Il vostro carrello è vuoto

Sezioni :
Tutorials

Connessione Bluetooth e ascolto in Alta Fedeltà: sì, è possibile!

da Raffaele Cuccu |

Con la sua velocità di trasferimento binario - "bit-rate" - ridotta a circa 400 kb/s, la connessione Bluetooth non si presta in modo nativo alla trasmissione di file audio di qualità CD, che richiedono, senza compressione, 1411 kb/s; infatti questo non è nemmeno possibile utilizzando compressioni senza perdite quali i file FLAC, il cui "bit-rate" supera anche le capacità della connessione di cui sopra.

Pertanto, fino a poco tempo fa, la connessione Bluetooth non poteva trasmettere nient'altro che file compressi "lossy", come MP3 e AAC. Tuttavia, le cose sono cambiate solo pochi anni fa quando alcuni dispositivi Bluetooth compatibili hanno cominciato ad integrare un chip di decodifica aptX, una procedura di compressione altamente evoluta, con (poche) perdite, prodotto da CSR (Cambridge Silicon Audio), acquistato in seguito da Qualcomm, che arriva ad una qualità audio vicina a quella del CD, nonostante l'uso di un rapporto di compressione di 4:1 che riduce il bit-rate dai 1411 kb/s iniziali ad un bit-rate compatibile con quello di una connessione Bluetooth.

La realtà è che i pochi dispositivi con built-in di decodifica aptX che abbiamo potuto ascoltare, forniscono una qualità del suono molto vicina a quella ottenuta con la lettura di un CD o di un file equivalente (16 bit a 44,1 kHz) .

Ci permettiamo di insistere sul fatto che, per beneficiare dei vantaggi del sistema aptX in termini di qualità del suono con una connessione Bluetooth, è indispensabile, come con qualsiasi codifica, un dispositivo di trasmissione compatibile con lo stesso aptX per procedere alla codificazione, e che lo sia anche l'apparecchio ricevente per far si che possa eseguire la decodificazione pertinente.

Potete scoprire tutti i prodotti compatibili aptX (telefoni cellulari, altoparlanti, cuffie wireless, ecc.), per marca o per tipo di prodotto, seguendo questo link.

Sono inoltre disponibili chiavi USB compatibili con aptX che possono essere utilizzate con il software Harmony CSR che gestisce aptX e può essere utilizzato con un computer.

Qualche tempo fa è apparsa una nuova versione di aptX chiamata aptX HD compatibile con audio ad alta risoluzione fino a 24 bit a 48 kHz.

Insistiamo ancora sul fatto che sia il trasmettitore che il ricevitore devono essere compatibili con aptX HD (queste informazioni vengono intercambiate durante la sincronizzazione dei dispositivi) in modo da beneficiare della codifica dei file ad alta risoluzione nel momento della loro trasmissione e della corrispondente decodifica al momento della ricezione.

Questo è il caso, ad esempio, di cosa succede tra lo smartphone Sony Xperia XZ1 e il ricevitore Bluetooth Get, dove possiamo vedere che la codifica aptX HD è perfettamente abilitata sul dispositivo della Sony... Se uno dei due dispositivi non fosse compatibile aptX, come regola generale, il mittente visualizzerà la codifica compatibile con il ricevitore sul suo schermo di visualizzazione.

Potete scoprire tutti i prodotti compatibili aptX HD (telefoni cellulari, altoparlanti, cuffie wireless, ecc.) per marca o per tipo di prodotto, seguendo questo link..

Le connessioni Bluetooth aptX e aptX HD sono quindi un'alternativa molto interessante ai sistemi con connessione Wi-Fi, fornendo una riproduzione audio di alta qualità sia con file memorizzati su uno smartphone che in streaming tramite Qobuz.

Traduzione - Flora Botta

***

Per seguire tutto ciò che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!
www.facebook.com/qobuz

Se siete costruttori, importatori, distributori o operatori nel settore della riproduzione sonora e desiderate contattarci, vi preghiamo di farlo all’indirizzo seguente: newstech@qobuz.com

Se siete appassionati della rubrica Hi-Fi Guide e desiderate contattarci, fatelo solo all’indirizzo seguente: rubriquehifi@qobuz.com