Gli album

716 album selezionati per Data: Dal più recente al meno recente
9,99 €

Assoli per pianoforte - Uscito il 26 ottobre 2018 | hat[now]ART

Riconoscimenti 5 de Diapason
4,54 €6,49 €

Classica - Uscito il 14 settembre 2018 | La Dolce Volta

Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - 4F de Télérama - Grand Prix de l'Académie Charles Cros
4,54 €6,49 €

Classica - Uscito il 14 settembre 2018 | La Dolce Volta

Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - 4F de Télérama - Grand Prix de l'Académie Charles Cros
4,54 €6,49 €

Classica - Uscito il 14 settembre 2018 | La Dolce Volta

Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - 4F de Télérama - Grand Prix de l'Académie Charles Cros
15,99 €
11,49 €

Musical - Uscito il 07 settembre 2018 | LSO Live

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 5 Sterne Fono Forum Klassik
Dopo il successo di Fancy Free e On the Town, e ben prima che Woody Allen glorificasse New York nei propri film, Leonard Bernstein scrive una vera e propria dichiarazione d’amore alla Grande Mela con Wonderful Town, la cui prima si ebbe a Broadway nel 1953. Scritta su libretto di Betty Comden e Adolph Green, e coreografata da Donald Saddler con la collaborazione (non pubblicizzata) di Jerome Robbins (colui che avrebbe poi eseguito la prima di West Side Story), si svolge nell’estate del 1953 nel quartiere di Greenwich Village. È la storia di due sorelle che sbarcano dall’Ohio natale per andare a conquistare la città. La prima vuole diventare scrittrice, la seconda ballerina, ma le difficoltà si moltiplicano in una metropoli in cui la concorrenza è spietata, gli affitti sono troppo cari e l’indifferenza è generale. Le due sorelle s’innamoreranno dello stesso uomo, una trama che permette a Bernstein di ricamare una partitura brillante, che oscilla fra il comico e il serio. Sir Simon Rattle adora questo spartito, che aveva già inciso per EMI nel 1998 a Birmingham e diretto in versione concertistica, a Berlino, per il concerto di Capodanno del 2002 alla Filarmonica. Quindici anni dopo, recidiva con nostra grande gioia alla testa della London Symphony Orchestra, di cui è ormai il direttore musicale, molto atteso. Registrata nel corso di due spettacoli al Barbican Centre di Londra, nel dicembre del 2017, in occasione del centenario del compositore, questa nuova versione da concerto di un’ora sacrifica gli elementi narrativi a vantaggio dei principali numeri musicali. Gode di una splendida distribuzione, con Danielle de Niese e Alysha Umphress nei ruoli principali. Anche conoscendo l’eccezionale versatilità di Sir Simon, non si può fare a meno di ammirare la precisione della sua direzione, dal tono che imprime alla partitura ai ritmi ancheggianti e alle sonorità ramate che ottiene senza fatica da una LSO (orchestra e coro) rotta a tutte le musiche. Una delizia! © François Hudry/Qobuz
14,99 €
9,99 €

Concerti per strumenti a fiato - Uscito il 06 luglio 2018 | Chandos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 5 Sterne Fono Forum Klassik
14,99 €
9,99 €

Quintetti - Uscito il 06 luglio 2018 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
39,99 €
33,99 €

Opere integrali - Uscito il 29 giugno 2018 | Nonesuch

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Editor's Choice - Choc de Classica - 5 Sterne Fono Forum Klassik - Preis der deutschen Schallplattenkritik
15,99 €
11,49 €

Classica - Uscito il 15 giugno 2018 | Aparté

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Choc de Classica
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 04 maggio 2018 | Chandos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Prise de son d'exception
Absolute Jest, scritta nel 2011 e rimaneggiata poco dopo, è una delle opere più irresistibili di John Adams. Il compositore vi attinge liberamente al Beethoven dei quartetti ma anche della Nona sinfonia, per distillare una partitura a cento all’ora, sontuosamente orchestrata – oltre al quartetto d’archi solista, che fa dell’opera una sorta di concerto per così dire, Adams aggiunge all’orchestra un’arpa e un pianoforte, entrambi accordati secondo il temperamento mesotonico, un modo per confondere le carte tonali e sonore –, in cui le allusioni sono considerate delle specie di «tatuaggi» (secondo lo stesso Adams) alla Ludwig su di un corpo adamiano. E ciò nonostante il fatto che l’ultimo movimento non si faccia scrupoli a citare lo Stravinskij della Sinfonia in tre movimenti. Profondamente originale, Absolute Jest era stata scritta per Michael Tilson Thomas e l’Orchestra di San Francisco (Qobuzissime della nostra estate 2015), ma a quanto pare ogni nuova interpretazione permette di scoprirne altre sfaccettature. La considerazione si applica anche a Naïve and Sentimental Music, scritta per la Los Angeles Philharmonic (ne esiste una formidabile incisione di Salonen per Nonesuch); già che ci siamo, precisiamo che la partitura non è né ingenua né sentimentale, ma piuttosto feroce e originale; il titolo è probabilmente preso in prestito da Schiller (Sulla poesia ingenua e sentimentale), il quale, secondo la propria terminologia, considerava Shakespeare e Omero poeti «ingenui». Tra le sonorità un filo insolite, troveremo una chitarra elettrica ed un pianoforte collegato a un sampler… © SM/Qobuz
15,99 €
13,49 €

Concerti per violino - Uscito il 27 aprile 2018 | Nonesuch

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Editor's Choice
Nel 1994 si tenne la prima del Concerto per violino di John Adams, opera di un virtuosismo sconvolgente, scritta in tono di giubilo e potentemente ritmica, a testimonianza del fatto di essere stata concepita, fra le altre cose, per il New York City Ballet, sebbene il primo movimento possa ricordare, nell’atmosfera onirica e nelle armonie fluide, inafferrabili, il Concerto «Alla memoria di un angelo» di Berg. Si potrà notare che l’orchestra, oltre all’effettivo del tutto tradizionale, include un grande arsenale di percussioni, ed anche due sintetizzatori le cui sonorità incrementano ulteriormente la sfumatura onirica ed ignota. L’anno stesso della prima, la violinista Leila Josefowicz (nata nel 1977) debuttava alla Carnegie Hall nel concerto di Čajkovskij con Marriner, un grande salto in una carriera ormai internazionale. Ed è precisamente per Josefowicz che Adams (il mondo è davvero piccolo) scrisse la sinfonia drammatica Scheherazade.2 per violino ed orchestra: il legame fra il maestro e la solista è dunque dei più solidi, e l’interpretazione di quest’ultima è tanto vicina alla concezione di Adams quanto si possa immaginare. © SM/Qobuz
19,49 €
13,99 €

Sinfonie - Uscito il 20 aprile 2018 | ECM New Series

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 5 Sterne Fono Forum Klassik
Le quattro sinfonie di Pärt si estendono su un periodo di circa quarantacinque anni, rispettivamente 1964-1966 per le prime due, 1971 per la terza e addirittura 2008 per la quarta. I primi passi di Pärt nel mondo della sinfonia erano ancora tinti di dodecafonia, sebbene non rifiutasse le eventuali apparizioni di poli di tonalità provocati dal “fortuito” incontro di note e dalle armonie consonanti che potessero risultarne; tuttavia l’intento resta molto legato a un principio modernista, nonostante esplori en passant le forme antiche del preludio e fuga o della polifonia. Con la Seconda si chiudeva il periodo avanguardista di Pärt. Dagli anni Settanta in poi, egli rivide interamente il proprio linguaggio, s’interessò alla musica medioevale e religiosa, di modo tale che la sua Terza sinfonia relega nell’oblio la dodecafonia e tutte le sue teorie, sviluppando invece un idioma tonale, melodico, soprattutto modale (per la precisione: gli antichi modi ecclesiastici). Infine, nell’ambito di tale rivoluzione personale, Pärt si lanciò nel tintinnabulum, da cui sgorga la Quarta sinfonia, concepita per archi, arpa e percussione: un vasto mondo di meditazione che aleggia irreale, impalpabile, fondamentalmente tonale, e in cui le evoluzioni da un fenomeno all’altro si svolgono in un’intensa lentezza che permette all’ascoltatore di gustare ogni istante. © SM/Qobuz
8,99 €

Musica da camera - Uscito il 15 aprile 2018 | Arion

Libretto
15,99 €
11,49 €

Musica da camera - Uscito il 13 aprile 2018 | NoMadMusic

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
17,99 €
11,99 €

Musica concertante - Uscito il 06 aprile 2018 | PentaTone

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 5 Sterne Fono Forum Klassik
14,99 €
9,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 06 aprile 2018 | Chandos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Editor's Choice
29,99 €
19,99 €

Sinfonie - Uscito il 06 aprile 2018 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Editor's Choice - Prise de son d'exception
13,49 €
8,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 16 marzo 2018 | Printemps des Arts de Monte-Carlo

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
10,49 €
6,99 €

Assoli per pianoforte - Uscito il 16 marzo 2018 | Printemps des Arts de Monte-Carlo

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason