Il vostro carrello è vuoto

Categorie :

Gli album

A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Jazz contemporaneo - Uscito il 02 ottobre 2020 | Outnote Records

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 27 marzo 2020 | NoMadMusic

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 3F de Télérama - 5 étoiles de Classica
A partire da:
HI-RES18,99 €
CD15,99 €

Classica - Uscito il 23 agosto 2019 | Sony Classical

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 3F de Télérama
A partire da:
HI-RES17,99 €
CD11,99 €

Musiche di scena - Uscito il 10 agosto 2018 | PentaTone

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 3F de Télérama - Gramophone Editor's Choice
Composta da Stravinskij nel 1993 nel solco della moda dell’oratorio francese, le cui figure di spicco sono Milhaud (Les Choéphores) e Honegger (Le Roi David, Jeanne d’Arc au bûcher), e del proprio Œdipus Rex, Perséphone consacra il periodo francese del compositore russo, dopo la partenza dalla Svizzera e prima della definitiva sistemazione negli Stati Uniti.Commissionata da Ida Rubinstein, cui la storia della musica doveva già il Martyre de saint Sébastien di Debussy e il Bolero di Ravel, il melodramma, profano nella storia e ibrido sul piano della forma musicale, esalta la primavera (senza per questo essere, nel linguaggio, una nuova Sacre) su testo di André Gide, prolungando così lo scalpore suscitato dal romanzo Se il grano non muore. I tre quadri dell’opera (Perséphone enlevée, Perséphone aux enfers, Perséphone renaissante) si avvicinano alla natura ed alla psiche umana con un’empatia rafforzata dalla musica di Stravinskij.Concepita per tenore (Eumolpe), voce recitante, coro misto, coro infantile ed orchestra, quest’opera tanto originale nella produzione dell’autore non ha però mai trovato il suo pubblico. A lungo si è rimproverato a Stravinskij di aver torto il collo alla prosodia del testo di Gide, senza capire che si trattava pur sempre di una delle sue opere più sensibili, animata da una verve melodica, da un lirismo limpido e da un’effusione che non si sapeva possedesse.Sotto la bacchetta ispirata ed aerea di Esa-Pekka Salonen, Perséphone ritrova qui una seconda giovinezza, che le permetterà forse d’imporsi finalmente ad una nuova generazione di melomani. Questa «strana messa profana» (definizione di Marcel Marnat) è probabilmente una delle opere più adorabili di un compositore sempre alla ricerca di nuove primavere. © François Hudry/Qobuz
A partire da:
HI-RES20,99 €
CD13,99 €

Opere integrali - Uscito il 11 maggio 2018 | Bru Zane

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 3F de Télérama - Gramophone Editor's Choice - Choc de Classica
Beh, ammettiamolo: questa Reine de Chypre di Fromental Halévy non è di certo l’opera ingiustamente negletta del genio imperiale che lo sbalordito pianeta lirico attendesse da centocinquant’anni… Ma sarebbe un vero peccato privarsene, dopotutto, specie se servita da un tale palco, che riunisce Véronique Gens, Cyrille Dubois ed Étienne Dupuis in testa. La partitura, poi, include mille meraviglie vocali, degli ensemble di grande originalità, ed è più che altro nell’orchestrazione (nient’affatto più avventurosa di quella di una qualsiasi opera di belcanto italiano della stessa epoca, è quanto dire) che Halévy non si è proprio sforzato. La ricchezza melodica, invece, fu sottolineata nell’articolo apparso sulla Revue et gazette musicale dell’aprile 1842: «È ne La Reine de Chypre che la nuova maniera di Halévy si è manifestata con più splendore e successo. […] Ho avuto occasione di esporre le condizioni cui, secondo me, è subordinata la produzione di una grande opera, indicando gli ostacoli che si oppongono a che tali condizioni siano soddisfatte completamente ed allo stesso tempo dal poeta e dal compositore. Quando tali condizioni si verificano, è un evento di grande importanza per il mondo artistico. Ora, in questo caso, ricorrono tutte le circostanze per portare alla creazione di un’opera che, anche agli occhi della critica più severa, si distingua per tutte le qualità che costituiscono una grande opera […]. Il compositore ha messo quanto la sua arte possiede di più incantevole nel duo ove esalano i sentimenti che li inebriano. Il fondo cupo su cui si stagliano queste due figure affascinanti emerge persino attraverso quei canti tanto brillanti e smaglianti di gioia, come una nube sinistra, e comunica loro un carattere particolare d’interesse malinconico. Nulla eguaglia in nobiltà ed in grazia la magnifica melodia dell’ultima parte di questo duo». L’articolo prosegue così, nel modo più ammirato. La firma? Quella di un certo Richard Wagner… © SM/Qobuz
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD10,99 €

Jazz - Uscito il 04 maggio 2018 | NoMadMusic

Hi-Res Riconoscimenti 3F de Télérama - 4 étoiles Jazzman
A partire da:
HI-RES21,49 €
CD14,99 €

Jazz - Uscito il 19 gennaio 2018 | ECM

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama - Choc de Classica - 5 Sterne Fono Forum Jazz
Come tutti i grandi “soffiatori”, John Surman possiede un suono riconoscibile sin dal primo respiro. Un suono nutritosi tanto della cultura della sua Inghilterra natale (il folklore locale è una componente essenziale della sua musica) quanto di quella di altre terre. Il sassofonista e clarinettista ha incrociato la strada del pianista Nelson Ayres – ben noto ai fan di jazz brasiliano per il suo lavoro con Airto Moreira e Milton Nascimento – durante una tournée in Sud America. A Oslo, invece, ha incontrato il vibrafonista Rob Waring, espatriato in Scandinavia… Con Invisible Threads, i tre uomini si sono riuniti per eseguire un repertorio composto principalmente da brani originali di Surman, registrato a Oslo nel luglio 2017 sotto la direzione artistica di mister ECM, Manfred Eicher. Un programma che suona come un’ode alle melodie che trascendono gli idiomi. Ancora una volta, John Surman sfodera delle narrazioni belle e singolari. Degli appezzamenti di gioia interiore, quasi malinconica, in cui le improvvisazioni si bevono come elisir divini. È questo un jazz palesemente sui generis. E poiché il sassofonista è da decenni in casa ECM, lo si può considerare un elemento imprescindibile del suono dell’etichetta monacense. Oggi più che mai. © MD/Qobuz
A partire da:
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Vocal jazz - Uscito il 24 giugno 2016 | Blue Note Records

Hi-Res Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Jazz contemporaneo - Uscito il 27 maggio 2016 | Abalone Productions

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama - Elu par Citizen Jazz - CHOC de JAZZmagazine-jazzman
A partire da:
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Classica - Uscito il 10 maggio 2016 | NoMadMusic

Hi-Res Riconoscimenti 3F de Télérama - Le Choix de France Musique
A partire da:
CD9,99 €

Classica - Uscito il 25 agosto 2015 | Passacaille

Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
CD11,49 €

Pop/Rock - Uscito il 02 dicembre 2013 | Le Chant du Monde

Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
CD11,49 €

World music - Uscito il 02 dicembre 2013 | Le Chant du Monde

Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
CD10,99 €

Rock - Uscito il 01 ottobre 2013 | Mute

Riconoscimenti 3F de Télérama - 4 étoiles Rock and Folk - Sélection Les Inrocks
A partire da:
CD12,49 €

Musica francese - Uscito il 27 maggio 2013 | Wagram Music - Cinq 7

Riconoscimenti 3F de Télérama
A partire da:
HI-RES15,99 €
CD11,49 €

Jazz - Uscito il 06 maggio 2013 | Jazz Village

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama - Sélection FIP - La discoteca ideale Qobuz - Le top 6 JAZZ NEWS - The Qobuz Standard - HD Audio
A partire da:
CD13,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 15 aprile 2013 | 4AD

Riconoscimenti 3F de Télérama - 5/6 de Magic
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Ambient - Uscito il 15 aprile 2013 | InFiné

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama - HD Audio
A partire da:
HI-RES19,49 €
CD13,99 €

Jazz - Uscito il 12 aprile 2013 | ECM

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 3F de Télérama - HD Audio - Sélection JAZZ NEWS
A partire da:
HI-RES11,99 €
CD7,99 €

Musica alternativa e indie - Uscito il 08 aprile 2013 | Domino Recording Co

Hi-Res Riconoscimenti 3F de Télérama - 5/6 de Magic - HD Audio