Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

The xx - xx

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

xx

The xx

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

“Xx” e’ il titolo dell’album di debutto della band indie pop inglese The XX, prodotto autonomamente e realizzato dalla indipendente Young Turks Records britannica nel 2009. Oggetto di grande apprezzamento dalla critica specializzata , l’album viene accompagnato da due singoli che ne precedono l’uscita, “Crystalised” e “Basic space”, mentre altri due singoli estratti sono stati “Islands” e “VCR”. Viene prodotto da uno dei membri della band, Jamie Smith, dj, beat maker e produttore musicale, e raggiunge ottimi risultati di vendite, ottenendo diversi dischi d’oro in Europa e il disco di platino in Inghilterra e Irlanda .

Maggiori informazioni

xx

The xx

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Intro
00:02:07

The xx, interprète

2
VCR
00:02:57

The xx, interprète

3
Crystalised
00:03:21

The xx, interprète

4
Islands
00:02:40

The xx, interprète

5
Heart Skipped A Beat
00:04:02

The xx, interprète

6
Fantasy
00:02:38

The xx, interprète

7
Shelter
00:04:30

The xx, interprète

8
Basic Space
00:03:08

The xx, interprète

9
Infinity
00:05:13

The xx, interprète

10
Night Time
00:03:36

The xx, interprète

11
Stars
00:04:22

The xx, interprète

Descrizione dell'album

“Xx” e’ il titolo dell’album di debutto della band indie pop inglese The XX, prodotto autonomamente e realizzato dalla indipendente Young Turks Records britannica nel 2009. Oggetto di grande apprezzamento dalla critica specializzata , l’album viene accompagnato da due singoli che ne precedono l’uscita, “Crystalised” e “Basic space”, mentre altri due singoli estratti sono stati “Islands” e “VCR”. Viene prodotto da uno dei membri della band, Jamie Smith, dj, beat maker e produttore musicale, e raggiunge ottimi risultati di vendite, ottenendo diversi dischi d’oro in Europa e il disco di platino in Inghilterra e Irlanda .

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Joy to the World Pink Martini
A Retrospective Pink Martini
So Peter Gabriel
Peter Gabriel 1: Car Peter Gabriel
Altro su Qobuz
Di The xx

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Miles Davis, le dita nella presa

Nel 1968 Miles Davis si fa sedurre dalla fata elettricità. Stregato dalle rivoluzioni psichedeliche e funky di Jimi Hendrix e Sly Stone, il trombettista compie la sua metamorfosi e, con lui, si compie anche quella del jazz.

British blues boom, cronaca di una rivoluzione

Se Joe Bonamassa ritornò con British Blues Explosion, un anno dopo Blue And Lonesome dei Rolling Stones, fu perché il boom del blues inglese si rivelò essere qualcosa di più di una semplice moda... Più che una semplice tendenza musicale, l'interesse di una giovane generazione per le grandi icone del blues americano, ignorate nella loro terra, generò un'autentica rivoluzione guidata da tre principali agitatori: Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, considerati oltre la Manica, niente meno che la Santissima Trinità della storia del rock o della chitarra. Sebbene non fossero gli unici musicisti coinvolti, fu attraverso le loro rispettive carriere che si scoprì che il blues, lungi dall'essere una musica che aveva passato la sua data di scadenza, era come un salto verso altre dimensioni musicali che avrebbe permesso molteplici innovazioni.

Jack White al salvataggio del rock

Dagli White Stripes alla svolta come solista, Jack White ha suonato la campana a morto di un rock ormai andato a male. Dieci anni dopo «Seven Nation Army», il genio dai mille progetti profetizza che la riscossa del rock sta arrivando in forza. Nell’attesa, una retrospettiva sul fenomeno White.

Nel magazine...