Il vostro carrello è vuoto

Categorie :

Artisti simili

Gli album

A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2000 | Interscope

Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2010 | Aftermath

Riconoscimenti 4 étoiles Rock and Folk
Eminem aveva inizialmente concepito il suo settimo album come il sequel di Relapse ma siccome i nuovi brani differivano sostanzialmente del lavoro precedente, ha finalmente deciso di chiamarlo Recovery anziché Relapse 2. Il singolo "Not Afraid" ha debuttato al primo posto della classifica Billboard. © Andy Kellman /TiVo
A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 06 dicembre 2005 | Aftermath

A partire da:
HI-RES26,99 €
CD19,49 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 18 dicembre 2020 | Shady - Aftermath - Interscope Records

Hi-Res
Music to be Murdered By begins with the sound of a violent murder. The murder of one of Eminem's many demons, or of one of the rivals whom he constantly mentions in his lyrics. Perhaps it is also an echo of his 2000 track Kim, on which he murdered his wife in stereo. In short, from the beginning and as usual, Eminem allows himself to be read on many different levels. In fact, he is stuck between his need to maintain a sassy "Rap God" image, but also his desire for – his obsession with – respectability. The man who used to mock pop culture and its symbols now invites Ed Sheeran onto Those Kinda Nights, continues his collaboration with singer Skylar Grey on Leaving Heaven, takes up easy listening sounds on the disastrous Farewell, and fuels increasingly futile rivalries on Premonition – Intro. But he knows who to surround himself with, and summons legends for the track Yah Yah (his great friend Royce Da 5’9, Black Thought, Q-Tip and collaborator Denaun), and develops a complex cinematic rap woven from interludes (Alfred, Stepdad...) and excerpts of convoluted conversations, well-staged by renowned producers such as Illmind, Dr. Dre or The Alchemist. All is not lost, Eminem still has something left in his tank. So much so that Music to be Murdered By enjoys a welcome deluxe version where Eminem abandons gratuitous technique, focusing on lyrics and performance. Perhaps it is when there is less at stake, when he is freer, that he is at his best. Book of Rhymes (produced by DJ Premier), the massive She Loves Me, or the destabilising Tone Deaf would almost have us say that this is the better tracklist. And, after all, why not? © Brice Miclet/Qobuz
A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2002 | Aftermath

A partire da:
HI-RES23,49 €
CD16,49 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 17 gennaio 2020 | Shady - Aftermath - Interscope Records

Hi-Res
Eminem pubblica un nuovo lavoro a sorpresa e per titolo sceglie quello di un vecchio album del regista del brivido Alfred Hitchcock: Music to Be Murdered By del 1958. Il rapper di Detroit presenta venti pezzi inediti e numerosi featuring degni di nota, tra cui quelli di Anderson Paak, Royce 5’9’’, Ed Sheeran, Skylar Grey e Juice WRLD. Il disco -- come sempre prodotto anche da Dr. Dre -- debutta in vetta alla classifica Billboard 200 americana, lanciato dal fortunato singolo “Godzilla”. © TiVo
A partire da:
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 31 agosto 2018 | Aftermath

Hi-Res
Offeso dalle critiche sull’album della sua ricomparsa, Revival, Eminem si mette al passo con i tempi pubblicando nello stesso anno un disco inaspettato. Kamikaze è una risposta pungente ai suoi critici e soprattutto alla nuova generazione di rapper detti “mumble” che Eminem non trova all’altezza. Circondatosi di produttori contemporanei come Mike Will Made It, Ronny J o Tay Keith, Slim Shady incalza versi cocenti, scoccando frecce avvelenate contro la maggior parte dei suoi colleghi. Tyler The Creator, Lil Pump, Charlamagne Tha God, Migos, Drake, Joe Budden… Tutti si prendono una bella strigliatina. Usando le stesse armi dei suoi colleghi, Eminem fa una dimostrazione tecnica della maggior parte dei pezzi fin dall’esplosiva introduzione, The Ringer. Su Not Alike con Royce da 5’9, si avvicina senza mezzi termini alla parodia riprendendo punto per punto il Look Alike di Blocboy JB e di Drake. Provando a ritrovare i suoi lampi di genio passati, il rapper di Detroit riprende le sue vecchie abitudini da battle MC, accanendosi contro gli avversari con versatilità e moltiplicando i riferimenti all’attualità del rap. Eppure, si concede un piccolo respiro concettuale col duetto Nice Guy/Good Guy in compagnia della cantante Jessie Reyez prima di concludere l’album sul tema di Venom, prossimo film ad alto budget della scuderia Marvel. Kamikaze è costituito dunque da brani a carattere polemico e violento senza ritornello, da interludi spietati e pezzi più classici del repertorio dell’artista. Regolando i conti e rinnovandosi musicalmente, Eminem torna ad essere quell’energia originaria incontrollabile che credevamo persa. © Aurélien Chapuis/Qobuz
A partire da:
CD17,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 23 febbraio 1999 | Aftermath

A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 1999 | Aftermath

A partire da:
HI-RES25,49 €
CD17,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 15 dicembre 2017 | Aftermath Records

Hi-Res Libretto
Esistere ancora quindici anni dopo essere stato nel vertice della piramide non è la cosa più facile… A 45 anni compiuti, Eminem sa bene che non dirige più il pianeta hip hop, il che non gli impedisce di essere sempre impressionante rispetto a ciò che sa fare meglio: dell’Eminem! Quarant’anni dopo The Marshall Mathers LP 2, il rapper chiude la sua trilogia in Re con Revival che segue Relapse (2009) e Recovery (2010). Accompagnato dietro la console dal fedele tandem composto da Dr. Dre e Rick Rubin, dispiega le sue battute assassine che rivolge alla presidenza degli Stati Uniti come a se stesso. Un po’ d’introspezione, di analisi sociale e di critica politica e il suo flow, sempre agile e ultrapotente, centra il bersaglio. Soprattutto, Eminem non cerca di apparire giovane e nessuna sonorità naviga sulle tendenze del momento. Eminem sembra perfino allontanarsi sempre di più dalle basi del rap. Ritroviamo, ancora più del solito, quegli effluvi pop/rock che sono sempre stati presenti nei suoi vecchi titoli. Come su In Your Head dove non esita decisamente a campionare la famosa Zombie dei Cranberries… Infine, per quanto riguarda i protagonisti, ha tirato fuori sia il libretto degli assegni e l’agenda dei contatti invitando in particolare Beyoncé, Ed Sheeran, Alicia Keys e Pink, giusto per restare tra mezzi pesanti. © CM/Qobuz
A partire da:
CD21,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 05 novembre 2013 | Aftermath

Libretto
A tre anni dal successo di “Recovery” che gli aveva fruttato tra l’altro un Grammy come miglior album rap dell’anno 2010, il rapper Eminem ritorna con questo “The Marshall Mathers LP 2” , ideale continuazione del suo album del 2000 “The Marshall Mathers”. L’album viene anticipato da ben quattro singoli, “Berzerk”, “Survival”, “Rap God” e “The Monster”, e vede alla produzione calibri del livello di Rick Rubin (Ac/Dc, Metallica, Mick Jagger, U2,Adele), Alex Da Kid, Dr. Dre. Il disco e’ schizzato in testa alle classifiche di vendita internazionali (americane e inglesi su tutte), e vede la presenza di alcuni ospiti eccellenti, come Skylar Grey nel brano “Asshole”, la cantante Rihanna in “The monster” e Kendrick Lamar in “Love game”. © TiVo
A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 05 novembre 2013 | Aftermath

Libretto
A tre anni dal successo di “Recovery” che gli aveva fruttato tra l’altro un Grammy come miglior album rap dell’anno 2010, il rapper Eminem ritorna con questo “The Marshall Mathers LP 2” , ideale continuazione del suo album del 2000 “The Marshall Mathers”. L’album viene anticipato da ben quattro singoli, “Berzerk”, “Survival”, “Rap God” e “The Monster”, e vede alla produzione calibri del livello di Rick Rubin (Ac/Dc, Metallica, Mick Jagger, U2,Adele), Alex Da Kid, Dr. Dre. Il disco e’ schizzato in testa alle classifiche di vendita internazionali (americane e inglesi su tutte), e vede la presenza di alcuni ospiti eccellenti, come Skylar Grey nel brano “Asshole”, la cantante Rihanna in “The monster” e Kendrick Lamar in “Love game”. © TiVo
A partire da:
CD21,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2005 | Aftermath

A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2004 | Aftermath

A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 31 agosto 2018 | Aftermath

Offeso dalle critiche sull’album della sua ricomparsa, Revival, Eminem si mette al passo con i tempi pubblicando nello stesso anno un disco inaspettato. Kamikaze è una risposta pungente ai suoi critici e soprattutto alla nuova generazione di rapper detti “mumble” che Eminem non trova all’altezza. Circondatosi di produttori contemporanei come Mike Will Made It, Ronny J o Tay Keith, Slim Shady incalza versi cocenti, scoccando frecce avvelenate contro la maggior parte dei suoi colleghi. Tyler The Creator, Lil Pump, Charlamagne Tha God, Migos, Drake, Joe Budden… Tutti si prendono una bella strigliatina. Usando le stesse armi dei suoi colleghi, Eminem fa una dimostrazione tecnica della maggior parte dei pezzi fin dall’esplosiva introduzione, The Ringer. Su Not Alike con Royce da 5’9, si avvicina senza mezzi termini alla parodia riprendendo punto per punto il Look Alike di Blocboy JB e di Drake. Provando a ritrovare i suoi lampi di genio passati, il rapper di Detroit riprende le sue vecchie abitudini da battle MC, accanendosi contro gli avversari con versatilità e moltiplicando i riferimenti all’attualità del rap. Eppure, si concede un piccolo respiro concettuale col duetto Nice Guy/Good Guy in compagnia della cantante Jessie Reyez prima di concludere l’album sul tema di Venom, prossimo film ad alto budget della scuderia Marvel. Kamikaze è costituito dunque da brani a carattere polemico e violento senza ritornello, da interludi spietati e pezzi più classici del repertorio dell’artista. Regolando i conti e rinnovandosi musicalmente, Eminem torna ad essere quell’energia originaria incontrollabile che credevamo persa. © Aurélien Chapuis/Qobuz
A partire da:
CD17,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 15 dicembre 2017 | Aftermath Records

Libretto
Esistere ancora quindici anni dopo essere stato nel vertice della piramide non è la cosa più facile… A 45 anni compiuti, Eminem sa bene che non dirige più il pianeta hip hop, il che non gli impedisce di essere sempre impressionante rispetto a ciò che sa fare meglio: dell’Eminem! Quarant’anni dopo The Marshall Mathers LP 2, il rapper chiude la sua trilogia in Re con Revival che segue Relapse (2009) e Recovery (2010). Accompagnato dietro la console dal fedele tandem composto da Dr. Dre e Rick Rubin, dispiega le sue battute assassine che rivolge alla presidenza degli Stati Uniti come a se stesso. Un po’ d’introspezione, di analisi sociale e di critica politica e il suo flow, sempre agile e ultrapotente, centra il bersaglio. Soprattutto, Eminem non cerca di apparire giovane e nessuna sonorità naviga sulle tendenze del momento. Eminem sembra perfino allontanarsi sempre di più dalle basi del rap. Ritroviamo, ancora più del solito, quegli effluvi pop/rock che sono sempre stati presenti nei suoi vecchi titoli. Come su In Your Head dove non esita decisamente a campionare la famosa Zombie dei Cranberries… Infine, per quanto riguarda i protagonisti, ha tirato fuori sia il libretto degli assegni e l’agenda dei contatti invitando in particolare Beyoncé, Ed Sheeran, Alicia Keys e Pink, giusto per restare tra mezzi pesanti. © CM/Qobuz
A partire da:
HI-RES23,49 €
CD16,49 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 17 gennaio 2020 | Shady - Aftermath - Interscope Records

Hi-Res
Eminem pubblica un nuovo lavoro a sorpresa e per titolo sceglie quello di un vecchio album del regista del brivido Alfred Hitchcock: Music to Be Murdered By del 1958. Il rapper di Detroit presenta venti pezzi inediti e numerosi featuring degni di nota, tra cui quelli di Anderson Paak, Royce 5’9’’, Ed Sheeran, Skylar Grey e Juice WRLD. Il disco -- come sempre prodotto anche da Dr. Dre -- debutta in vetta alla classifica Billboard 200 americana, lanciato dal fortunato singolo “Godzilla”. © TiVo
A partire da:
HI-RES1,49 €
CD0,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 12 novembre 1996 | WEB Entertainment

Hi-Res
A partire da:
CD13,99 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 01 gennaio 2009 | Aftermath

Eminem si è autoesiliato per un po' dopo che Encore è sceso, una reclusione inizialmente pensata come tempo di pausa creativa, ma che subito è terminata nel buio. Em fa riferimento alla sua dipendenza, in maniera non troppo sottile, nel titolo Relapse, il suo primo album in cinque anni. Relapse è progettato per attrarre l'attenzione, per provare che Eminem resta una forza musicale e un provocatore. Il suo flusso è troppo buono, i suoi giochi di parole così acuti, sembra sgarbato augurarsi che si rivolga a qualcosa di diverso dalle sue eterne ossessioni e demoni, ma Relapse non tratta veramente di quello che Eminem dice, ma è su come lo dice, ed è riemerso dall'esilio musicalmente rienergizzato. © Stephen Thomas Erlewine /TiVo
A partire da:
HI-RES26,99 €
CD19,49 €

Hip-Hop/Rap - Uscito il 18 dicembre 2020 | Shady - Aftermath - Interscope Records

Hi-Res