Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Baxter Dury - Prince Of Tears

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Prince Of Tears

Baxter Dury

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

A tre anni da It’s A Pleasure, il suo quarto album, Baxter Dury non perde punti con questo Prince Of Tears. Dopo aver gestito piuttosto bene la faccenda della discendenza, il quarantenne britannico continua per la sua strada imboccando i sentieri inattesi di una pop music multisfaccettata, a volte maliziosa, eventualmente disco ma sempre e comunque gaudente data la sua conclamata abilità nel trovare il ritornello che fa centro. Il suo defunto padre, l’illustre Ian Dury, urlava ammirevolmente sex and drugs and rock’n’roll. Lui, Dury Jr. sembra tenersene alla larga, preferendo i ruoli di dandy strambi e imprevedibili. Realizzato da Ash Workman (Metronomy, Christine & the Queens) e mixato da Craig Silvey (Arcade Fire), questo Principe delle lacrime è lo scrigno perfetto per il suo eloquio/canto. Un quinto album sbalorditivo e fuori da qualunque schema. © CM/Qobuz

Maggiori informazioni

Prince Of Tears

Baxter Dury

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Miami
Baxter Dury
00:04:34

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

2
Porcelain
Baxter Dury
00:04:02

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

3
Mungo
Baxter Dury
00:03:45

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

4
Listen
Baxter Dury
00:03:03

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

5
Almond Milk
Baxter Dury feat. Jason Williamson
00:01:47

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer - Jason Williamson, FeaturedArtist

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

6
Letter Bomb
Baxter Dury
00:01:42

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

7
Oi
Baxter Dury
00:02:22

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

8
August
Baxter Dury
00:03:02

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

9
Wanna
Baxter Dury
00:02:17

Craig Silvey, MixingEngineer - Baxter Dury, Producer, MainArtist - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

10
Prince of Tears
Baxter Dury
00:03:05

Craig Silvey, MixingEngineer - Madelaine Hart, Composer - Baxter Dury, Composer, Producer, MainArtist - Ben Gallagher, Composer - Ash Workman, Producer

2017 LE LABEL - [PIAS] 2017 LE LABEL - [PIAS]

Descrizione dell'album

A tre anni da It’s A Pleasure, il suo quarto album, Baxter Dury non perde punti con questo Prince Of Tears. Dopo aver gestito piuttosto bene la faccenda della discendenza, il quarantenne britannico continua per la sua strada imboccando i sentieri inattesi di una pop music multisfaccettata, a volte maliziosa, eventualmente disco ma sempre e comunque gaudente data la sua conclamata abilità nel trovare il ritornello che fa centro. Il suo defunto padre, l’illustre Ian Dury, urlava ammirevolmente sex and drugs and rock’n’roll. Lui, Dury Jr. sembra tenersene alla larga, preferendo i ruoli di dandy strambi e imprevedibili. Realizzato da Ash Workman (Metronomy, Christine & the Queens) e mixato da Craig Silvey (Arcade Fire), questo Principe delle lacrime è lo scrigno perfetto per il suo eloquio/canto. Un quinto album sbalorditivo e fuori da qualunque schema. © CM/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Aqualung

Jethro Tull

Aqualung Jethro Tull

Crime Of The Century [2014 - HD Remaster]

Supertramp

Thick as a Brick

Jethro Tull

Thick as a Brick Jethro Tull

Misplaced Childhood

Marillion

Altro su Qobuz
Di Baxter Dury

Say Nothing Remixes

Baxter Dury

Say Nothing Remixes Baxter Dury

It's a Pleasure

Baxter Dury

It's a Pleasure Baxter Dury

The Night Chancers

Baxter Dury

The Night Chancers Baxter Dury

Happy Soup

Baxter Dury

Happy Soup Baxter Dury

I'm Not Your Dog

Baxter Dury

I'm Not Your Dog Baxter Dury
Ti potrebbe piacere anche...

Solar Power

Lorde

Solar Power Lorde

Happier Than Ever (Explicit)

Billie Eilish

evermore (Explicit)

Taylor Swift

evermore (Explicit) Taylor Swift

WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?

Billie Eilish

Terra Firma

Tash Sultana

Terra Firma Tash Sultana
Nelle Panoramiche...
E i Nirvana uccisero il rock

Nel 1987 nascevano i Nirvana: la deriva punk più inattesa del XX secolo. Una carriera stellare, hit internazionali, orde di fan ed un tragico epilogo per questo fenomeno mondiale. E se la band di Kurt Cobain fosse l’ultima nella storia del rock? In occasione del 30° anniversario del loro album cult "Nevermind", diamo uno sguardo alla storia di un fenomeno capace di unire una generazione, forse l'ultimo mito del suo genere.

Obbiettivo la luna: The Dark Side Of The Moon

The Dark Side of the Moon, album-chiave dei Pink Floyd fu il risultato di un lungo processo creativo iniziato intorno al 1968. A Saucerful of Secrets (il brano principale dell'omonimo album) fu, almeno per Nick Mason, il punto di partenza. L'album successivo, Ummagumma (1969), diede a ciascun membro della band l'opportunità di creare un brano solista, anche se avrebbero dovuto unire i loro talenti per fare davvero il jackpot. I Pink Floyd hanno continuato a cercare il disco perfetto con Meddle, un album che ha messo in evidenza le loro abilità in studio, e Atom Heart Mother, prima del tanto atteso nirvana con The Dark Side of the Moon. E la perfezione di quest'opera non è stata intaccata nel tempo.

Jack White al salvataggio del rock

Dagli White Stripes alla svolta come solista, Jack White ha decretato la fine di un rock ormai obsoleto. Il genio dai mille progetti ha profetizzato il ritorno del rock autentico, duro e puro. Nell’attesa, una retrospettiva sul fenomeno White.

Nel magazine...