Gli album

14,99 €
9,99 €

Estratti d'opera - Uscito il 28 settembre 2018 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Qobuzissime
Primo album solista del giovane e bravissimo tenore francese Julien Behr, che abbiamo già ascoltato all’Opéra di Parigi, al Théâtre des Champs-Élysées, all’Opéra di Bordeaux e di Lione, a Salisburgo, a Vienna, a Londra, a Colonia e in tanti altri grandi palchi mondiali; e, su disco, in molte opere liriche fra cui L’Enfant et les sortilèges con la Radio bavarese. Per questo debutto discografico in recital, ha avuto il fiuto di scegliere arie d’opera francesi molto meno praticate di quelle dei sempiterni Don José, Romeo, Faust ed altri grandi eroi, preferendo invece selezionare nel repertorio romantico (allargato fino alla Prima Guerra, diciamo) perle che in genere si ascoltano troppo di rado. Per Gounod attinge a Cinq-Mars; per Bizet, a La bella fanciulla di Perth (una delle pagine più squisite di Bizet), per Thomas a Mignon; e poi, più note ma comunque non molto frequentate, arie che va a pescare nel Léhar de La vedova allegra, nel Godard di Jocelyn, nel Delibes di Lakmé. La dizione assolutamente impeccabile, la voce trasparente ed aerea, che a tratti ricorda Heddle Nash e Jussi Björling: ecco qualcosa che rende perfetto servizio a tale repertorio. L’album si chiude a qualche incollatura dal periodo romantico, è vero, con Vous qui passez sans me voir di Charles Trenet – cioè, il testo è del “Pazzo che canta”, mentre la musica è firmata da Johnny Hess e Paul Misraki, e la canzone era inizialmente destinata a Jean Sablon –, il che dimostra l’amore di Behr per generi di certo più leggeri, ma interpretati in modo elegantissimo. © SM/Qobuz
14,99 €
9,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 03 novembre 2017 | Chandos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Editor's Choice - Qobuzissime - 5 étoiles de Classica
Oltre all’affascinante e indispensabile Falstaff di Elgar, composto nel 1913, secondo la partitura uno «Studio sinfonico», in realtà un poema sinfonico nella grande tradizione di Strauss – al quale Elgar ha senza alcun dubbio pensato mentre scriveva il suo capolavoro; e il violoncello solista, piuttosto presente, non può non far pensare al Don Chisciotte di Strauss, composto sedici anni prima – l’album si distingue per alcune mélodie con orchestra dello stesso Elgar, un repertorio ahimè fin troppo trascurato, e ciononostante di sorprendente bellezza (al limite si ascoltano le Sea Pictures, eseguite di tanto in tanto). E quando veniamo a sapere che ad officiare è l’ormai celeberrimo baritono Roderick Williams, non possiamo che congratularci per l’iniziativa di Andrew Davis e della BBC Philharmonic, per aver rimesso in evidenza questi splendori. Elgar qui ci dimostra che, lungi dall’essere soltanto un vero maestro dei grandi affreschi vocali-sinfonici sotto forma di oratorio (il pensiero va, naturalmente, al Dream of Gerontius, agli Apostles, o ai Music Makers), padroneggia la miniatura con genialità. Roderick Williams, una delle voci più belle della scena britannica odierna, s’impadronisce di queste rarità con un successo non meno raro. L’album si chiude su una spassosa strizzatina d’occhi, la Smoking Cantata, una cantata dall’orchestrazione spettacolare, ma della durata di… quarantanove secondi, ed il cui testo si limita a: «Kindly, kindly, kindly, do not smoke in the hall or staircase», in altre parole: «Per favore, per favore, per favore, non fumate nell’atrio o nelle scale». The best British humor! © SM/Qobuz Nota tecnica del nostro specialista sulla registrazione Una presa del suono raffinata per un’orchestrazione imponente e una ritrascrizione molto precisa dei rapporti di livelli e di distanze fra i leggii, in questo mixaggio aereo, garantiscono un’eccezionale leggibilità delle linee. Il riverbero, chiaro e avvolgente, non maschera mai il discorso, e ne risulta un’omogeneità rara fra le diverse famiglie dell’orchestra. I tutti non mancano certo di verve, grazie alla straordinaria resa dinamica, e quando le percussioni si mettono in moto si scopre una sala di buone dimensioni, che lascia al suono ogni libertà di svilupparsi senza vincoli. Qui non si cade nel tranello dell’ultra-prossimità, oggi molto (troppo?) in voga, e, dato che l’acustica lo permette, Chandos firma un mixaggio molto rispettoso della partitura, dell’interpretazione, della scena sonora… Un'autentica delizia!
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 24 agosto 2016 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Editor's Choice - Choc de Classica - Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Duetti - Uscito il 06 maggio 2016 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Choc de Classica - Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 01 aprile 2016 | Arcana

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 07 marzo 2016 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 4 étoiles de Classica - Qobuzissime - 5 Sterne Fono Forum Klassik
14,99 €
9,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 12 agosto 2015 | San Francisco Symphony

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Musica sinfonica - Uscito il 12 agosto 2015 | San Francisco Symphony

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Musica da camera - Uscito il 26 giugno 2015 | Glossa

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or de l'année - Diapason d'or - 4 étoiles de Classica - Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 06 ottobre 2014 | ARTALINNA

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - 4 étoiles de Classica - Qobuzissime
14,99 €
9,99 €

Classica - Uscito il 29 settembre 2014 | L'empreinte digitale

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Qobuzissime
10,79 €13,49 €
7,19 €8,99 €

Opere integrali - Uscito il 02 agosto 2011 | Naxos

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Choc de Classica - Qobuzissime - HD Audio