Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

BROCKHAMPTON - FACE

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

FACE

BROCKHAMPTON

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

FACE

BROCKHAMPTON

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
FACE 00:04:19

BROCKHAMPTON, MainArtist

2017 QUESTION EVERYTHING, INC. / EMPIRE 2017 QUESTION EVERYTHING, INC. / EMPIRE

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di BROCKHAMPTON
GINGER BROCKHAMPTON
iridescence BROCKHAMPTON
SATURATION II BROCKHAMPTON
SATURATION BROCKHAMPTON
SATURATION III BROCKHAMPTON

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Trap: istruzioni per l'uso

Dove inizia e dove finisce il trap? Ovvero, come ha fatto un sottogenere del rap, molto di nicchia, a uscire dagli Stati Uniti del sud e a cambiare al punto di diffondersi sulla scena pop mondiale fino quasi a confondersi con lei? Storia e controversie.

Nas, le piccole fratture ordinarie di un genio del rap

A vent’anni Nas è diventato una leggenda. Dalla sua prima prova, questo rapper originario di Queensbridge, un quartiere di New York, è diventato tutto: il tecnico più bravo, il narratore convincente, il salvatore. E dopo, cos’è successo? Come evolversi, superarsi, quando i media ti considerano l’eletto? Come invecchiare in una musica da giovani, quando la tua prima opera è l’opera definitiva?

Il reggae alla conquista del pop americano

Il reggae non era mai stato così in vista dai tempi di Bob Marley. Negli ultimi tre anni, le hit delle pop star americane si sono arricchite di sapori giamaicani. Da Beyonce a Rihanna, passando per Drake o Justin Bieber, sono sempre di più i cantanti che usano accompagnamenti e musiche dancehall, la versione «elegante» del reggae, resa popolare dal leggendario produttore King Jammy alla metà degli anni 80 con lo Sleng Teng, il primo reggae elettronico della storia. Una conquista praticata con guanti di velluto: ecco com’è andata.

Nel magazine...