Categorie :

Artisti simili

Gli album

21780 album selezionati per I più venduti
HI-RES2,99 €
CD1,99 €

Rock - Uscito il 18 ottobre 2019 | Loma Vista Recordings

Hi-Res
CD15,99 €

Infanzia - Uscito il 13 dicembre 2019 | Load, un label de Sony Music

HI-RES19,49 €
CD16,99 €

Folk - Uscito il 03 maggio 2019 | Nonesuch

Hi-Res
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Jazz - Uscito il 12 aprile 2019 | Tuk Music

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 Sterne Fono Forum Jazz
HI-RES16,99 €
CD10,99 €

Classica - Uscito il 08 marzo 2019 | Alia Vox

Hi-Res Libretto
Jordi Savall e la sua squadra, un ensemble straordinariamente cosmopolita di musicisti e narratori venuti dall’Africa, dalla Cina, naturalmente dalla Spagna, dal Vicino e Medio Oriente, c’invitano qui a seguire in musica le peripezie dello scrittore berbero Ibn Battuta, considerato uno dei più grandi viaggiatori di tutti i tempi. Nato in Marocco nel 1304, dove si spense nel 1377, si lanciò sulla strada fin dal 1325 e visitò per circa trent’anni il mondo conosciuto, dal Marocco natale fino ai più lontani recessi della Cina, passando per l’Africa nera, l’India, le steppe dell’Asia centrale, l’Iran, l’Indonesia, il Bengala, l’Europa del Sud, la Mecca per un lungo soggiorno, e tutto quel che si trovava fra i diversi punti, visto che li raggiungeva a piedi, a dorso di cammello o in nave… Il suo periplo incredibile – veridico o, forse, parzialmente abbellito ed ampliato a cura dello stesso Battuta o dei copisti del suo tempo, visto che nel racconto si trovano, riciclati, testi più antichi – ne fece il prototipo del globe trotter e soprattutto il maestro del racconto di viaggio. Lo stesso album è dunque un viaggio musicale attraverso buona parte dell’itinerario di Ibn Battuta, incentrato su di un insieme ricorrente di narrazioni in diverse lingue e di “taqsim”, sorta di preludi suonati da uno strumento solista nella tradizione araba e turca. Ma si potranno scoprire anche numerosi accenti tradizionali africani, cinesi, indiani, iberici, russi, ecc., ereditati da quel XIV secolo mondiale che Savall e la sua squadra sono andati a scoprire nel fondo folklorico più antico che esista, precedente persino all’esistenza di una qualsivoglia notazione per questo genere di musica. La parte improvvisata, lo si sarà indovinato, è considerevole, ma c’è da scommettere che i nostri musicisti, ferrati in materia, ci offrano quanto più si avvicina a ciò che Ibn Battuta può aver ascoltato all’epoca. Molto interessante! © SM/Qobuz
HI-RES14,49 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 20 maggio 2016 | Alia Vox

Hi-Res Libretto
HI-RES10,49 €14,99 €(30%)
CD6,99 €9,99 €(30%)

Classica - Uscito il 21 aprile 2015 | Ambronay Éditions

Hi-Res Libretto
HI-RES16,99 €
CD10,99 €

Musica da camera - Uscito il 24 agosto 2018 | Alia Vox

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
I venti componimenti che formano la collezione musicale del Codex Trujillo del Perù (compilato intorno al 1780 da Baltasar Jaime Martínez Compañón, cantore a Lima e poi vescovo a Trujillo) rappresentano un caso eccezionale nella storia delle musiche autoctone del Nuovo Mondo. Questo insieme di tonadas, cachuas, tonadillas, bayles, cachuytas e lanchas ci permette di conoscere il repertorio tipico delle tradizioni del Paese, come indica il testo di una delle cachuas, «al uso de nuestra tierra» («secondo gli usi della nostra terra»), e più specificamente dei canti e delle danze amate dagli abitanti del Vicereame del Perù alla fine del XVIII secolo.Questi canti sono concepiti per essere danzati cantando, da cui il titolo dell’album, Para baylar cantando. La maggior parte dei testi è in lingua castigliana, con deformazioni tipiche degli autoctoni peruviani, ma troviamo anche testi in quechua. Tutti questi elementi spiegano lo stile particolarissimo di questi canti, molto diversi dalle musiche di Spagna ma anche da quelle di altre regioni del Nuovo Mondo della stessa epoca. Il sottotitolo «Fiesta Mestiza en el Perú», «Festa meticcia in Perù», segnala la simbiosi fra nativi ed ispanici. Alla festa simbolica qui celebrata con questo magnifico Codex partecipano tutti i tipi di tribù e caste che convivono nella ricchissima e stratificata società. Quando gli spagnoli arrivarono in Perù sulle orme di Francisco Pizarro, a partire dal 1532, la società indigena originaria aveva già conosciuto, ben 2000 anni prima, culture molto ricche. Di conseguenza le pratiche musicali di quella seconda metà del XVIII secolo sono una fusione fra tradizioni locali ed influenza straniera, iberica ma anche africana. Al comando, Jordi Savall conduce il Tembembe Ensamble Continuo con molti strumenti dei nativi andini; ad esso si uniscono l’Ensemble Hespèrion XXI e le voci de La Capella Reial de Catalunya. © SM/Qobuz
HI-RES17,99 €
CD13,49 €

Jazz - Uscito il 25 ottobre 2019 | ACT Music

Hi-Res Libretto
HI-RES16,99 €
CD10,99 €

Classica - Uscito il 15 ottobre 2012 | Alia Vox

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 4 étoiles Classica - Registrazioni Eccezionali - HD Audio
HI-RES12,49 €
CD8,49 €

Classica - Uscito il 16 dicembre 2013 | Alia Vox

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama - 4 étoiles Classica - HD Audio
HI-RES16,99 €
CD10,99 €

Classica - Uscito il 28 ottobre 2013 | Alia Vox

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - HD Audio
HI-RES12,59 €
CD9,99 €

Jazz - Uscito il 15 maggio 2020 | Sunnyside

Hi-Res
CD2,49 €

Pop - Uscito il 23 gennaio 2020 | Columbia

HI-RES6,75 €13,49 €(50%)
CD4,50 €8,99 €(50%)

Europa - Uscito il 13 ottobre 2017 | Glitterbeat Records

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Songlines Five-star review
CD6,99 €

Asia - Uscito il 01 gennaio 1993 | Naïve Jazz - world

HI-RES25,99 €
CD22,49 €

Rock - Uscito il 26 agosto 2018 | Rhino

Hi-Res
CD3,50 €6,99 €(50%)

Asia - Uscito il 18 gennaio 2019 | Glitterbeat Records

Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama - Songlines Five-star review
HI-RES5,99 €
CD3,99 €

Colonne sonore - Uscito il 07 febbraio 2020 | Sony Classical

Hi-Res
CD6,99 €

Asia - Uscito il 01 gennaio 1992 | Naïve Jazz - world