Il vostro carrello è vuoto

Categorie :

Gli album

A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Concerti per violino - Uscito il 13 aprile 2018 | Ondine

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Award - Gramophone Record of the Month - Registrazioni Eccezionali - 5 Sterne Fono Forum Klassik - 5 étoiles de Classica
La Finlandia è oggi una delle terre musicali più ricche del pianeta: grazie alla qualità eccezionale del suo insegnamento musicale, produce numerosi compositori, direttori d’orchestra e interpreti che fanno carriera nel mondo intero. Il ricchissimo catalogo del dinamico editore finlandese Ondine contiene molte incisioni del violinista tedesco Christian Tetzlaff (Sonate e Partite per violino solo di Bach, sonate di Mozart, Trii di Brahms, concerti di Mendelssohn, Schumann e Šostakovič) e del direttore d’orchestra finlandese Hannu Lintu (Sibelius, Mahler, Enescu, Berio, Messiaen, Lindberg, Melartin), ma questo è il loro primo disco in comune.I due Concerti per violino di Bartók sono stati scritti con un intervallo di trent’anni per due virtuosi. Mentre il Secondo concerto, in forma di tema e variazioni che si sviluppano in modo ingegnoso su tre movimenti, è noto da tempo, il primo è rimasto a lungo inedito. Scritto come dichiarazione d’amore alla violinista svizzera di origine ungherese Stefi Geyer, di cui Bartók era innamorato, venne tenuto segreto dalla dedicataria; fu ben oltre la morte del compositore che la violinista fece conoscere l’opera al mecenate e direttore d’orchestra Paul Sacher, molto vicino a Bartók, che ne realizzò la prima con Hansheinz Schneeberger soltanto nel 1958.I due concerti di Bartók, essenziali nel repertorio per violino ed orchestra, stanno fortunatamente godendo di un ritorno d’interesse fra i violinisti della giovane generazione – è uscita da qualche settimana l’incisione delle stesse opere da parte di Renaud Capuçon per Warner. Questa nuova versione, magnificamente registrata, ne esplora con cura tutta la ricchezza orchestrale, in perfetto dialogo con il violino superlativo di Christian Tetzlaff. © François Hudry/Qobuz
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica corale - Uscito il 05 gennaio 2018 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - Gramophone Award - Registrazioni Eccezionali
Alfred Schnittke e Arvo Pärt hanno vissuto entrambi quell’epoca intensa di mutamenti negli ultimi decenni che precedettero la caduta dell’Unione Sovietica. A partire dagli anni Settanta, la religione fece ritorno nella vita pubblica, man mano che si rilassavano le restrizioni di Stato. Schnittke si volse al cristianesimo, pur restando aperto alle Chiese orientali. Arvo Pärt, proveniente da una famiglia luterana dell’Estonia, abbracciò la fede ortodossa negli anni Settanta. I due compositori iniziarono poi ad inglobare nel loro lavoro temi religiosi, allontanandosi definitivamente dall’astrazione modernista delle prime opere. Schnittke ha scritto tre opere sacre di grande ampiezza: nel 1975 un Requiem, che non poté essere suonato che in forma dissimulata, nascosta (che scherno…), come musica di scena di una produzione moscovita del Don Carlos di Schiller. Il suo Concerto per coro, anch’esso su testi religiosi, fu eseguito a Mosca nel 1986 dopo aver superato un’estenuante serie di ostacoli burocratici. Questi Salmi penitenziali, invece, furono eseguiti molto apertamente nel 1988, nell’ambito di celebrazioni nazionali del millenario dell’introduzione del cristianesimo in Russia. Lo stile di quest’immenso capolavoro s’intona sempre alle tradizioni liturgiche ortodosse, ma Schnittke estende i principi tradizionali per creare sonorità moderne – modifiche ritmiche e armoniche in particolare, d’intensa ricchezza.Come i Salmi penitenziali di Schnittke, il Magnificat e il Nunc dimittis di Pärt sono composti in uno stile quasi liturgico. Il Magnificat risale all’anno successivo alla composizione della partitura di Schnittke, il 1989. Pärt viveva dal 1981 a Berlino, dove aveva raffinato la tecnica dei “tintinnabuli”. Il Coro da camera filarmonico qui all’opera è uno dei principali ensemble da camera dell’Estonia. Fondato nel 1981, dal 2014 è diretto da Kaspars Putniņš. Il suo repertorio per coro va dal canto gregoriano e dal Barocco alla musica più contemporanea, con una messa a fuoco particolare sull’opera di compositori estoni, che contribuisce largamente a diffondere oltre frontiera.© SM/Qobuz
A partire da:
HI-RES31,99 €
CD27,99 €

Opere integrali - Uscito il 24 novembre 2017 | Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or - 4F de Télérama - Gramophone Record of the Year - Gramophone Award - Gramophone Record of the Month - Victoire de la musique - 4 étoiles Classica
Si potranno perdonare molto volentieri alcune delle «debolezze» dell’audio di questa registrazione di Les Troyens di Berlioz (realizzata in diretta e in concerto nel mese di aprile 2017, l’immenso affresco che conosciamo, in favore della qualità musicale e vocale di primissima qualità del palcoscenico (che comporta una bella maggioranza di voci francesi, Stéphane Degout in testa), dell’Orchestra Filarmonica di Strasburgo e dei tre cori riuniti –poiché l’opera comporta degli immensi flutti di fondo corali– che sono il coro dell’Opera Nazionale del Reno, il coro dell’opera Nazionale di Baden-Baden, e i cori della Filarmonica di Strasburgo. La registrazione che vi proponiamo si basa ovviamente sull’edizione completa originale, che permette di ascoltare Les Troyens così come l’opera si presentava nel 1863, prima che il Théâtre-Lyrique, tramite un’operazione di importanti tagliuzzamenti, facesse degli Atti I e II da un lato e degli Atti III e IV dall’altra, due opere distinte (La Prise de Troie e Les Troyens à Carthage) che non rendevano affatto giustizia all’intero spartito. Si potrà assaporare ovviamente la ricchissima invenzione orchestrale di Berlioz il quale, a ogni nuova opera, inventava senza sosta, presentando in qualche modo dei prototipi avanguardisti senza mai riposare sugli allori del passato. Da notare la presenza di sei filicorni, appena inventati da Adolphe Sax (di cui Berlioz fu l’infaticabile difensore, anche se non integrerà affatto questi strumenti nei suoi spartiti, probabilmente a causa della pessima qualità dei primi strumentisti che seppero o meno come suonarli), del clarinetto basso, e d’un esercito di percussioni tra le quali alcuni strumenti che all’epoca erano senz’altro rari: cembali antichi, darabouka, tam-tam, tamburi del tuono… Ecco una registrazione che, ovviamente, a partir da questo momento segna una svolta nella discografia berlioziana. © SM/Qobuz
A partire da:
HI-RES15,99 €
CD13,49 €

Mélodies (Francia) - Uscito il 20 ottobre 2017 | Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - Choc de Classica
A partire da:
CD9,99 €

Musica da camera - Uscito il 20 ottobre 2017 | Supraphon a.s.

Riconoscimenti Gramophone Award - Choc de Classica
A partire da:
HI-RES16,49 €
CD10,99 €

Classica - Uscito il 08 settembre 2017 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Award - 4 étoiles Classica
Delphine Galou è riconosciuta e apprezzata per la sua musicalità e il suo timbro accattivante. Dopo aver partecipato a numerose produzioni barocche e ad alcune registrazioni di opere (Vivaldi), questo è il suo primo recital. In programma ci sono musica sacra, mottetti, cantate e oratori che, durante i secoli XVII e XVIII, subiscono l’influenza dell’opera, allora sempre più in voga. Dalla celebre «Agitata infido flatu» di Vivaldi, tratta dall’oratorio Juditha Triumphans, che risponde all’aria di un’altra Giuditta, quella composta da Jommelli, alle Lamentazioni di Stradella e al magnifico mottetto di Porpora «In procella sine stella», Delphine Galou imbastisce una galleria di emozioni spirituali. Ad accompagnarla c’è l’eccelsa Accademia Bizantina e il suo direttore nonché clavicembalista Ottavio Dantone. Un Concerto di Gregori e una Sinfonia di Caldara completano questo album che contiene diversi brani inediti. © Alpha Classics
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 26 maggio 2017 | Aeon

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award
A partire da:
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Assoli per pianoforte - Uscito il 07 aprile 2017 | Sony Classical

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Diapason d'or de l'année - Diapason d'or - 4F de Télérama - Gramophone Award - Gramophone Record of the Month - Le Choix de France Musique - Choc de Classica - 5 Sterne Fono Forum Klassik
A partire da:
HI-RES14,49 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 24 marzo 2017 | Signum Records

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - 4 étoiles Classica
A partire da:
HI-RES17,49 €
CD12,49 €

Classica - Uscito il 17 marzo 2017 | harmonia mundi

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - 4F de Télérama - Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - 4 étoiles Classica
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 17 marzo 2017 | Blue Heron

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice
A partire da:
HI-RES21,99 €
CD14,99 €

Messe, Passioni, Requiem - Uscito il 10 marzo 2017 | SDG

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Award - Gramophone Record of the Month - 5 Sterne Fono Forum Klassik
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 10 marzo 2017 | Alpha

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award
A partire da:
HI-RES16,99 €
CD14,49 €

Mélodies & Lieder - Uscito il 10 marzo 2017 | Sony Classical

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - 5 Sterne Fono Forum Klassik
A partire da:
HI-RES15,99 €
CD13,49 €

Classica - Uscito il 24 febbraio 2017 | Warner Classics

Hi-Res Libretto Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice
A partire da:
HI-RES14,49 €
CD9,99 €

Classica - Uscito il 24 febbraio 2017 | Avie Records

Hi-Res Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - 5 Sterne Fono Forum Klassik
A partire da:
HI-RES17,49 €
CD12,49 €

Musica vocale profana - Uscito il 17 febbraio 2017 | harmonia mundi

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 4F de Télérama - Gramophone Award
A partire da:
CD9,99 €

Classica - Uscito il 03 febbraio 2017 | NEOS Music

Riconoscimenti Gramophone Award
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Musica vocale profana - Uscito il 06 gennaio 2017 | Orfeo

Hi-Res Riconoscimenti Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - 4 étoiles Classica
A partire da:
HI-RES14,99 €
CD9,99 €

Messe, Passioni, Requiem - Uscito il 02 dicembre 2016 | BIS

Hi-Res Libretto Riconoscimenti 5 de Diapason - Gramophone Award - Gramophone Editor's Choice - Registrazioni Eccezionali - 5 Sterne Fono Forum Klassik