Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Patrick Cohen - Satie, E.: Pieces Froides / Gnossiennes / Gymnopedies

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Satie, E.: Pieces Froides / Gnossiennes / Gymnopedies

Erik Satie

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Satie, E.: Pieces Froides / Gnossiennes / Gymnopedies

Patrick Cohen

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

3 Gnossiennes : Gnossienne No. 1 (Erik Satie)

1
3 Gnossiennes : Gnossienne No. 1
00:04:09

Patrick Cohen, piano

3 Gnossiennes : Gnossienne No. 2 (Erik Satie)

2
3 Gnossiennes : Gnossienne No. 2
00:02:49

Patrick Cohen, piano

3 Gnossiennes : Gnossienne No. 3 (Erik Satie)

3
3 Gnossiennes : Gnossienne No. 3
00:03:19

Patrick Cohen, piano

Gnossienne No. 5 (Erik Satie)

4
Gnossienne No. 5
00:03:47

Patrick Cohen, piano

Pieces froides (Erik Satie)

5
No. 2. Danses de travers: Encore
00:02:24

Patrick Cohen, piano

Gnossienne No. 4 (Erik Satie)

6
Gnossienne No. 4
00:03:55

Patrick Cohen, piano

Pieces froides (Erik Satie)

7
No. 1. Airs a faire fuir: D'une maniere particuliere
00:04:26

Patrick Cohen, piano

8
No. 2. Danses de travers: En y regardant a 2 fois
00:01:27

Patrick Cohen, piano

9
No. 1. Airs a faire fuir: Modestement
00:02:04

Patrick Cohen, piano

10
No. 2. Danses de travers: Passer
00:01:37

Patrick Cohen, piano

Petite ouverture a danser (Erik Satie)

11
Petit ouverture a danser
00:02:12

Patrick Cohen, piano

12
Gnossienne No. 6
00:02:22

Patrick Cohen, piano

13
Premiere pensee Rose+Croix
00:01:11

Patrick Cohen, piano

3 Gymnopedies (Erik Satie)

14
No. 1. Lent et douloureux
00:03:38

Patrick Cohen, piano

15
Caresse
00:02:19

Patrick Cohen, piano

16
No. 2. Lent et triste
00:03:20

Patrick Cohen, piano

Pieces froides (Erik Satie)

17
No. 1. Airs a faire fuir: S'inviter
00:04:42

Patrick Cohen, piano

3 Gymnopedies (Erik Satie)

18
No. 3. Lent et grave
00:03:11

Patrick Cohen, piano

3 Sarabandes : Sarabande No. 1 (Erik Satie)

19
3 Sarabandes : Sarabande No. 1
00:06:07

Patrick Cohen, piano

Le fils des etoiles (Erik Satie)

20
Prelude du 2e acte: L'Initation
00:04:41

Patrick Cohen, piano

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Patrick Cohen

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Paul Van Nevel, l’orafo delle musiche antiche

Il paladino delle cause perse del Rinascimento? È lui! L’insaziabile ricercatore a caccia senza sosta di polifonie colte dell’alto Medioevo nelle biblioteche europee? È ancora lui! L’incisione della prima opera mai scritta da una compositrice donna (Francesca Caccini)? È sempre lui, Paul Van Nevel, musicologo, grande appassionato di sigari, storico dell’arte e innanzitutto direttore musicale dello Huelgas Ensemble fin dal 1970. Piccolo gustoso tour nell’universo musicale van-neveliano.

Leonard Bernstein, la musica universale

Pianista, direttore d’orchestra, compositore e pedagogo, Leonard Bernstein ebbe una vita molto piena. Figura di spicco della musica americana, il compositore di West Side Story intrecciava le influenze, il belcanto, il romanticismo di Mahler (di cui fu l’interprete più rappresentativo) e i suoi diretti maestri Walter Piston ed Aaron Copland, senza dimenticare il ritmo del jazz e le eccentricità di Broadway.

Debussy e il pianoforte

Nell’opera La musique française de piano, pubblicata nel 1930 (ed. it. La musica pianistica francese, 1957), Alfred Cortot descrive con notevole precisione ciò che costituisce il valore e l’originalità della musica pianistica di Debussy, appena dodici anni dopo la scomparsa del compositore. Senza avere la prospettiva storica che abbiamo oggi, il grande pianista e pensatore aveva compreso il linguaggio di Debussy nella sua totalità.

Nel magazine...