Jean-Michel Jarre Geometry of Love

Geometry of Love

Jean-Michel Jarre

Hi-Res 24 bit – 44.10 kHz

Uscito il 24 agosto 2018 presso Columbia

Artista principale: Jean Michel Jarre

Genere: Elettronica > Techno

Scegli il tuo download
Metti nel carrello
Migliorare la pagina di questo album

Qualità di ascolto

MP3 (CBR a 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 8 tracce Durata totale : 00:42:24

  1. 1 Pleasure Principle

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  2. 2 Geometry of Love, Pt. 1

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  3. 3 Soul Intrusion

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  4. 4 Electric Flesh

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  5. 5 Skin Paradox

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  6. 6 Velvet Road

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  7. 7 Near Djaina

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

  8. 8 Geometry of Love, Pt. 2

    Joachim Garraud, Mixing Engineer - Jean-Michel Jarre, Composer, Producer, Programmer, MainArtist, AssociatedPerformer Copyright : (P) 2003 Aero Productions

Informazioni

Era l’inizio degli anni 2000 quando la moda del downtempo e dell’acid jazz, asfissiata dall’ascesa della house firmata French Touch, trovava una via di fuga con l’esplodere della musica lounge e della sua ritmica a 90 BPM, aiutata anche da luoghi molto trendy come la Mezzanine dell'Alcazar a Saint-Germain-des-Prés, il Buddha Bar o ancora l’hotel Costes, che pubblicheranno ognuno compilation associate al proprio nome. Se tutto ciò non è assimilabile a una vera e propria rivoluzione musicale, i programmatori radiofonici ne approfittano per addolcire le loro playlist e la lounge invade i bar e i ristoranti parigini (che di lì a poco la sostituiranno con la deep house, allora sotto in classifica al 36° posto). È in questo contesto che la catena di discoteche VIP Room, diretta da Jean Roch, ordina a Jean-Michel Jarre quest’album di musica lounge, pubblicato all’epoca in soli 2000 esemplari CD e appartenente alla raffica di riedizioni lanciata dalla casa discografica della star francese nel 2018. Per questo esercizio di stile, Jarre dimostra per tutta la durata dei circa quaranta minuti del disco, la sua padronanza dei codici del genere – cosa che non sempre è riuscito a fare in altri – e ci regala otto tracce alquanto sensuali (dimensione accentuata dal titolo e dall’immagine di copertina, il pube pixelato della sua compagna dell’epoca, Isabelle Adjani), che toccano l’apice con Geometry of Love Pt 1, e come mistiche (il minimoog su Soul Intrusion), a volte al limite dell’ambient (Skin Paradox). Se il disco è aneddotico nella discografia di Jarre, esso si rivela tuttavia interessante per i suoi fan più ferventi e ha il merito di essere rappresentativo di una certa epoca. © Smaël Bouaici/Qobuz

Hi-Res 24 bit – 44.10 kHz

Da scoprire

Sullo stesso tema

L'artista principale

Jean Michel Jarre nella rivista

Più articoli

Il sottogenere

Elettronica nella rivista

Più articoli

Attualità

Più articoli