Categorie :

Sheku Kanneh-Mason interpreta Elgar

Il violoncellista di Nottingham si lancia nel famoso concerto di Edward Elgar, affiancato da Sir Simon Rattle alla direzione della London Symphony Orchestra...

da François Hudry | Video del giorno | 04 febbraio 2020
Reagire

20 anni e una spregiudicata quantità di talento. Il violoncellista afro-britannico Sheku Kanneh-Mason ha tre idoli: i violoncellisti Jacqueline du Pré e Mstislav Rostropovitch e la leggenda del reggae Bob Marley, tre forze passionali ed estroverse. La sua carriera è realmente decollata in seguito alla sua performance al matrimonio del principe Harry e Meghan Markle, nel 2018.

Uscito nello stesso anno, il suo album Inspiration ha battuto ogni record di vendite nel Regno Unito, e Nottingham - la sua città natale - ha persino intitolato un autobus con il suo nome.

Nell’ambito di una collaborazione con l’etichetta Decca, è tornato con un nuovo lavoro, questa volta dedicato al famoso Concerto per Violoncello in Mi minore, Op. 85, accompagnato dalla London Symphony Orchestra, guidata dal loro nuovo direttore, Sir Simon Rattle. Un sodalizio di prima classe che restituisce una visione poetica, quasi cameristica, di questo noto concerto.



Reso celebre dalle versioni di Jacqueline du Pré (prima con Barbirolli e successivamente con il marito Daniel Barenboim), il Concerto di Elgar è accompagnato in scaletta da altri brani più brevi, che una volta erano popolari tra i solisti e gli amanti della musica del secolo scorso, e che le generazioni più giovani stanno riportando in auge.



L’album include arrangiamenti di musica tradizionale e opere di Bloch, Elgar, Bridge, Fauré e Klengel. Questo album vi condurrà dall’incommensurabile fino all’infinitamente piccolo grazie allo straordinario virtuosismo di questo giovane e brillante talento. © François Hudry/Qobuz



ASCOLTA "ELGAR" DE SHEKU KANNEH-MASON SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!

Le tue letture