Il vostro carrello è vuoto

Sezioni :
Video del giorno

Alice Phoebe Lou, confortevole luce

da Yan Céh |

Con “Glow”, la berlinese originaria del Sudafrica pubblica il suo album più introspettivo...

Onde di dolcezza, come nella bella fotografia in bianco e nero usata come copertina di Glow, attraversano il terzo album di questa giovane donna, Alice Matthew, alias Alice Phoebe Lou. Con queste dodici composizioni, la sudafricana indugia nei suoi sentimenti, creando un universo intimo tinto di malinconia e di una nostalgia che resta sulla pelle, non troppo lontano dalle rime disinvolte di un Mac DeMarco, come nella seducente traccia di introduzione, Only When I, o nella avvolgente Lonely Crowd. Mentre la canzone che dà il titolo all'album, Glow, può far pensare anche alle esplorazioni soliste di un John Frusciante...

 

 

Alice Phoebe Lou, questa musicista terribilmente indipendente (si autoproduce fin dal suo primo album), non smette di stupire, attirando l'attenzione, tra gli atri, di un certo Paul McCartney, che l'ha scelta per suonare una cover di una canzone dell'ex-Beatle, Deep Deep Feeling, il 10 dicembre 2020 nell'ambito della campagna “12 Days of Paul”, che ha preceduto la pubblicazione del suo ultimo album.

 

 

Nel mezzo del caos mondiale attuale, la musica di Phoebe Lou appare come un bozzolo protettivo e curativo, una musica che con una rara eleganza ci conduce in un altro spazio-tempo, dove il lamento delle chitarre si mescola alla voce preziosa della cantante. Come nel brano How To Get Out Of Love, che si aggrappa solo al fragile filo di questa voce, un brano che, senza troppe difficoltà, potremmo immaginare parte della colonna sonora di un film di David Lynch...

Nonostante queste dodici canzoni siano molto omogenee, ognuna ha una propria identità, caratterizzata da un'ispirazione che le dà una sua integrità, il suo esatto incasellamento all'interno del puzzle organizzato da Alice Phoebe Lou. Come Velvet Mood (per citare uno dei titoli più belli di questo album), che fa venire voglia di tornare ancora e ancora all'ascolto, per perdersi in queste tracce, autentici antidoti allo stress contemporaneo. Glow è un album ammaliante, di cui non ci si stanca mai. © Yan Céh/Qobuz



ASCOLTA "GLOW" DI ALICE PHOEBE LOU SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!


 Leggere anche

Per saperne di più su questo argomento