Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Björk|Fossora

Fossora

Bjork

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Registrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Anche per Björk è arrivato il momento dell’album del periodo pandemico. La “regina d'Islanda” pubblica Fossora, il suo decimo lavoro in studio. Un album ricco di emozioni, che miscela il sentimento del lutto per la madre scomparsa nel 2018 alla malinconia del periodo di confinamento. "Non credo di essere rimasta a casa così a lungo da quando avevo 16 anni. È stato come essere in castigo, e in realtà l’ho apprezzato.", ha spiegato la poliedrica artista. Björk spiega di aver composto quello che chiama il suo "album fungo", un disco che fonde strumenti sinfonici e... beat gabber! La cantante islandese si è cimentata in questo stile di techno hardcore nato nei Paesi Bassi negli anni ‘90. Ed è così che ha deciso di contattare Ican Harem e DJ Kasimyn dei Gabber Modus Operandi, due produttori della scena rave indonesiana che si dilettano a registrare dei vecchi gamelan...

Un’idea che ha evidentemente affascinato Björk: Harem e Kasimyn compaiono in tre brani: su Trölla-Gabbadu, sul brano di apertura Atopos - un cenno alla tendenza reggaeton che ha invaso il pop negli ultimi tempi – e soprattutto su Fossora, dove l’effetto contrasto è particolarmente evidente. Björk l’ha definita "techno biologica", qualcosa che probabilmente non avevamo mai sentito: un'ulteriore prova dell'audacia di questa musicista, che include in questo disco due canzoni composte dalla madre, Sorrowful Soil e Ancestress. Da sottolineare anche alcuni momenti grandiosi, come Victimhood, un lungo tunnel elettro-barocco dove la sua voce vaga e rimbalza andando ad insinuarsi nei meandri del clarinetto basso, creando un'atmosfera alla Tim Burton; e poi momenti magici e bucolici come Allow, che ricorda un po' il mood della sua hit It's Oh So Quiet. Björk è tornata, più ispirata che mai. @ Smaël Bouaici/Qobuz

Maggiori informazioni

Fossora

Björk

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 90 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questa playlist e più di 90 milioni di brani con i nostri abbonamenti di streaming illimitati

A partire da 12,50€/mese

1
Atopos
00:04:46

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist, AssociatedPerformer - Kobalt Music, MusicPublisher - SVBKVLT, MusicPublisher - Kasimyn, Composer, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

2
Ovule
00:03:38

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

3
Mycelia
00:02:00

Bjork, Composer, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

4
Sorrowful Soil
00:03:15

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

5
Ancestress
00:07:17

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - Sindri Eldon, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

6
Fagurt Er í Fjörðum
00:00:44

Copyright Control, MusicPublisher - Bjork, Producer, MainArtist - Látra-Björg, Composer, Lyricist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

7
Victimhood
00:06:57

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

8
Allow
00:05:26

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - Sony / ATV Music, MusicPublisher - Emilie Nicolas, Lyricist, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

9
Fungal City
00:04:45

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - serpentwithfeet, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

10
Trölla-Gabba
00:01:57

Bjork, Composer, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - SVBKVLT, MusicPublisher - Kasimyn, Composer, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

11
Freefall
00:04:31

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

12
Fossora
00:04:19

Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - SVBKVLT, MusicPublisher - Kasimyn, Composer, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

13
Her Mother’s House
00:04:33

Copyright Control, MusicPublisher - Bjork, Composer, Lyricist, Producer, MainArtist - Kobalt Music, MusicPublisher - Ísadóra Bjarkardóttir Barney, Lyricist, FeaturedArtist

2022 One Little Independent Records 2022 One Little Independent Records

Descrizione dell'album

Anche per Björk è arrivato il momento dell’album del periodo pandemico. La “regina d'Islanda” pubblica Fossora, il suo decimo lavoro in studio. Un album ricco di emozioni, che miscela il sentimento del lutto per la madre scomparsa nel 2018 alla malinconia del periodo di confinamento. "Non credo di essere rimasta a casa così a lungo da quando avevo 16 anni. È stato come essere in castigo, e in realtà l’ho apprezzato.", ha spiegato la poliedrica artista. Björk spiega di aver composto quello che chiama il suo "album fungo", un disco che fonde strumenti sinfonici e... beat gabber! La cantante islandese si è cimentata in questo stile di techno hardcore nato nei Paesi Bassi negli anni ‘90. Ed è così che ha deciso di contattare Ican Harem e DJ Kasimyn dei Gabber Modus Operandi, due produttori della scena rave indonesiana che si dilettano a registrare dei vecchi gamelan...

Un’idea che ha evidentemente affascinato Björk: Harem e Kasimyn compaiono in tre brani: su Trölla-Gabbadu, sul brano di apertura Atopos - un cenno alla tendenza reggaeton che ha invaso il pop negli ultimi tempi – e soprattutto su Fossora, dove l’effetto contrasto è particolarmente evidente. Björk l’ha definita "techno biologica", qualcosa che probabilmente non avevamo mai sentito: un'ulteriore prova dell'audacia di questa musicista, che include in questo disco due canzoni composte dalla madre, Sorrowful Soil e Ancestress. Da sottolineare anche alcuni momenti grandiosi, come Victimhood, un lungo tunnel elettro-barocco dove la sua voce vaga e rimbalza andando ad insinuarsi nei meandri del clarinetto basso, creando un'atmosfera alla Tim Burton; e poi momenti magici e bucolici come Allow, che ricorda un po' il mood della sua hit It's Oh So Quiet. Björk è tornata, più ispirata che mai. @ Smaël Bouaici/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliorare le informazioni sugli album

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

Altro su Qobuz
Di Björk

Atopos

Björk

Atopos Björk

Debut

Björk

Debut Björk

Homogenic

Björk

Homogenic Björk

Post

Björk

Post Björk

Fossora

Björk

Fossora Björk

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Profound Mysteries III

Röyksopp

Fragments

Bonobo

Fragments Bonobo

Terre Promise

Blutch

Terre Promise Blutch

Reborn

Kavinsky

Reborn Kavinsky

Hyper-Dimensional Expansion Beam

The Comet Is Coming

Hyper-Dimensional Expansion Beam The Comet Is Coming
Nelle Panoramiche...
Il britpop in 10 album

“If punk was about getting rid of hippies, then I'm getting rid of grunge.” Fu con questa frase di Damon Albarn del 1993 che ebbe inizio la nuova invasione inglese sulla quella scena dominata allora dal grunge dei Nirvana e di Seattle. Il britpop fu profondamente legato alle politiche locali e all'identità dei suoi membri ed emerse proprio mentre entravano in scena Tony Blair ed il suo New Labour. Il romanticismo inglese ritrovò il suo fascino a discapito del concorrente americano, considerato ormai troppo superficiale nel Regno Unito dei primi anni novanta. Fate largo alla "Cool Britannia".

DJ-Kicks story

«DJ-Kicks è la serie più importante di DJ mix di tutti i tempi.» A scriverlo è Mixmag, il magazine di riferimento per la musica elettronica in Inghilterra. Difficile dargli torto: dal 1995, l’etichetta tedesca !K7 ha pubblicato più di 60 volumi impeccabili affidandone i mix a artisti fondamentali. Pioniere del genere in un’epoca in cui questo formato era ancora poco diffuso, l’etichetta è riuscita a pubblicare il mix dei club volgarizzando la musica elettronica presso il grande pubblico.

La grande storia della musica del Mali

Tradizioni Mandingo e incroci urbani, canti ancestrali di griot e orchestre di danza all’indomani dell’indipendenza: l’albero genealogico delle musiche del Mali ha radici profonde, rami rigogliosi e linfa viva. Riscontro su una storia appassionante.

Nel magazine...