Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Mark Padmore|Schubert: Winterreise

Schubert: Winterreise

Mark Padmore, Kristian Bezuidenhout

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 88.2 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Registrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Registrata nella Chiesa Mennonita (della comunità anabattista) di Haarlem, nei Paesi Bassi, questa registrazione rivela un’acustica altamente riverberante, che le conferisce un’aura quasi irreale, che si adatta perfettamente alle poesie malinconiche e senza tempo del Winterreise (Viaggio d’inverno) di Wilhelm Müller, musicato da Franz Schubert.


Che si tratti di un sogno o un incubo, la densità quasi schiacciante del messaggio di Schubert richiede artisti che siano in grado di incarnare questa solitudine inquieta. Mark Padmore aveva già registrato il ciclo con Paul Lewis, che suonava un pianoforte moderno. Kristian Bezuidenhout, con la sua personalità e il suo pianoforte viennese, assieme alla leggera voce tenorile di Mark Padmore (probabilmente vicina a quella di Schubert che canta questo ciclo) donano a queste pagine una profondità ancora più emozionante, essendo rivolte principalmente ai giovani.
La complicità e l’ascolto reciproco del cantante e del pianista è il fondamento stesso del lavoro di questi due interpreti. La percepibile grandezza dell’arte del cantante è temperata dalla semplicità e dal continuo supporto dato dal commento del pianoforte. Questo incredibile e romantico peregrinare trova qui risonanze insolite, a tratti sorprendenti, aprendo orizzonti insospettabili. © François Hudry/Qobuz

Maggiori informazioni

Schubert: Winterreise

Mark Padmore

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Winterreise, D. 911: 1. Gute Nacht
00:05:46

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

2
Winterreise, D. 911: 2. Die Wetterfahne
00:01:41

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

3
Winterreise, D. 911: 3. Gefrorne Tränen
00:02:14

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

4
Winterreise, D. 911: 4. Erstarrung
00:02:50

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

5
Winterreise, D. 911: 5. Der Lindenbaum
00:04:46

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

6
Winterreise, D. 911: 6. Wasserflut
00:04:06

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

7
Winterreise, D. 911: 7. Auf dem Flusse
00:03:12

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

8
Winterreise, D. 911: 8. Rückblick
00:01:57

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

9
Winterreise, D. 911: 9. Irrlicht
00:02:41

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

10
Winterreise, D. 911: 10. Rast
00:03:09

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

11
Winterreise, D. 911: 11. Frühlingstraum
00:03:57

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

12
Winterreise, D. 911: 12. Einsamkeit
00:02:48

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

13
Winterreise, D. 911: 13. Die Post
00:02:11

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

14
Winterreise, D. 911: 14. Der greise Kopf
00:03:06

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

15
Winterreise, D. 911: 15. Die Krähe
00:01:54

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

16
Winterreise, D. 911: 16. Letzte Hoffnung
00:01:59

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

17
Winterreise, D. 911: 17. Im Dorfe
00:02:52

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

18
Winterreise, D. 911: 18. Der stürmische Morgen
00:00:48

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

19
Winterreise, D. 911: 19. Täuschung
00:01:21

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

20
Winterreise, D. 911: 20. Der Wegweiser
00:04:01

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

21
Winterreise, D. 911: 21. Das Wirtshaus
00:03:55

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

22
Winterreise, D. 911: 22. Mut
00:01:21

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

23
Winterreise, D. 911: 23. Die Nebensonnen
00:02:51

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

24
Winterreise, D. 911: 24. Der Leiermann
00:03:37

Franz Schubert, Composer - Mark Padmore, Soloist, MainArtist - Kristian Bezuidenhout, Soloist, MainArtist

harmonia mundi harmonia mundi

Descrizione dell'album

Registrata nella Chiesa Mennonita (della comunità anabattista) di Haarlem, nei Paesi Bassi, questa registrazione rivela un’acustica altamente riverberante, che le conferisce un’aura quasi irreale, che si adatta perfettamente alle poesie malinconiche e senza tempo del Winterreise (Viaggio d’inverno) di Wilhelm Müller, musicato da Franz Schubert.


Che si tratti di un sogno o un incubo, la densità quasi schiacciante del messaggio di Schubert richiede artisti che siano in grado di incarnare questa solitudine inquieta. Mark Padmore aveva già registrato il ciclo con Paul Lewis, che suonava un pianoforte moderno. Kristian Bezuidenhout, con la sua personalità e il suo pianoforte viennese, assieme alla leggera voce tenorile di Mark Padmore (probabilmente vicina a quella di Schubert che canta questo ciclo) donano a queste pagine una profondità ancora più emozionante, essendo rivolte principalmente ai giovani.
La complicità e l’ascolto reciproco del cantante e del pianista è il fondamento stesso del lavoro di questi due interpreti. La percepibile grandezza dell’arte del cantante è temperata dalla semplicità e dal continuo supporto dato dal commento del pianoforte. Questo incredibile e romantico peregrinare trova qui risonanze insolite, a tratti sorprendenti, aprendo orizzonti insospettabili. © François Hudry/Qobuz

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Philip Glass: Piano Works

Víkingur Ólafsson

Philip Glass: Piano Works Víkingur Ólafsson

Prokofiev: Piano Concerto No.3 / Ravel: Piano Concerto In G Major

Martha Argerich

Rachmaninov : Piano Concertos 2, 4 - Bach-Rachmaninov : Partita BWV 1006

Daniil Trifonov

A Rush of Blood to the Head

Coldplay

Altro su Qobuz
Di Mark Padmore

Schubert: Schwanengesang

Mark Padmore

Schubert: Winterreise

Mark Padmore

Schubert: Winterreise Mark Padmore

Schumann: Dichterliebe op.48, Liederkreis op.24

Mark Padmore

Handel: As Steals The Morn...Arias & Scenes for Tenor

Mark Padmore

Beethoven - Haydn - Mozart : Lieder

Mark Padmore

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

On DSCH

Igor Levit

On DSCH Igor Levit

Souvenirs d'Italie

Maurice Steger

Souvenirs d'Italie Maurice Steger

Exiles

Max Richter

Exiles Max Richter

El Nour

Fatma Said

El Nour Fatma Said

Chopin: Complete Nocturnes

Jan Lisiecki

Nelle Panoramiche...
Il pellegrinaggio di Gardiner attraverso le cantate di Bach

John Eliot Gardiner è cresciuto sotto lo sguardo di uno dei due ritratti autentici di Johann Sebastian Bach, che i suoi genitori avevano gelosamente custodito nascondendolo nella loro fattoria nel Dorset durante la Seconda Guerra mondiale. Divenuto uno dei «papi» della musica barocca, Gardiner ha prodotto, con la sua totale devozione a Bach, un volume appassionante, Musique au château du ciel, pubblicato in francese da Flammarion (trad. it. La musica nel castello del cielo). «Come ha fatto un’opera tanto sublime a sgorgare da un uomo così ordinario e così opaco?», si legge nell’introduzione allo studio di Gardiner, pieno di tenerezza e di rara erudizione, che non è una nuova biografia del compositore tedesco, ma la summa dell’esperienza personale dell’interprete, che gli ha dettato considerazioni estetiche ed un’analisi sensibile dei fondamenti armonici, contrappuntistici e polifonici della sua produzione. Un tentativo riuscito di scoprire l’uomo attraverso la sua musica.

Fabio Biondi e Europa Galante, 30 anni di libertà

Il violinista e direttore d'orchestra italiano Fabio Biondi, famoso in particolare per la sua interpretazione delle “Quattro stagioni” di Vivaldi con la sua orchestra Europa Galante, è uno di quegli artisti che rifiutano qualsiasi forma di chiusura della musica in compartimenti stagni. Uno sguardo alla carriera di un musicista dotato di una grande versatilità di spirito, figura essenziale del violino barocco.

John Barry, il genio è nella varietà

La musica per il cinema richiede sensibilità e destrezza speciale per poter far fronte ad ogni stile con dignità: dal suono disco per una scena da night-club ad un madrigale per un film d’epoca, il compositore cinematografico deve essere in grado di cimentarsi in ogni stile. John Barry ha dimostrato, una e più volte, d’essere stato uno dei più grandi autori di colonne sonore, capace di abbracciare tutti i generi nel cinema e nella musica.

Nel magazine...