hi-Res
HI-RES16,49 €
CD11,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 01 settembre 2017 | Rock Action Records

Hi-Res
Nonostante il post rock di Mogwai abbia già oltre vent’anni, nemmeno una ruga viene ad alterare la sua apparenza. Con Every Country’s Sun, gli scozzesi firmano un nono album cui la forza narrativa delle composizioni strumentali, esperienza aiutando, impressiona ancora tanto. Sedici anni dopo il loro terzo album intitolato Rock Action, Mogwai ha richiamato dietro la console un certo Dave Fridmann, produttore della maggior parte dei grandi dischi dei Mercury Rev e dei Flaming Lips. Insomma un mago del climatico, un guru dell’atmosferico, uno stregone del contemplativo, una spada della musica planante, ecc. Come sempre nei loro brani, la malinconia non è mai lontana. Si mescola addirittura spesso a una certa forma di gravità per non dire di marzialità. Mogwai sa anche bucare le nuvole grigie e lasciar intravedere alcuni raggi di sole. Troviamo tutto ciò nell’album Every Country’s Sun, un vero e proprio trip per il corpo e lo spirito.
HI-RES14,99 €
CD10,99 €
KIN

Colonne sonore - Uscito il 31 agosto 2018 | Rock Action Records

Hi-Res
Prodotto dagli stessi nomi a cui si deve Stranger Things, la serie di successo di Netflix, Kin è un road movie postmoderno che mescola elementi del thriller psichedelico, rimandi alla fantascienza di James Cameron (in particolare a Terminator) e cinema sociale. Il film narra una fuga attraverso gli Stati Uniti in seguito alla scoperta di un’arma futurista da parte di un adolescente di Detroit. Data l’atipicità del progetto, i registi Josh e Jonathan Baker non si sono rivolti a un «professionista» di colonne sonore, bensì ai Mogway, gruppo post-rock che firma la sua prima musica per un film di finzione. La partitura di Kin rispecchia l’indole del film: fuori norma e inafferrabile. Dopo un tema principale lento, strano e delicato (Eli’s Theme), la musica si fa sempre più drammatica (Scrap) e possente (la sublime Flee). Sostenuta da un pianoforte accompagnato da suoni elettronici, batteria e chitarre sature, la soundtrack del gruppo scozzese gioca la carta di una musica sognante che lascia trapelare la nostalgia sottesa (soprattutto quella di un cinema finito) che i fratelli Baker distillano per tutto il film. Tra gli altri momenti forti dell’album, si citano Donuts, piccolo capolavoro di oltre sei minuti in cui i membri dei Mogwai sfoggiano tutto il loro talento nell’arte del crescendo atmosferico. L’album (e il film) si chiude con We’re Not Done, una canzone in cui è questione di «combattere il passato» («Fight against the past»), il che getta forse nuova luce sull’ossessione che i registi nutrono per il cinema retrò. Accompagnata da una fantasmagoria decisamente lugubre, questa sacralizzazione dell’estetica anni ’80 non è in fondo una forma di esorcismo di cui i nostri (e molti altri cineasti della loro generazione) cercano di liberarsi? © Nicolas Magenham/Qobuz
CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 21 settembre 2008 | Wall of Sound

CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 09 giugno 2003 | Play It Again Sam

CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 05 marzo 2006 | Play It Again Sam

CD12,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 23 ottobre 2015 | Rock Action Records

CD10,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 01 aprile 2016 | Rock Action Records

CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 30 aprile 2001 | Play It Again Sam

CD1,49 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 25 maggio 2008 | Chemikal Underground Records

CD10,99 €

Rock - Uscito il 29 ottobre 2006 | [PIAS] Recordings Catalogue

CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 29 marzo 1999 | Chemikal Underground

CD6,49 €

Rock - Uscito il 20 luglio 2008 | Rock Action Records

CD10,99 €

Rock progressivo - Uscito il 01 ottobre 2001 | Chemikal Underground

CD10,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 23 agosto 2010 | Rock Action Records