Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Our Brother the Native - Sacred Psalms

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Sacred Psalms

Our Brother the Native

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, Abbonati a Studio Sublime

Lingua disponibile: inglese

Although Our Brother the Native have only existed for a few years, the trio's adept blend of rootsy influences and experimental tendencies gives them the air of being much more weathered and experienced. While not overly accessible, the outfit's third album, SACRED PSALMS, proves to be a mature, richly layered offering augmented by loose soundscapes, quirky instrumentation, and snippets of spoken-word ruminations.
© TiVo

Maggiori informazioni

Sacred Psalms

Our Brother the Native

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 60 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 60 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Well Bred
00:04:00

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

2
Manes
00:03:58

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

3
Someday
00:04:07

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

4
All Grown
00:03:25

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

5
Dusk
00:07:11

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

6
Child Banter
00:04:24

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

7
Awaken
00:04:21

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

8
Sores
00:04:01

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

9
Behold
00:06:08

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

10
Endless Winter
00:05:44

Our Brother the Native, Composer, MainArtist

2009 Our Brother The Native 2009 FatCat Records

Descrizione dell'album

Although Our Brother the Native have only existed for a few years, the trio's adept blend of rootsy influences and experimental tendencies gives them the air of being much more weathered and experienced. While not overly accessible, the outfit's third album, SACRED PSALMS, proves to be a mature, richly layered offering augmented by loose soundscapes, quirky instrumentation, and snippets of spoken-word ruminations.
© TiVo

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Our Brother the Native
Pairing Our Brother the Native
Parting Marrows EP Our Brother the Native
Vows Our Brother the Native
Tooth and Claw Our Brother the Native
Ti potrebbe piacere anche...
Power Up AC/DC
Letter To You Bruce Springsteen
Rumours Fleetwood Mac
Nelle Panoramiche...
Il britpop in 10 album

“If punk was about getting rid of hippies, then I'm getting rid of grunge.” Fu con questa frase di Damon Albarn del 1993 che ebbe inizio la nuova invasione inglese sulla quella scena dominata allora dal grunge dei Nirvana e di Seattle. Il britpop fu profondamente legato alle politiche locali e all'identità dei suoi membri ed emerse proprio mentre entravano in scena Tony Blair ed il suo New Labour. Il romanticismo inglese ritrovò il suo fascino a discapito del concorrente americano, considerato ormai troppo superficiale nel Regno Unito dei primi anni novanta. Fate largo alla "Cool Britannia".

Philly Sound, il funk si mette in ghingheri

Né Motown né Stax! Il soul di Philadelphia proporrà una terza voce tutta sua. Escogitato dalla coppia Kenny Gamble e Leon Huff, questo genere precursore della disco fa ballare l’America di inizio anni ’70 ricoprendola di seta e di champagne.

J.J. Cale: l’eremita del blues

A più di cinque anni dalla sua scomparsa, non si può dimenticare quella fonte vitale di musica che è stato il lavoro di J.J. Cale. Con la sua fusione unica di blues, folk, country e jazz, quest'uomo venerato da Eric Clapton, che visse per un po' anche in un trailer-park, continua ad essere uno degli asceti più influenti del rock.

Nel magazine...