Artisti simili

Gli album

18,99 €
15,99 €

Concerti per violino - Uscito il 22 giugno 2018 | Sony Classical

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
Se il Primo concerto di Max Bruch è stato inciso, reinciso e sovra-inciso fino a non poterne più, non si può dire lo stesso dell’elegantissima Fantasia scozzese dello stesso Bruch. Ed ecco Joshua Bell, nuovo direttore musicale dell’Academy of St. Martin in the Fields, allo stesso tempo al violino e alla testa dell’ensemble per offrirci sia il Concerto (che aveva registrato circa trent’anni fa con Marriner) che la Fantasia, per lui una prima discografica. Questa Fantasia, scritta nel 1880 dopo il Secondo concerto, fu dedicata a Sarasate, certo, ma alla prima fu interpretata da Joachim. Il compositore vi tesse un’infinita eleganza di forme, di temi, d’impressioni melodiche scozzesi reali o immaginarie. Joshua Bell, egli stesso di vicina ascendenza scozzese, naviga come un salmone selvaggio in queste limpide acque dei loch e dei torrenti delle highland, mentre l’orchestra, visibilmente trasportata, gli offre una cornice di grande bellezza. © SM/Qobuz