Sezioni :
Video del giorno

Oumou Sangaré messa a nudo

da Benjamin MiNiMuM |

Con “Acoustic”, la grande cantante del Mali ha prodotto un album vivace e senza eccessi.

Quest'album, che s'intitola semplicemente Acoustic ed è uscito qualche giorno fa per l'etichetta No Format, ci presenta Oumou Sangaré nella sua nuda forma. Registrato in presa diretta durante due intense giornate in studio, la santa patrona dei canti del Mali mette per la terza volta in scena i brani del suo album Mogoya del 2017 che, l'anno successivo, veniva presentato in una versione interamente remixata (Mogoya Remixed) da St Germain, François & The Atlas Moutain e Spoek Mathambo.

In questa versione, non entra in gioco nessun supporto sonoro elettrico o elettronico. Sono solo la delicata chitarra di Guimba Kouyaté, il vispo kamélé n'goni suonato dal suo fedele compagno musicale Brahima “Benogo” Diakité, e l'organo giocattolo e la celesta di Vincent Taurelle - già coinvolti nell'album originale - ad avvolgere la voce unica della diva del Mali, assieme a quelle delle sue coriste Emma Lamadji e Kandy Guira. L'effetto è sorprendente: la vibrante presenza di Oumou Sangaré si percepisce vicina come mai prima d'ora.

 

 

Spinta da questa atmosfera intima, Oumou ha insistito per aggiungere due brani molto personali ai nove di Mogoya, due brani simbolici della sua magnifica carriera. Originariamente pubblicata nel 1993, Saa Magni è il suo omaggio al compianto arrangiatore Amadou Ba Guindo, che fu uno dei suoi primi sostenitori.

 

 

Invece, Diaraby Nene è senza dubbio la sua canzone più emblematica: scritta quando era adolescente, nel testo Oumou Sangaré confessa l'emozione del primo amore. Una vera sfida ai tabù della società patriarcale tradizionale. Si è fatta qualche nemico, ma soprattutto ha conquistato l'appoggio incondizionato dei giovani, che l'hanno scelta come portavoce di cause femministe, una lotta che non ha mai più abbandonato. © Benjamin MiNiMuM/Qobuz



ASCOLTA "ACOUSTIC" DI OUMOU SANGARÉ SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!