Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

White Denim - Pretty Green - EP

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Pretty Green - EP

White Denim

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Lingua disponibile: inglese

White Denim's 2014 Pretty Green EP features the Austin band's title-track single in its original format, as well as reworked as an acoustic country rambler and as an electro-infused dub-reggae cut. Also included is the previously unreleased track "Looking for a Place to Start." Pretty Green EP comes on the heels of the band's superb 2013 full-length studio album, Corsicana Lemonade. As with that album, Pretty Green EP showcases the band's rootsy, punk-influenced, and often psychedelic-tinged rock sound. Think the Allman Brothers if produced by the Flaming Lips' Wayne Coyne and you won't be far off. Although the bulk of Pretty Green EP comprises the same song re-envisioned twice, the versions are so uniquely conceived, and so deftly illuminate White Denim's eclectic influences, that most fans will want to check this out.
© Matt Collar /TiVo

Maggiori informazioni

Pretty Green - EP

White Denim

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Pretty Green
00:04:08

Jim Vollentine, Producer - White Denim, Producer, MainArtist - James Petralli, ComposerLyricist - Lucas Anderson, ComposerLyricist

℗ 2013 Downtown Records

2
Pretty Green Mash
00:03:01

Joshua Block, ComposerLyricist - Steve Terebecki, ComposerLyricist - Austin Jenkins, ComposerLyricist - White Denim, Producer, MainArtist - James Petralli, ComposerLyricist - Bottom Dollar String Band, FeaturedArtist - Jim & June, FeaturedArtist

℗ 2013 Downtown Records

3
Under Mi Pretty Green
00:03:28

Joshua Block, ComposerLyricist - Steve Terebecki, ComposerLyricist - Austin Jenkins, ComposerLyricist - White Denim, Producer, MainArtist - James Petralli, ComposerLyricist

℗ 2013 Downtown Records

4
Looking For A Place To Start
00:04:16

Joshua Block, ComposerLyricist - Steve Terebecki, ComposerLyricist - Austin Jenkins, ComposerLyricist - White Denim, Producer, MainArtist - James Petralli, ComposerLyricist

℗ 2013 Downtown Records

Descrizione dell'album

White Denim's 2014 Pretty Green EP features the Austin band's title-track single in its original format, as well as reworked as an acoustic country rambler and as an electro-infused dub-reggae cut. Also included is the previously unreleased track "Looking for a Place to Start." Pretty Green EP comes on the heels of the band's superb 2013 full-length studio album, Corsicana Lemonade. As with that album, Pretty Green EP showcases the band's rootsy, punk-influenced, and often psychedelic-tinged rock sound. Think the Allman Brothers if produced by the Flaming Lips' Wayne Coyne and you won't be far off. Although the bulk of Pretty Green EP comprises the same song re-envisioned twice, the versions are so uniquely conceived, and so deftly illuminate White Denim's eclectic influences, that most fans will want to check this out.
© Matt Collar /TiVo

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di White Denim
In Person White Denim
Side Effects White Denim
Stiff White Denim
Performance White Denim
Ti potrebbe piacere anche...
Folklore (Explicit) Taylor Swift
Myopia Agnes Obel
Ghosteen Nick Cave & The Bad Seeds
Nelle Panoramiche...
Kraftwerk, 50 anni in anticipo

Kraftwerk, il gruppo di musica elettronica più influente della storia, fondato da Ralf Hütter e Florian Schneider (scomparso il 6 maggio 2020 a causa di un cancro), è sempre stato in anticipo sui tempi. Precursori sulle tecnologie, la composizione, le performance sceniche, i tedeschi hanno dimostrato al pubblico che le macchine sono anche strumenti capaci di generare emozioni, spianando la strada alla techno, alla new wave e persino all'hip-hop.

Lhasa, la stella indimenticabile

Con soli tre album in studio, un live e tre tournée internazionali, Lhasa de Sela ha lasciato una traccia unica nella storia della musica popolare contemporanea. La Llorona, The Living Road e Lhasa sono delle opere distinte e mature che rivelano un universo strano ma familiare, a metà strada tra il sogno e la realtà. Queste canzoni chiaro-scure sono caratterizzate da dei sentimenti sinceri di un’artista il cui canto a fior di pelle propone un patto di intima complicità con colui che l’ascolta. Nella vita di Lhasa de Sela vi sono tutti gli ingredienti di una leggenda, le tappe di un romanzo e le emozioni di una storia bella ed emozionante.

Il britpop in 10 album

“If punk was about getting rid of hippies, then I'm getting rid of grunge.” Fu con questa frase di Damon Albarn del 1993 che ebbe inizio la nuova invasione inglese sulla quella scena dominata allora dal grunge dei Nirvana e di Seattle. Il britpop fu profondamente legato alle politiche locali e all'identità dei suoi membri ed emerse proprio mentre entravano in scena Tony Blair ed il suo New Labour. Il romanticismo inglese ritrovò il suo fascino a discapito del concorrente americano, considerato ormai troppo superficiale nel Regno Unito dei primi anni novanta. Fate largo alla "Cool Britannia".

Nel magazine...