Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

GlobulDub - Phosphene

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Phosphene

GlobulDub

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download non disponibile

Phosphene

GlobulDub

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 60 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 60 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Seaside
00:02:36

Copyright Control, MusicPublisher - GlobulDub, MainArtist

2018 Chill Masters Records 2018 Chill Masters Records

2
Memory Tape
00:02:40

Copyright Control, MusicPublisher - GlobulDub, MainArtist

2018 Chill Masters Records 2018 Chill Masters Records

3
Daydreamin'
00:03:03

Copyright Control, MusicPublisher - GlobulDub, MainArtist

2018 Chill Masters Records 2018 Chill Masters Records

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Blue Train John Coltrane
Chopin : Piano Concertos Benjamin Grosvenor
Live In Europe Melody Gardot
Altro su Qobuz
Di GlobulDub
Moonlight GlobulDub
Small Things GlobulDub
Alone GlobulDub

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Sofia Coppola on air

Per il suo ultimo film, L’inganno, Sofia Coppola si rivolge nuovamente a Thomas Mars, cantante del gruppo francese Phoenix, un collaboratore abituale della regista. L’occasione ideale per passare in rassegna alcuni grandi momenti musicali della filmografia della figlia di Francis, e in particolare la mitica colonna sonora del Giardino delle vergini suicide, firmata dai versagliesi Air.

Il reggae alla conquista del pop americano

Il reggae non era mai stato così in vista dai tempi di Bob Marley. Negli ultimi tre anni, le hit delle pop star americane si sono arricchite di sapori giamaicani. Da Beyonce a Rihanna, passando per Drake o Justin Bieber, sono sempre di più i cantanti che usano accompagnamenti e musiche dancehall, la versione «elegante» del reggae, resa popolare dal leggendario produttore King Jammy alla metà degli anni 80 con lo Sleng Teng, il primo reggae elettronico della storia. Una conquista praticata con guanti di velluto: ecco com’è andata.

Nas, le piccole fratture ordinarie di un genio del rap

A vent’anni Nas è diventato una leggenda. Dalla sua prima prova, questo rapper originario di Queensbridge, un quartiere di New York, è diventato tutto: il tecnico più bravo, il narratore convincente, il salvatore. E dopo, cos’è successo? Come evolversi, superarsi, quando i media ti considerano l’eletto? Come invecchiare in una musica da giovani, quando la tua prima opera è l’opera definitiva?

Nel magazine...