Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Michele Bitossi - Solo un'idea

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Solo un'idea

Michele Bitossi

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Solo un'idea

Michele Bitossi

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Solo un'idea
00:03:27

Michele Bitossi, MainArtist - Ivan Antonio Rossi, Producer

(C) 2020 Urtovox Records (P) 2020 Urtovox Records

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
The Complete Studio Albums Creedence Clearwater Revival
Schumann : The Four Symphonies Wolfgang Sawallisch
Folk Singer Muddy Waters
Live At The Regal B.B. King
Altro su Qobuz
Di Michele Bitossi
A Noi Due Michele Bitossi
Un Deserto Michele Bitossi
A Noi Due Michele Bitossi
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Il Prince degli anni ‘80

Nella famiglia del funk, Prince Rogers Nelson fu un genere a sé stante. Nei suoi 40 anni di carriera, riuscì a mescolare l'eredità dei padri fondatori (James Brown, Sly Stone e George Clinton) con altre influenze che sono andate dal rock'n'roll all'electro e persino al jazz. Un groove esuberante e spettacolare che ha brillato essenzialmente tra il 1978 e il 1988...

Rotta verso Capo Verde

Dopo che i portoghesi si sono annessi questo gruppo di isole deserte, nel quindicesimo secolo, con l’intenzione di farne un centro di smistamento degli schiavi, le popolazioni nere e portoghesi vi si sono mescolate fino a dar vita a una lingua e a una musica inedite, e tra l’altro ciascuna isola ha sviluppato uno stile caratteristico, trasformando i suoli aridi di Capo Verde in fonte inesauribile di talenti.

Brigitte Bardot, canzoni al sole

Il libro di François Bagnaud e Dominique Choulant, «Moi je joue», è un ottimo pretesto per fare un excursus sulla carriera canora di Brigitte Bardot. Tra il dolce far niente di La Madrague e la libertà insolente di Harley Davidson, Bardot incarna un pop alla francese multisfaccettato.