Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Aaron Lee Tasjan - Heart Slows Down

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Heart Slows Down

Aaron Lee Tasjan

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Heart Slows Down

Aaron Lee Tasjan

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Heart Slows Down 00:04:03

Aaron Lee Tasjan, Composer, Producer, Artist, MainArtist - Tasjan Music (ASCAP), MusicPublisher - Jeff Trot, Producer

2018 New West Records, LLC 2018 New West Records, LLC

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Aaron Lee Tasjan
Karma For Cheap Aaron Lee Tasjan
Silver Tears Aaron Lee Tasjan
Karma For Cheap Aaron Lee Tasjan
Ti potrebbe piacere anche...
Welcome To The Vault Steve Miller Band
Abbey Road The Beatles
Free Iggy Pop
Paul Is Live Paul McCartney
Nelle Panoramiche...
Jimi Hendrix, il cielo non deve più attendere

Nonostante una carriera lampo, Jimi Hendrix ci ha lasciato un’eredità sconfinata di registrazioni. La pubblicazione della nuova raccolta di brani inediti Both Sides Of The Sky ne è una prova ulteriore. Ma cosa si cela dentro questo tesoro?

Mark Knopfler e Dire Straits, un amore difficile

Il 14 aprile 2018, i Dire Straits facevano il loro ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame ed erano in parecchi a pensare che fosse il momento dell’ «ora o mai più». Perfino Mark Knopfler sembrava toccato da quest’onore, nella speranza di essere premiato da Bob Dylan o Eric Clapton. Alla fine, i Dire Straits sono entrati nel pantheon dei rocker senza la loro star, che ha disertato una cerimonia tra le più tristi della storia. Quasi un simbolo del rapporto tra lui e il suo gruppo.

1968/1972, gli anni ruggenti degli Stones

Beggars Banquet, Let It Bleed, Sticky Fingers e Exile On Main Street: in cinque anni, i Rolling Stones sfornano i loro dischi più grandi. Quattro capolavori che stravolgeranno la storia del rock’n’roll…

Nel magazine...