Essendo collegato a Facebook, l'articolo che stai leggendo può essere condiviso dopo 10 secondi di lettura. Puoi configurarlo nelle tue impostazioni dei servizi esterni .
Buona lettura !

Charles Bradley è vivo!

Il sublime album postumo della grandissima voce del soul…

da Clara Bismuth | Video del giorno | 15 novembre 2018
Reagire
Qobuz

Il 23 settembre 2017 si è zittita per sempre una grande voce della soul music. Charles Bradley avrebbe compiuto 70 anni lo scorso 5 novembre. Occasione che la Daptone Records ha colto per pubblicare questo disco postumo che fa brillare un’ultima volta i riflettori su un artista i cui album in studio si contano sulle dita di una mano. Tre in tutto, il che non impedisce di assegnare a Bradley un posto ben meritato nella grande famiglia del modern soul. 

Black Velvet ripercorre dunque la carriera dell’artista attraverso una decina di canzoni inedite, registrate in studio durante le sessioni dei suoi tre album precedenti: No Time For Dreaming (2011), Victim of Love (2013) e Changes (2016). Ora in compagnia della sua amica LaRose Jackson per un duetto funky su Luv Jones, ora accompagnato dai languidi strumenti della Menahan Street Band su Black Velvet (su cui purtroppo non apporrà la sua voce), Bradley aveva anche il senso della cover eclettica. Dai Nirvana (Stay Away) a Rodriguez (Slip Away) a Neil Young (Heart of Gold), ogni pezzo è un momento di amore supremo. Un ascolto già di per sé intenso e commovente, esacerbato dal brano I Feel A Change, che sembra in qualche modo annunciare il suo passaggio nell’altro mondo. © Clara Bismuth/Qobuz



ASCOLTA BLACK VELVET DI CHARLES BRADLEY SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!

Per saperne di più su questo argomento

Le tue letture