Categorie :

Earth Trax, un pianeta elettronico

Qobuzissime per il primo album del polacco Bartosz Kruczyński, a suo agio sia con la acid house che con il breakbeat, la drum'n'bass, l'ambient o la deep house...

da Smaël Bouaici | Video del giorno | 17 marzo 2020
Reagire

Dopo aver prodotto negli ultimi anni diversi EP che lo hanno saldamente inserito nella categoria degli artisti da tenere d’occhio, l’eclettico e prolifico produttore polacco Bartosz Kruczyński, alias Earth Trax, ha finalmente pubblicato il suo primo album completo, chiamato esplicativamente LP1.

Originariamente noto per la sua deep house un po’ sognante creata assieme al connazionale Newborn Jr (pseudonimo di Adam Brocki), che è stata spesso paragonata a quella dei britannici Orbital, in questo album Earth Trax mostra la sua versatilità, il talento per l’arrangiamento e una cultura dell’elettronica ad ampio spettro: passa dalla acid house (Full Throttle, Pandora’s Box), all’elettronica (Adhocracy); dal breakbeat (Squawk Box), alla drum’n’bass (Fade Away, o il singolo I’m Not Afraid); dalla psichedelia/ambient (Your Fading Other) alla deep house atmosferica (la languida Mechanisms)... Tutto questo è incastonato con coerenza in questo progetto, una vera e propria dimostrazione di intelligenza musicale. © Smaël Bouaici/Qobuz

 




ASCOLTA "LP1" DI EARTH TRAX SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!

Le tue letture