Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Cecilia Bartoli - Farinelli

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Farinelli

Cecilia Bartoli, Il Giardino Armonico, Giovanni Antonini

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Ha voluto osare. Cecilia Bartoli appare sulla copertina di questo album nuda androgina, con barba e capelli fino alle spalle, immergendosi così nella leggenda del famoso castrato napoletano Carlo Broschi, "Farinelli", esplorato negli ultimi anni con discutibile sensazionalismo nel cinema ma analizzato con molta più precisione storica da libri come quello di Patrick Barbier.
Le voci ormai perdute dei castrati hanno fatto impazzire il pubblico del loro tempo, sommergendo i suoi artefici in una sorta di aura quasi mitologica, grazie anche al loro genere ambiguo, impregnato di un erotismo misterioso. Quel pubblico di un tempo si riflette in molti degli amanti della musica di oggi, che vengono in massa ad ascoltare le prodezze vocali di Bartoli in concerto e su disco.
Per il suo nuovo album dedicato a Farinelli, Cecilia Bartoli ha scelto una serie di note melodie che il cantante ha interpretato ai suoi tempi, alternando momenti pirotecnici a pagine più introspettive. Porpora, Hasse, Giacomelli, Caldara o Riccardo Broschi (fratello di Farinelli) si susseguono in uno spettacolo accattivante che non cerca di riprodurre l'ipotetica voce del protagonista, ma fa rivivere le sensazioni che ha prodotto nel suo pubblico grazie alla sua passione e dedizione. François Hudry/Qobuz

Maggiori informazioni

Farinelli

Cecilia Bartoli

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

Polifemo (Nicola Porpora)

1
Nell' attendere mio bene (Ed. Sanderson) 00:05:11

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Nicola Porpora, Composer - Paolo Antonio Rolli, Author - James Sanderson, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

La festa d'Imeneo (Nicola Porpora)

2
Vaghi amori, grazie amate (Ed. Sanderson) 00:09:20

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Nicola Porpora, Composer - Paolo Antonio Rolli, Author - James Sanderson, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Marc'Antonio e Cleopatra (Part. I) (Johann Adolf Hasse)

3
Morte col fiero aspetto (Ed. Wiesend) 00:03:37

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Johann Adolph Hasse, Composer - Francesco Ricciardi, Author - Reinhard Wiesend, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Polifemo (Nicola Porpora)

4
Lontan dal solo e caro… Lusingato dalla speme (Ed. Sanderson) 00:08:17

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico (Pier Luigi Fabretti, Oboe) - Giovanni Antonini, Conductor - Paolo Antonio Rolli, Author - James Sanderson, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Merope (Riccardo Broschi)

5
Chi non sente al mio dolore 00:08:00

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Riccardo Broschi, Composer - Apostolo Zeno, Author - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Semiramide regina dell'Assiria (Nicola Porpora)

6
Come nave in ria tempesta 00:05:03

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Nicola Porpora, Composer - Apostolo Zeno, Author - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Adriano In Siria (Geminiano Giacomelli)

7
Mancare o Dio mi sento 00:09:36

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Geminiano Giacomelli, Composer - Pietro Metastasio, Author - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Merope / Act 2 (Riccardo Broschi)

8
Si, traditor tu sei 00:06:03

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Riccardo Broschi, Composer - Apostolo Zeno, Author - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

La Morte d'Abel (Antonio Caldara)

9
Questi al cor finora ignoti 00:05:03

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Antonio Caldara, Composer - Pietro Metastasio, Author - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Marc'Antonio e Cleopatra (Part. II) (Johann Adolf Hasse)

10
Signor, la tua speranza… A Dio trono, impero a Dio (Ed. Wiesend) 00:05:53

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico - Giovanni Antonini, Conductor - Johann Adolph Hasse, Composer - Francesco Ricciardi, Author - Reinhard Wiesend, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Polifemo (Nicola Porpora)

11
Alto Giove (Ed. Sanderson) 00:09:22

Cecilia Bartoli, Mezzo-Soprano - Il Giardino Armonico (Pier Luigi Fabretti, Oboe) - Giovanni Antonini, Conductor - Paolo Antonio Rolli, Author - James Sanderson, Contributor, Work Editor - Arend Prohmann, Producer - Philip Siney, Recording Engineer

℗ 2019 Decca Music Group Limited

Descrizione dell'album

Ha voluto osare. Cecilia Bartoli appare sulla copertina di questo album nuda androgina, con barba e capelli fino alle spalle, immergendosi così nella leggenda del famoso castrato napoletano Carlo Broschi, "Farinelli", esplorato negli ultimi anni con discutibile sensazionalismo nel cinema ma analizzato con molta più precisione storica da libri come quello di Patrick Barbier.
Le voci ormai perdute dei castrati hanno fatto impazzire il pubblico del loro tempo, sommergendo i suoi artefici in una sorta di aura quasi mitologica, grazie anche al loro genere ambiguo, impregnato di un erotismo misterioso. Quel pubblico di un tempo si riflette in molti degli amanti della musica di oggi, che vengono in massa ad ascoltare le prodezze vocali di Bartoli in concerto e su disco.
Per il suo nuovo album dedicato a Farinelli, Cecilia Bartoli ha scelto una serie di note melodie che il cantante ha interpretato ai suoi tempi, alternando momenti pirotecnici a pagine più introspettive. Porpora, Hasse, Giacomelli, Caldara o Riccardo Broschi (fratello di Farinelli) si susseguono in uno spettacolo accattivante che non cerca di riprodurre l'ipotetica voce del protagonista, ma fa rivivere le sensazioni che ha prodotto nel suo pubblico grazie alla sua passione e dedizione. François Hudry/Qobuz

Dettagli della registrazione originale : Recording Locations : Le Rosey Concert Hall, Rolle, Switzerland, January 2017 - Dorothea Porsche Saal, Odeïon, Salzburg, Austria, August 2019

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
So Peter Gabriel
Peter Gabriel 1: Car Peter Gabriel
The Lion King Various Artists
Us Peter Gabriel
Altro su Qobuz
Di Cecilia Bartoli
Antonio Vivaldi Cecilia Bartoli
Vincenzo Bellini : Norma Cecilia Bartoli
Farinelli Cecilia Bartoli
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Kœchlin, l’Alchimista

L’immensa opera di Koechlin, ancorata alla tradizione ma, al tempo stesso, decisamente innovatrice, con un linguaggio estremamente personale, ha confuso i suoi contemporanei a causa delle sue molteplici sfaccettature, della sua libertà e della sua dimensione filosofica. Il disco permette, inoltre, di capire chi è veramente questo alchimista dei suoni, profeta geniale arrivato decisamente troppo presto. E di cui, questo 27 novembre, celebriamo il 150° anniversario della sua nascita…

Jordi Savall - La musica, la vita, le incisioni

Pioveva a dirotto quella sera di ottobre nel Bugey, dove d’altronde piove spesso in quel periodo dell’anno. Era intorno a mezzanotte. Io e una cinquantina di altri fan ce ne stavamo lì ad aspettare in silenzio, al freddo e all’umido del Festival d’Ambronay. Poi, senza il minimo rumore, spuntò Jordi Savall, avvolto in un impermeabile bianco completamente fradicio, stile Humphrey Bogart in Casablanca. Stringeva a sé una cassa a forma di corpo umano, da cui estrasse, con gesti lenti, non una mitragliatrice, bensì una viola da gamba che prese a maneggiare e ad accordare con estrema cura. Ed ecco prodursi il miracolo.

Nel magazine...