Sezioni :

“Initials B.D.”

Un nuovo album pieno di groove per Baxter Dury, il Gainsbourg britannico...

da Marc Zisman | Video del giorno | 27 marzo 2020
Reagire

Nel 2018, Baxter Dury ha co-firmato B.E.D. con un barone della French Touch (Etienne de Crecy) e una riot grrrl (Delilah Holliday). Una sorta di godibile quickie electro, un trio di synth pop minimalista che il dandy britannico aveva descritto come “un bambino mutante degli anni '80 che non si era sviluppato completamente”.

B.D. torna ai suoi fondamentali con l'impeccabile The Night Chancers, un contenitore di groove sexy e coinvolgente. Ian, il suo defunto illustre padre, urlava “sex and drugs and rock’n’roll”. Baxter si è allontanato anni luce da quello stilema, preferendo una malinconia disinvolta e anticonformista, come un Gainsbourg britannico del terzo millennio.

 

 

Come dopo una storia d'amore finita male, torna in sella affrontando i suoi demoni, e soprattutto il mondo che lo circonda in un'atmosfera quasi cinematografica, dove ogni trama afferma la sua unicità.

Violini, sassofoni, beat hip-hop e bassi profondi sono la base perfetta per le sue declamazioni sui social network (Carla's Got a Boyfriend), sui modaioli (Sleep People) ma anche sulla compassione (Say Nothing)...

 

 

The Night Chancers completa la trilogia (iniziata con Happy Soup e continuata con Prince of Tears) di un maestro dell'introspezione contemporanea che trasforma l'asfalto dei marciapiedi delle grandi città su cui vaga in una intima dancefloor. © Marc Zisman/Qobuz

Due anni fa, Qobuz ha incontrato Baxter Dury e i suoi complici Etienne de Crecy e Delilah Holliday per il loro progetto B.E.D.:

 




ASCOLTA "THE NIGHT CHANCERS" DI BAXTER DURY SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!

Le tue letture