Categorie :

Artisti simili

Gli album

HI-RES8,99 €
CD6,99 €

Classica - Uscito il 04 giugno 2013 | Naxos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti La Clef RESMUSICA - 5 Sterne Fono Forum Klassik
HI-RES8,99 €
CD6,99 €

Classica - Uscito il 09 giugno 2017 | Naxos

Hi-Res Libretto
HI-RES8,99 €
CD6,99 €

Classica - Uscito il 09 settembre 2016 | Naxos

Hi-Res Libretto
HI-RES8,99 €
CD6,99 €

Classica - Uscito il 08 marzo 2019 | Naxos

Hi-Res Libretto
HI-RES8,99 €
CD6,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 18 novembre 2008 | Naxos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti HD Audio
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Musica sinfonica - Uscito il 21 febbraio 2020 | National Symphony Orchestra

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Classica - Uscito il 24 novembre 2017 | Sony Classical

Hi-Res Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
Questo celebre album monografico dedicato ad Aaron Copland è anche il simbolo gioioso della lunga amicizia che legò per la vita il giovane Bernstein diciannovenne ad uno dei più grandi compositori americani. I due uomini, separati da una differenza di diciotto anni, si erano incontrati sul campus di Harvard durante uno spettacolo di danza contemporanea. Copland era già un compositore rispettato, mentre Leonard Bernstein era un illustre sconosciuto pieno di talenti e di progetti. Il più anziano avrebbe sostenuto il giovane musicista raccomandandolo fra l’altro al Curtis Institute, poi al Festival di Tanglewood. Riconoscente, Bernstein avrebbe suonato per tutta la vita la musica di Copland, per affetto ma anche per vera passione. Pubblicato nel 1962, questo LP riunisce tre balletti.Appalachian Spring (Primavera negli Appalachi), composto nel 1944 per Martha Graham, narra la storia dei pionieri americani citando numerosi canti popolari dell’epoca, fra cui la Shaker Dance, che fa da collegamento fra gli otto movimenti del pezzo. El Salón Mexico, in origine puramente orchestrale, è una rappresentazione idealizzata di una sala da ballo popolare in Messico, sebbene vi si percepisca l’influsso piuttosto netto di Stravinskij. Basato su partiture acquistate in loco dal compositore, permette di ascoltare diversi stili musicali, dal più popolare al più erudito. Music for the Theatre, composta nel 1925, è una suite di piccoli pezzi ispirati al jazz, e fece un bello scandalo nelle sale da concerto conservatrici degli anni Venti. © François Hudry/Qobuz
HI-RES11,49 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 13 marzo 2020 | SFS Media

Hi-Res
CD9,99 €

Classica - Uscito il 01 marzo 2012 | Reference Recordings CD

HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Classica - Uscito il 24 novembre 2017 | Sony Classical

Hi-Res Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
CD9,99 €

Classica - Uscito il 04 luglio 2008 | Warner Classics

HI-RES10,49 €14,99 €(30%)
CD6,99 €9,99 €(30%)

Classica - Uscito il 05 gennaio 2018 | Chandos

Hi-Res Libretto
Chiunque non abbia dimestichezza con la Dance Symphony di Copland potrebbe di certo sorprendersi per la natura talvolta sinistra, addirittura gotica, di un componimento il cui titolo suggerirebbe invece un’atmosfera spensierata. L’aura cupa dell’opera, composta negli anni 1922-25, viene dalla sua genesi come balletto su tema vampiresco, vagamente ispirato al film espressionista Nosferatu di Murnau, anch’esso risalente all’epoca in cui Copland studiava con Nadia Boulanger in Francia. La Dance Symphony presenta numerose forme ritmiche ed armoniche a proposito delle quali Copland ammise ben volentieri che erano influenzate da Stravinskij e dal jazz. Il programma prosegue con Statements («Affermazioni» o «Dichiarazioni», se vogliamo; 1932-34); «un bouquet virile, sincero, franco e diretto» secondo la critica di Virgil Thomson apparsa sul New York Herald Tribune. Gli Statements si collocano nel genere distintamente modernista della miniatura dissonante e vigorosa, un po’ come quello che Prokofiev avrebbe potuto scrivere nello stesso periodo. In seguito, Copland li avrebbe definiti «pezzi implacabili», poiché il loro mondo sonoro leggermente aspro era molto diverso da quello delle sue opere che si accostavano volentieri a tradizioni folkloriche più melodiose.Copland intrattenne stretti legami d’amicizia con Nadia Boulanger anche dopo il ritorno negli Stati Uniti, nell’autunno del 1924, e già nel 1925 la celebre pedagoga ed interprete dava la nuovissima Sinfonia con organo del giovane compositore, con Walter Damrosch alla direzione della New York Symphony. All’uscita dalla prima, Damrosch avrebbe dichiarato che, se un compositore poteva scrivere un’opera simile all’età di soli ventitré anni, «fra cinque anni potrebbe essere pronto a commettere un omicidio». Benché fosse molto soddisfatto della propria opera, Copland si rese presto conto che, in assenza di grandi sale capaci di ospitare organi di qualità, avrebbe avuto maggiori possibilità di essere eseguito se avesse scritto una versione per sola orchestra. Rimaneggiò dunque tutta l’opera, distribuendo la parte dell’organo ai legni, agli ottoni e al pianoforte. La Prima Sinfonia così rinata fu data per la prima volta da Ansermet e dall’Orchestra filarmonica di Berlino nel 1931, ed è proprio questa la versione qui registrata dall’Orchestra filarmonica della BBC.© SM/Qobuz
CD7,99 €

Classica - Uscito il 01 gennaio 1994 | Telarc

HI-RES10,49 €14,99 €(30%)
CD6,99 €9,99 €(30%)

Classica - Uscito il 26 febbraio 2016 | Chandos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Editor's Choice
HI-RES10,49 €14,99 €(30%)
CD6,99 €9,99 €(30%)

Classica - Uscito il 02 novembre 2018 | Chandos

Hi-Res Libretto
CD6,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 24 dicembre 2002 | Naxos

Libretto
CD7,99 €

Classica - Uscito il 01 agosto 1989 | Telarc

CD14,49 €

Classica - Uscito il 23 giugno 1987 | Sony Classical

Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
CD14,49 €

Classica - Uscito il 30 agosto 1999 | RCA Red Seal

Riconoscimenti La discoteca ideale Qobuz
CD13,99 €

Classica - Uscito il 01 gennaio 1986 | Deutsche Grammophon (DG)