Il vostro carrello è vuoto

Sezioni :
Video del giorno

Delgres, è ora di alzarsi!

da Marc Zisman |

Con un impeccabile secondo album, il trio blues creolo, impegnato come sempre, consolida il ponte ideale che unisce le Antille e New Orleans...

Tre anni dopo il successo di Mo Jodi, il loro primo album (premiato con un Qobuzissime), i Delgres non solo confermano la loro singolarità musicale ma la espandono ulteriormente. Con 4:00 AM, il trio (che alcuni hanno paragonato, in modo un pò riduttivo, a dei Black Keys sbarcati nelle Antille) affina il suo sound garage/rock'n'roll, imbevuto di blues rustico, soul primitivo e sonorità made in New Orleans.

Ma lo tsunami Delgres non ha certo dimenticato l'impegno. Queste 4 del mattino (figurate in modo fiammeggiante nella bella copertina) rappresentano l'ora in cui molti lavoratori si alzano dal letto. Schiavi moderni le cui storie personali parlano di esilio o persino di sradicamento. Sono argomenti molto profondi, che fanno riflettere, quelli contenuti in questa nuova opera creata dal cantante e virtuoso del dobro Pascal Danaë, dal batterista Baptiste Brondy e da Rafgee, genio del Sousafono, la grande tuba che si trova nelle marching band e nelle band dixieland, a New Orleans così come nelle Antille...

 

 

il blues crudo dei Delgres viene declinato da testi scritti anche in francese e inglese, ma per lo più in creolo, consolidando il ponte ideale che collega le Antille e la Louisiana. Con i loro brani a volte nervosi e ribelli (4 ed maten), a volte più nostalgici e commoventi (Ke aw), i Delgres tengono sotto controllo ogni passo di questo bellissimo e piacevole viaggio di rock'n'blues'n'soul intriso di rum e sazerac... © Marc Zisman/Qobuz

 

 

Nel 2018, in occasione del lancio di Mo Jodi, Qobuz ha incontrato i Delgres per un'intervista e una session esclusiva. Da recuperare:

 

 

 



ASCOLTA "4:00 AM" DEI DELGRES SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!


Per saperne di più su questo argomento