Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Mojo Buford - State of the Blues Harp (2012)

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

State of the Blues Harp (2012)

Mojo Buford

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

State of the Blues Harp (2012)

Mojo Buford

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Picking Rags
00:05:13

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

2
Groundhog Blues
00:03:43

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

3
Mo's Stroll
00:06:43

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

4
Jealous of My Baby
00:06:31

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

5
I'm a Bluesman
00:04:06

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

6
I Wanna Know
00:04:55

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

7
Jack Potato Boogie
00:03:53

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

8
Come Home Baby
00:05:32

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

9
Big Leg Woman
00:03:46

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

10
Watch Dog
00:04:37

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

11
Jealous of My Baby (BBC Radio Version)
00:04:17

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

12
Mo's Stroll (BBC Radio Version)
00:04:00

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

13
Deep Sea Diver (BBC Radio Version)
00:05:30

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

14
Picking Rags (BBC Radio Version)
00:03:07

Mojo Buford, MainArtist

(C) 2012 JSP Records (P) 1998 JSP Records

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Mojo Buford
Mojo Workin' Mojo Buford
Champagne & Reefer Mojo Buford
Lost Love Mojo Buford
Love Without Jealousy Mojo Buford
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Johnny Cash dietro le sbarre

Due leggendari album dal vivo pubblicati alla fine degli anni Sessanta hanno dato un enorme spinta alla carriera di Johnny Cash trasformandolo in una star internazionale. Si tratta di due dischi diversi da tutti gli altri: sono stati registrati in prigione. Ma cosa ha portato il Man in Black a ritrovarsi in una sala da concerto così insolita?

British blues boom, cronaca di una rivoluzione

Se Joe Bonamassa ritornò con British Blues Explosion, un anno dopo Blue And Lonesome dei Rolling Stones, fu perché il boom del blues inglese si rivelò essere qualcosa di più di una semplice moda... Più che una semplice tendenza musicale, l'interesse di una giovane generazione per le grandi icone del blues americano, ignorate nella loro terra, generò un'autentica rivoluzione guidata da tre principali agitatori: Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, considerati oltre la Manica, niente meno che la Santissima Trinità della storia del rock o della chitarra. Sebbene non fossero gli unici musicisti coinvolti, fu attraverso le loro rispettive carriere che si scoprì che il blues, lungi dall'essere una musica che aveva passato la sua data di scadenza, era come un salto verso altre dimensioni musicali che avrebbe permesso molteplici innovazioni.

J.J. Cale: l’eremita del blues

A più di cinque anni dalla sua scomparsa, non si può dimenticare quella fonte vitale di musica che è stato il lavoro di J.J. Cale. Con la sua fusione unica di blues, folk, country e jazz, quest'uomo venerato da Eric Clapton, che visse per un po' anche in un trailer-park, continua ad essere uno degli asceti più influenti del rock.

Nel magazine...